Visualizza messaggio singolo
Vecchio 17 agosto 19, 22:05   #1 (permalink)  Top
Pentium
User
 
L'avatar di Pentium
 
Data registr.: 03-10-2007
Residenza: Palermo
Messaggi: 439
Tragedia sfiorata con una lipo

Ciao a tutti,
è da un po' ormai che non scrivo nel forum. Stavolta però vale la pena di raccontarvi questa storia. Qualche tempo fa ho preso una spektrum dx8g2 usata, trovata in un annuncio su internet. Nel pacchetto erano inclusa anche altra roba: un motore brushless, un esc ridicolo ecc., tra le altre cose due lipo 4s1p bonka 1800mAh 75C. A me non fregava molto di tutto il corredo, ma era in omaggio con la radio e me lo sono preso.
Le batterie lipo erano nuove, sempre tenute in storage e caricate con un cb di marca (almeno così era scritto.) Ebbene arrivano leggermente gonfie e con evidenti segni di scintilla sui connettori. Il leggero ringonfiamento non mi ha preoccupato più di tanto, perché a volte è fisiologico specie per pacchi vecchi mentre la scintilla, a detta del venditore, era dovuta al caricabatterie (ed è plausibile, perché anche il cb ha una certa capacità e anche lui fa una piccola scintillina)...insomma mi fido e le metto da parte.
Passa un mese, le lascio così come erano arrivate. Oggi misuro le tensioni con il multimetro, tutto ok per una (che è alla tensione di store), l'altra invece ha celle molto sbilanciate. Esternamente appaiono identiche. Attacco al cb (un imax b6 originale) e faccio una scarica 1C per entrambe.
Tutto ok la prima, programma finito perfettamente e curva di scarica buona.
La seconda invece la interrompo perché una delle celle è a 2.78V e, sebbene il cb provi a bilanciarla durante la scarica, decido di usare il programma di bilanciamento.
Primi 30 minuti tutto bene, poi sento qualche rumore... non noto nulla finché non ne sento uno nuovo e guardando la batteria (sempre stata nella mia stessa stanza) la vedo molto gonfia, si sta rigonfiando a vista d'occhio e al tatto è calda così stoppo subito il programma e la butto sotto in secchio per evitare fiamme.
In allegato il grafico di bilanciamento della batteria.

Morale della favola. Ripensando alla velocità con cui l'ho vista impancionirsi, sento che ho sfiorato la tragedia perché immagino che se fossi stato in bagno, o in un'altra stanza della casa e non l'avessi presa per tempo avrebbe potuto incendiarsi da un momento all'altro.

Non voglio né fare polemiche sul venditore, né discutere sulla sua onestà; vi ho raccontato questa storia perché penso che bisogna essere massimamente responsabili quando si ha a che fare con le lipo, soprattutto se poi passano da una mano all'altra.
__________________
T-Rex 450 Pro V2
T-Rex 600E Pro
Assault 700 DFC
Pentium non è collegato   Rispondi citando