Discussione: F3-res
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 29 dicembre 18, 19:18   #6 (permalink)  Top
Gene57
User
 
L'avatar di Gene57
 
Data registr.: 18-08-2006
Residenza: Cremona
Messaggi: 1.949
e questo era il testo che "accompagnava" il regolamento e che serviva a spiegare perche' il regolamento era stato pensato in quel modo
un regolamento che permettesse ai concorrenti di gareggiare "alla pari" in modo da premiare il pilota e non la macchina

=============================

“Ho fatto un sogno”

da “Modellistica” Giugno 1995

F3J e "Par Condicio "

Perchè non ci sono persone che partecipano alle gare come succedeva 20 anni fa quando i modelli ce li costruivamo ex novo ?
Adesso (nel 1995) con molti modelli disponibili già pronti ci si aspetterebbe di trovarsi molti più piloti che gareggiano ; invece trovi moltissime persone ai raduni e pochissime alle gare
La risposta possibile e' che le persone non vanno alle gare perché pensano che siano "truccate"
Non nel senso corrente della parola ma perchè si sente la sgradevole sensazione che quando si vorrebbe partecipare ad una gara ci si accorge presto che questa rappresenta un evento per iniziati, per pochi eletti che possono spendere 2 milioni per i modelli "giusti" o che abbiano una squadra al loro servizio per gli allenamenti. Queste gare sono pertanto "truccate" perchè non permettono la partecipazione con pari opportunità a tutti i concorrenti
Allora ho fatto un sogno (parafrasando M.L.King) : Ho sognato una gara alla quale tutti si sentano in grado di partecipare con pari opportunità , senza la necessità di disporre di modelli "lunari" , dove la classifica rispecchi solo la capacità di pilotaggio e la scaltrezza di riconoscere una termica. Eggià ho risognato le gare RCV che facevo tanti anni fa.
Perchè una gara di veleggiatori ? semplice : perchè rappresentano sicuramente la categoria più facile da pilotare, quella nella quale tutti almeno all'inizio hanno fatto esperienza, dunque la più idonea ad iniziare nuovamente il reclutamento di forze vecchie e nuove alla competizione aeromodellistica. Ma perchè la gara presenti pari opportunità non basta che sia alla portata di tutti, occorre anche che nella gara le regole garantiscano la "par condicio" dei concorrenti
Aldo Toni
Gene57 non è collegato   Rispondi citando