Discussione: Nuova Futaba T16IZ
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 01 marzo 21, 14:39   #211 (permalink)  Top
italo.driussi
User
 
L'avatar di italo.driussi
 
Data registr.: 02-07-2004
Residenza: Ronchi dei Legionari (GO)
Messaggi: 5.673
Citazione:
Originalmente inviato da flymau Visualizza messaggio
Io ho notato una differenza nella risposta tra Spektrum (DX6), Futaba (T12K) e Graupner (mz-32).

Tra i tutti, mi è piaciuta di più Graupner, seguita da Futaba (che uso attualmente), e per ultima Spektrum (che ho avuto, e non mi è piaciuta molto. Ma lo stesso vale per una IX20 che ho provato, quindi due radio di fascia molto diversa, molto bella, ma non mi ha fatto innamorare).

Però devo dire che la "simpatia" per un marchio di certo non aiuta a fare considerazioni oggettive e precise, anzi.

La Graupner che ho provato è di un ragazzo del club, e finora mi ha dato l'impressione migliore (sia come sensazione, che come modernità).

Breve riassunto, da quello che ho provato/considerato di acquistare recentemente:

MZ32 -> stick hall, 12bit
T12K -> stick pot, 11bit
DX6 -> stick pot, 11bit
IX20 -> stick hall, 11bit

Qualcosa si nota con gli hall, però il confronto andrebbe fatto con la stessa radio, sostituendo gli stick e basta, secondo me.
Cerchiamo di capirci la sensazione che si prova azionando gli stick delle radio e' dovuta alla meccanica degli stick e non a quello che c' e' collegato, sia esso un potenziometro o un sensore hall.
Numero di bit: dipende dalla qualita' del convertitore A/D collegato, 11 o 12 sui circa 80 gradi di movimento degli stick a mio parere sono ininfluenti.
A livello industriale costa parecchio di piu' un potenziometro di qualita' che un sensore hall, anche se le radio con lo hall te le fanno pagare piu' care, paghi le mode.
__________________
Solo Aeromodelli -
Autogiro Elicotteri Multirotori No grazie
italo.driussi non è collegato   Rispondi citando