Visualizza messaggio singolo
Vecchio 24 agosto 14, 16:23   #1123 (permalink)  Top
mass26
User
 
L'avatar di mass26
 
Data registr.: 08-10-2005
Messaggi: 228
Citazione:
Originalmente inviato da maurimag Visualizza messaggio
Per quanto abbia visto nelle scatole di montaggio sia europee che americane, non ho trovato altro che squadrette in acciaio dolce, piatte e sottili, che avendo a che fare con i rinvii di acciaio armonico e i filetti delle viti di fissaggio, rappresentano il classico anello debole della catena, quello più soggetto ad usura e che rendono difficile il movimento regolare dei comandi.
Un consiglio che do', è quello di infilare una boccola di bronzo o di ottone sull'asse di rotazione della squadretta e di farla girare intorno ad una vite anch'essa imboccolata e fissata tra due dadi che permettano un minimo di scorrimento assiale della squadretta sulla boccola della vite.
Sempre sulla squadretta, in corrispondenza dei rinvii alari, allargo i fori con un alesatore da 2mm e saldo sui cavi di acciaio da 0.8 mm due forcellette classiche Robbe, di quelle che hanno il perno dello stesso diametro del foro alesato.
Infine, sui bracci di leva dei flaps e del piano di profondità, allargo i fori e ci saldo degli spezzoni lunghi 3 o 4 mm di tubetto d'ottone da 3 mm che ha un diametro interno da 2,5mm, lo stesso dell'acciaio armonico da me utilizzato per i rinvii, piegati a "L" in testa.
Il tutto per avere gioco zero e una minore usura nel tempo.
Allego una foto del materiale presente in un giradischi vintage. Una miniera di assi rettificati, boccole e rondelle di rasamento eccezionale!
ma prepari anche squadrette c/l a richiesta?
Massimo
Icone allegate
U control ( o volo vincolato)-g-20-s.jpg  
mass26 non è collegato   Rispondi citando