Discussione: In arrivo: JUMPER T18
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 16 giugno 20, 22:53   #27 (permalink)  Top
marcodef
User
 
L'avatar di marcodef
 
Data registr.: 05-04-2007
Messaggi: 1.007
Citazione:
Originalmente inviato da ik2nbu Visualizza messaggio
Ok Raga, grazie delle spiegazioni.

Comunque non è che la "vecchia" T16 abbia questo problema, devi infatti tenere premuto interruttore con decisione per almeno 3 secondi. Per un contatto accidentale anche di 1 secondo pieno, non interviene on/off.

Ora non è che i Cinesi siano dei santi, ma ormai in USA le guerre commerciali si sprecano da quando c'e Trump, che farebbe di tutto per conservare il cadreghino.

E pensare che nell'america degli anni 80 molto era basato su "export americano" nel mondo che era uno dei motori della loro economia con la conquista espansiva dei mercatri esteri ad ogni costo.
puo' anche essere vero, non sono certo un supperter dell'uomo arancione, ma non credo che sia lui a fare cartello contro Jumper... e' chiaro e risaputo chi e' qui che ha fatto causa al FCC e gli interessi sono, chiaramente, commerciali.

rimane il fatto che queste radio non sono legali (da nessuna parte del mondo), il modulo multiprotocollo per funzionare trasmette ad una potenza troppo superiore al consentito e i protocolli emulati funzionano si ma a rischio di disturbare le altre radio.

se tutti facessero cosi' diventerebbe molto complicato volare in sicurezza.

sono abbastanza daccordo sul fatto di non volerle nel campo dove volo io con apparecchi certificati e nel rispetto delle norme.


Su RCGroups si leggeva di un campo volo dove le radio con protocollo Futaba FASST venivano giu' tutte nello stesso punto. Alla fine fu riscontrato il problema in un sistema di irrigazione wireless di una villeta vicina, comprato su Bangood e senza alcuna certificazione per cui il proprietaro dovette risarcire i danni...

Ultima modifica di marcodef : 16 giugno 20 alle ore 22:57
marcodef non è collegato   Rispondi citando