Discussione: Blade 230 v2
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 30 marzo 23, 23:26   #30 (permalink)  Top
aliante
User
 
L'avatar di aliante
 
Data registr.: 26-11-2005
Residenza: TOSCANA
Messaggi: 613
Citazione:
Originalmente inviato da Antonio953 Visualizza messaggio
Io ho smesso perchè le riparazioni oltre ad essere costose erano anche molto lunghe e laboriose. In seguito hanno eliminato la flybar e con questo hanno semplificato un pò le cose. il 23o sembra molto semplice da sistemare in caso di crash grazie al fatto che la sua meccanica è semplificata.
Sul sim sto cercando di far volare anche il trex 450, ma sebbene il 230 non mi da troppi problemi, col 450 è un'altra storia, di solito il mio tentativo di hovering per adesso va dai 30' al minuto. quando l'heli si allontana quasi mai riesco a riportarlo vicino.
Cmq la prossima settimana prenoto il 230, che ricambi mi conviene ordinare come scorta ?
allora con il simulatore sei nella condizione di quando iniziai io con il Phoenix. io quando mi allontanavo con il simulatore, non riuscivo proprio a tenerlo su, perche' non sapendo pilotare e sopratutto quando e' lontano non mi rendevo conto dell assetto che assumeva e craschavo di continuo , ma proprio sempre, tanto e' vero che mi era venuto il dubbio che pilotare elicotteri con il simulatore non rispondesse alla realta'. e invece ora posso dire che non e' cosi. perche' ora con il simulatore riesco ad allontanarmi molto riportandolo sempre indietro nel corretto assetto di volo, e questo anche con il vero elicottero. pero' io sto parlando del real flight, perche' da quando c'e' l'ho ho smesso con il phoneix. questo per dirti che il simulatore nella fase in cui ti trovi e' molto ma molto importante, anzi e' fondamentale se' vuoi imparare a pilotare con pochissimi crasch, te lo posso assicurare. e se' mi dici di trovarti nella condizione di stare in volo stazionario per non piu' di un minuto, ti consiglio vivamente di non toccare ancora l'elicottero reale, allenati moltissimo con il simulatore, devi essere in grado di stare in stazionario ( anche se' non perfettamente) volando di coda ( vista da dietro l'elicottero) per un tempo illimitato. dopo che hai superato questa fase, ti conviene alternare il volo simulato con il volo reale ma solo in stazionario !!!, naturalmente sempre di coda . ad un certo punto volando con il simulatore ti sembrera di volare con l'elicottero reale, alterna il piu' possibile e nelle medesime condizioni di volo.poi la fase successiva che e' fondamentale per imparare a volare veramente in traslato e' imparare bene con il simulatore a volare con l'hely con il muso frontale, cioe' devi imparare ad invertire i comandi instintivamente senza pensarci su' mentre lo fai. poi dopo molto tempo che lo saprai fare con il simulatore lo potrai cominciare a fare anche con l'elicottero reale, ma poco per volta, e solo quando ti sentirai sicuro con il simulatore.
aliante non è collegato   Rispondi citando