Visualizza messaggio singolo
Vecchio 26 novembre 12, 22:07   #2 (permalink)  Top
pierpaolors
User
 
Data registr.: 22-04-2012
Residenza: pescara
Messaggi: 10
Ciao. leggevo il tuo post e forse posso darti una mano.
Premetto che potrebbero tornarti utili i consigli per iniziareche ho dato a gatto73 nel post precedente. non sto a riscriverli perchè ho fatto una mezza specie di romanzo, in quel post indico i colori da usare e come usarli, le colle e l'attrezzatura utile in genere.
comunque rispondo volentieri alle tue domande.
togliere il colore: qui bisogna fare una premessa sugli smalti. ora non so che tipo di smalto hai usato (io consiglierei gli humbrol che trovi nei negozi di modellismo), comunque credo che le proprietò siano le stesse. asciugano in 6 ore ed hanno un effetto molto coprente e toglierlo è un impresa, puoi provare a bagnare un panno con acquaragia e strofinare parecchio, dopo che hai sgrossato un po la parte interessata, vai di pasta abrasiva, in questo modo dovresti risolvere, più facile a dirsi che a farsi.

Lo scothc: il semplice nastro adesivo non basta per isolare dalla vernice, per fare delle buone schermature, ti serve un nastro isolante specifico per vernici e lo trovi in qualsiasi ferramenta. Per capirci è quello che sembra di carta, infatti puoi anche strapparlo.

I colori smaltati: Gli smalti vanno benissimo, ma vanno bene anche gli acrilici.
ora ti spiego le differenze, Gli smalti, come dicevo prima hanno un'ottima azione coprente ma asciugano lentamente, prima di usarli (e questo vale per tutti i tipi di colori) vanno diluiti col diluente appropriato, in questo caso con acquaragia, infatti non puoi intingere il pennello direttamente nella boccetta e stenderlo, con uno stuzzicadenti prendi la quantità che ti serve e con una siringa aggiungi una piccola percentuale di diluente. una giusta diluizione, permette una migliore stesura del colore e un asciugatura più rapida.
gli acrilici invece sono meno coprenti ma asciugano in pochi minuti e si diluiscono con semplice acqua o con alcool puro.
RICORDA prima di iniziare la colorazione, devi lavare bene il modello con acqua tiepida e sapone per togliere la leggera patina di grasso lasciata dalla casa costruttrice dopo la stampa delle plastiche. questo infatti potrebbe essere il motivo per cui tu hai avuto quei problemi durante la stesura del colore.
sarebbe bene usare anche un primier prima di colorare, ma per il momento lascia perdere.

collanti: L'attak va bene, lo uso molto anch'io, soprattutto per le parti sottoposte a trazione costante. Perà hai bisogno anche di una colla specifica col pennellino specifica per modellismo statico che trovi nei negozi specializzati, io ho sempre usato la colla della tamiya e mi trovo molto bene, anche perchè non essendo una colla rapida, ti da modo di riparare a qualche errore di assemblaggio, cosa che con l'attak non è possibile fare.

Se hai bisogno d'altro, come ho detto prima, leggi il post precedente, oppure, se hai bisogno di una mano o qualche domanda specifica fammi sapere, ti aiuto volentieri

P.S. il modello che stai facendo credo sia una nave e purtroppo di navi ne ho costruita una sola quasi 20 anni fa quindi le conosco poco, però le tecniche costruttive sono più o meno le stesse per tutto

ciao
pierpaolors non è collegato   Rispondi citando