Visualizza messaggio singolo
Vecchio 22 agosto 15, 11:49   #18 (permalink)  Top
Peppe46
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.417
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
Modellisti che amano costruire, ce ne sono eccome.

Magari non fanno scalpore come il fighetto dal portafogli a fisarmonica che ti si presenta al campo con la "superturba" da 20 kg e 20 mila euro, ma alla fine, sono quelli che vedi oggi, come vedevi 20 anni fa e rivedrai, Dio piacendo, tra altri 20 anni.

Chi nasce Hobbiking, muore Hobbyking (Hobbyking, inteso come modelconsumismogiocattoloso) e muore tanto rapidamente, come rapidamente ha messo insieme il suo primo pezzo di plastica cinese.

Sono approcci totalmente diversi ad un Hobby dalla mille sfaccettature.

Tornando ai MODELLISTI, sicuramente c'è una chiara evoluzione: anzichè fare il "pacchetto" di centine, ora si tagliano a CNC.

Anzichè usare riga e squadra, ora ci sono programmi CAD.

Anzichè usare balsa (sempre comunque presente ed apprezzato), si usano compositi o semplicemente polistirolo o Depron.

Ciò non significa che non sia Aeromodellismo, inteso come creazione del proprio "oggetto volante" ed uso in volo dello stesso, solo che ci si arriva sfruttando moderni materiali e tecnologie.

Mi ha fatto sorridere il commento precedente di un Utente che ricordava come fossero "snobbati" i modellisti che costruivano da scatola di montaggio e mi ricorda la stessa situazione, quando iniziai i miei primi approcci concreti al RC.

A parte il fatto che le scatole di montaggio di allora, erano niente altro che un fascio di tavolette malamente fustellate. Nulla a che vedere con i vari kit oggi disponibili, con incastri precisi al centesimo che è un piacere assemblare.

Qualcuno dirà che son gusti.

Io dico che questo è l'Aeromodellismo.
Peppe46 non è collegato   Rispondi citando