Visualizza messaggio singolo
Vecchio 11 agosto 14, 17:01   #4 (permalink)  Top
filo77
User
 
L'avatar di filo77
 
Data registr.: 18-03-2010
Residenza: Krimini
Messaggi: 879
Citazione:
Originalmente inviato da miklarocca Visualizza messaggio
Sebbene l'argomento sia presente in altra discussione (OS GT 15 cc gasoline (new version), ritengo sia il caso di aprirne una specifica alla luce dei primi risultati che ho ricavato dall'uso di questa candela.
Come dicevo, ho ricevuto nei gg scorsi due candele e, pur trovandomi al mare, non ho potuto fare a meno di effettuare le prime prove.
Per iniziare l'ho installata su un OS AX25 glow di un amico che ho alimentato a benzina e, seppur nella fretta (ho mantenuto il serbatoio originale e temevo di rovinare i tubetti con la benzina stessa), mi sono reso conto che il motore andava bene e la candela non doveva essere costantemente alimentata. Oggi ho sottoposto la candela ad una prova più dura montandola sul mio saito GF-14, sostituendola, quindi, alla normale candela a scintilla. Le prime impressioni, dopo aver consumato un serbatoio di miscela al 5%, sono che, verosimilmente, tale candela potrebbe sostituire centralina, sensore e batteria. Si tratterebbe, in definitiva, di risparmiare, a parte tutto, almeno 150 g., non poca cosa, in un modello di limitate dimensioni. Si potrebbe utilizzare, se i primi dati verranno confermati, in tutti quei motori a benzina che sfruttano le candele 1/4-32 (piccoli Evolution e NGH), ma un grande orizzonte si aprirebbe a parer mio, nella trasformazione in benzina dei vari glow.
Naturalmente, come insegna 2M86, va verificato il problema della lubrificazione della testa di biella in termini di percentuale di olio ed ev. di sostituzione del cuscinetto, ma non vedo problemi insormontabili, visto che, la trasformazione a benzina del motore glow è uno sport ampiamente praticato.
Per quanto riguarda la prova di oggi, posso affermare che il numero di giri massimo si è ridotto di circa 200, ma ho notato una maggior stabilità del minimo e passaggi intermedi pari alla versione originale. La temperatura massima della testa non ha superato i 140°C. Come si può notare dal video, anche il solito glow driver mi sembra inutile.
Compatibilmente con il periodo di vacanze, cercherò di proseguire le prove; naturalmente attendo considerazioni e soprattutto, consigli. Grazie
Candela OS G5 - YouTube
Alcune domande al riguardo; hai mai verificato le temperature del tuo Saito GF-14 con l'utilizzo della candela spark? Inoltre hai ritoccato la carburazione per ottenere gli stessi giri tra spark e Glow G5?
Inoltre una piccola considerazione personale,le trasformazioni tra metanolo e benzina con riduzione di olio nella miscela saranno molto piu' semplici nei 2 tempi,per 2 motivi,il primo è dovuta al fatto che la bronzina della biella e il collo d'oca lavoreranno a temperature inferiori grazie alla miscela/aria sempre fresca che la lambira' il secondo sempre legato al primo una lubrificazione piu' costante,sui 4 tempi li si gioca il tutto infatti alcune case hanno sostituito la bronzina con un cuscinetto a rulli (vedi saito).
filo77 non è collegato   Rispondi citando