Visualizza messaggio singolo
Vecchio 15 settembre 20, 21:51   #36 (permalink)  Top
enrico58
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: G.A.B. Ghisalba
Messaggi: 1.307
Citazione:
Originalmente inviato da runnerfly67 Visualizza messaggio
Prima cosa tu hai sempre una sola ricevente con 2 stadi di ricezione fra l'altro molto piccole,seconda cosa per il 900 mhz devi solo aggiungere un satellite,pensa che spectrum per avere un minimo di sicurezza devi, già in una normale condizione, aggiungere satelliti,e poi il sistema riceve e seleziona il segnale migliore captato dall'antenna posta in posizione più vantaggiosa,lo stesso avviene sulla trasmittente essendo dotata di 2 moduli in 2,4 ghz con 4 antenne,il 900 ghz da come dici tu molto affollato,guarda caso lo usano quelli che fregandosene della normativa fanno long range,ci sarà un motivo ?
Dal discorso che fai tu,la ridondanza non serve a nulla,quindi non serve la doppia batteria e quegli stupidi che montano 3/4 sistemi ridondanti sugli aerei veri sprecano solo tempo e denaro,tanto poi che te ne fai se un meteorite colpisce l'aereo in volo.
Dunque fatemi capire:

Vi accontentate di duplicare SOLO la ricevente e le batterie?
E i servocomandi perché no? La centralina? quelli non si guastano mai?
I sistemi ridondanti sono una scienza complessa che se non applicata correttamente non serve a nulla, anzi il rischio di guasti aumenta (presente il pirla che disse: le cose che non ci sono non si rompono...?)

Comunque un paio di link per seguire il discorso sopra di cosa si intende per ridondanza nell'aviazione civile:

https://ieeexplore.ieee.org/document/495891
https://www.curtisswrightds.com/news...ex-voting.html

ma con google si trova molto anche,ad esempio, sulla sicurezza di cose più serie come i dati affidati ai dischi fissi in configurazione RAID.

Noi siamo lontani anni luce da sistemi ridondanti affidabili. L'amico che si è salvato perché il 2° ricevitore a 900 Mhz era installato non fa molto testo, 1000 amici diversi potrebbero fare statistica magari con prove alla mano.

Jeti ha un sistema integrato di registrazione della telemetria e questo è già qualcosa sopratutto se si integra nelle registrazione parametri come tensione e sopratutto corrente assorbita dall'elettronica e elettromeccanica (servi..) di bordo.
Per quanto ne so anche Futaba ha qualcosa del genere e salva il file sulla SD della TX, ma chi lo utilizza? già è difficile convincere i modellisti ad impostare correttamente i fail safe...

Personalmente sono convinto che il 2,4 ghz ha risolto il problema delle TX accese con la stessa frequenza ma ha aggiunto poco alla sicurezza del link radio.
Così come le LiPo hanno migliorato l'affidabilità dell'alimentazione a bordo dei nostri modelli.
Ma entrambi (2,4 e LiPo) hanno "effetti collaterali" da saper gestire.

Sarebbe utile un'analisi post crash ma ovviamente è praticamente impossibile e si resta sul "si dice", " mi hanno detto" ...

Enrico
__________________
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.”
Luigi Pirandello: Uno, nessuno e centomila....
enrico58 non è collegato   Rispondi citando