Visualizza messaggio singolo
Vecchio 22 maggio 22, 20:48   #17 (permalink)  Top
enrico58
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: Bg
Messaggi: 1.417
Invia un messaggio via AIM a enrico58 Invia un messaggio via Yahoo a enrico58
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Grazie per condividere tutto cio', di cui si parlera' diffusamente..
Come suggerimento, si voleva far notare che l'energia accumulata da un condensatore dipende anche dalla tensione al quadrato, e quindi non basta fissare la capacita', ma forse bisognera' rifletterci un po' su, e relazionarsi con pareri di altri utenti volenterosi, interessati, avezzi con elettricita'-elettronica.
Il Voltaggio massimo è quello che il condensatore può sopportare senza rompersi andando in corto circuito.
Di solito hanno tensioni di lavoro di pochi volt (5v più o meno).
È sufficiente stabilire oltre la capacità la tensione di lavoro.
Oppure la formula per, non la ricordo ma c'è e utilizza i joule e non so cos'altro ma si trova sui manuali e i libri di testo, il calcolo dei watt..
Enrico
enrico58 non è collegato   Rispondi citando