Visualizza messaggio singolo
Vecchio 16 settembre 19, 18:00   #27 (permalink)  Top
dooling
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.371
Vediamo il volano.

Partendo dal presupposto che il volano serva a limitare gli eccessi di energia, incamerandola per poi restituirla al momento opportuno, questo vale per macchine lente e motori a 4 tempi.

Nel tuo caso serve principalmente per l'avviamento e per restituire quanto incamerato quando dai gas all'uscita del giro di boa, anche se ad onor del vero, il tuo motore è pronto a prendere i giri, ma un aiutino non guasta.

Io lo farei così: partendo da una barra di alluminio, lo farei leggermente largo sulla circonferenza, circa 15mm, sulla quale ricaverei la gola per la cinghietta.

Poi lavorerei entrambe le facce per asportare materiale lasciando un po' di spessore dove andrà forato per l'asse.

Infine sul divisore, con la fresa, lo alleggerirei ulteriormente mediante fori od asole.

Mi ritroverei con una specie di ruota a raggi, ovviamente abbastanza larghi, ma leggera,

Nonostante la leggerezza della realizzazione, il momento motore verrebbe conservato grazie al (poco) peso sulla periferia del volano stesso.

Ovviamente dipende dallo spazio che hai a disposizione sotto all'albero motore.


E=1/2 I W^2

Quindi l'accumulo di energia dipende non solo dalla massa ma, anche dalla distanza della massa stessa dall'asse di rotazione.

Visto i lavori eseguiti, sarà una passeggiata.

__________________
Never forget it.

Ultima modifica di dooling : 16 settembre 19 alle ore 18:02 Motivo: ..........
dooling non è collegato   Rispondi citando