Visualizza messaggio singolo
Vecchio 28 marzo 20, 14:32   #5 (permalink)  Top
Fabioboo
User
 
Data registr.: 16-03-2013
Messaggi: 12
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Ciao, non mi occupo di scafi a propulsione elettrica ma, se fosse mio, lo motorizzerei a scoppio; ciò premesso: per quello scafo non proprio piccolo e, considerando il resto da finire con aumento di peso, monterei un 10cc tipo OPS .60 RCB.

Potenza circa 2,75 HP a 23.000 giri.

Quindi: 1 HP = 736 W = 2,75x736 = 2024 W = potenza del tuo motore elettrico.

I giri dipendono dal tipo di alimentazione, sono indicati come 1.000 giri per ogni Volt somministrati al motore.

Per non scrivere un romanzo, ti posto questo utile link con il quale potrai trovare le risposte che cerchi.

https://www.baronerosso.it/forum/mot...ml#post4243899

Non vedendo la carena, azzardo un consiglio; elica immersa con linea d'asse meno inclinata possibile, lascia comunque uno spazio tra la pala dell'elica e la carena, circa il 10% del diametro.



PS: scusa se ho ripostato il link che avevi già letto.
Ti ringrazio della risposta, vorrei motorizzarlo elettrico perchè in passato ho avuto una macchina telecomandata a combustione interna ed era più difficile da gestire, con le batterie basta ricaricarle e tutto funziona.
Quindi dici che come velocità d'elica alla max potenza 23000 giri va bene?
Ti ringrazio molto anche per i consigli sulla posizione dell'elica, quello è uno dei prossimi dubbi. Per cercare di capire meglio cosa intendi ho caricato una foto con due disposizioni, se non sbaglio quella che dici te è la numero 2, corretto?
Inoltre se hai consigli sulle dimensioni del timone e degli attuatori sarei molto grato, non avendo bene idea di cosa mettere.
Grazie
PS Non so come mai ma il sito mi ruota tutte le immagini
Icone allegate
Motorizzazione (dimensionamento) scafo in legno finito-img_8374.jpg  
Fabioboo non è collegato   Rispondi citando