Visualizza messaggio singolo
Vecchio 24 maggio 22, 12:21   #19 (permalink)  Top
giocavik
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.672
Probabilmente sarebbe meglio distinguere le due cose, ovvero la tecnica/metodologia per far funzionare al meglio un dato sistema con condensatori ad uso aeromodellistico, e la questione di fissare delle regole/regolamenti per confrontarsi con gli aeromodelli.
L'energia incamerata da un condensatore e' uguale alla capacita' per la tensione^2 il tutto diviso 2, quindi ai fini di un regolamento, non basta fissare la sola capacita'.
Per il condensatore, o meglio super condensatore (..perche' la capacita' del nostro pianeta e' di 1 Farad..giusto per realizzare l'entita' delle grandezze di cui si parla..) sara' da fissare anche la tensione perlomeno di targa indicata del costruttore..poi sara' il modellista che decidera' se portarla al limite o tenersi cautelativamente al di sotto, e di quanto.
Se poi li si usa in serie o parallelo, possono verificarsi inconvenienti di vario tipo, ultimo ma non improbabile, l'esplosione del condensatore...
giocavik non รจ collegato   Rispondi citando