Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore > Motoscafi con Motore Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 agosto 15, 14:02   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aleoffshore
 
Data registr.: 19-02-2012
Residenza: pioltello
Messaggi: 27
Question Montare motore a scoppio su scafo

Salve a tutti
Da tempo ho in mente di montare su un vecchio scafo un motore a scoppio di un auto ormai arrivata alla fine dei suoi tempi . Lo scafo é di 60cm il motore 3,5 novarossi di una 1/8 ora avrei un po di domande. Serve una frizione e se si dove la posso trovare? Anche la testata con raffredamento ad acqua. In fine l antivibrazione in cosa consiste?
Grazie in anticipo
aleoffshore non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 agosto 15, 16:46   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 3.069
Citazione:
Originalmente inviato da aleoffshore Visualizza messaggio
Salve a tutti
Da tempo ho in mente di montare su un vecchio scafo un motore a scoppio di un auto ormai arrivata alla fine dei suoi tempi . Lo scafo é di 60cm il motore 3,5 novarossi di una 1/8 ora avrei un po di domande. Serve una frizione e se si dove la posso trovare? Anche la testata con raffredamento ad acqua. In fine l antivibrazione in cosa consiste?
Grazie in anticipo
Ciao, la frizione non serve, vai in presa diretta mediante un giunto cardanico, ricorda di mettere una boccola o cuscinetto reggispinta fra il mozzo dell'elica ed il suo supporto.
Non servono antivibranti, basta un banco solido e bene resinato.
In alternativa, se il motore è molto veloce, puoi montare un banchetto di riduzione 2:1.
In questo caso, hai il motore con l'albero rivolto verso prora, mentre inferiormente c'è l'asse dell'elica, i due assi sono collegati tramite ingranaggi metallo/sintetico.
I raffreddamento è necessario.
Ti posto qualche fotina: CMB marinizzato, ho ricavato la testa da un tondo di alluminio mediante tornitura.




Questi sono nati marini, ho sostituito i bulloni della testa con prigionieri inox.


Questi sono due Webra marini, non avevano la testa raffreddata ma, io ne avevo aumentata la superficie radiante con una testa supplementare, inoltre, avevo alleggerito il volano a quello di destra.


.
__________________
Che la fessura sia con voi.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 agosto 15, 16:55   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 3.069
Aggiungo

Basta un asse inox diametro 4mm filettato 4x0,7.
Dal lato elica, puoi filettare come dal lato giunto, oppure monti un trascinatore (drive dog) ed hai un sistema che ti permette di utilizzare eliche di varie marche come ad esempio le Octura e simili.
Un presa a mare posizionata fra il timone e l'elica.
Per il cilindro, puoi utilizzare un tubo in rame o alluminio avvolto, evitando di schiacciarlo, attorno al cilindro.

Tutto il necessario lo trovi qui:
Eliche



PS: ti serve un piccolo volano con una gola per la cinghietta (macchina per cucire) di avviamento.
__________________
Che la fessura sia con voi.

Ultima modifica di dooling : 20 agosto 15 alle ore 16:57 Motivo: ..........
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 agosto 15, 17:43   #4 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 13-12-2010
Messaggi: 1.278
Citazione:
Originalmente inviato da aleoffshore Visualizza messaggio
Salve a tutti
Da tempo ho in mente di montare su un vecchio scafo un motore a scoppio di un auto ormai arrivata alla fine dei suoi tempi ....
Domanda OT, ma importante dato che sei di Pioltello: dove pensi di farlo navigare?
Considera il problema, perchè non è banale.
Con un elettrico piccolino il laghetto lo trovi (per te andrebbe benissimo il laghetto del Residence Malaspina, altrimenti chiamato Miniidroscalo.
A scoppio non te lo accetta nessuno.
Alberto Nencioni non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 15, 14:48   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aleoffshore
 
Data registr.: 19-02-2012
Residenza: pioltello
Messaggi: 27
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Ciao, la frizione non serve, vai in presa diretta mediante un giunto cardanico, ricorda di mettere una boccola o cuscinetto reggispinta fra il mozzo dell'elica ed il suo supporto.
Non servono antivibranti, basta un banco solido e bene resinato.
In alternativa, se il motore è molto veloce, puoi montare un banchetto di riduzione 2:1.
In questo caso, hai il motore con l'albero rivolto verso prora, mentre inferiormente c'è l'asse dell'elica, i due assi sono collegati tramite ingranaggi metallo/sintetico.
I raffreddamento è necessario.
Ti posto qualche fotina: CMB marinizzato, ho ricavato la testa da un tondo di alluminio mediante tornitura.




Questi sono nati marini, ho sostituito i bulloni della testa con prigionieri inox.


Questi sono due Webra marini, non avevano la testa raffreddata ma, io ne avevo aumentata la superficie radiante con una testa supplementare, inoltre, avevo alleggerito il volano a quello di destra.


.
Grazie mille della risposta dettagliata . Non ho capito solo una cosa però il cuscinetto/boccola reggi spinta cos'è? È quello che dorato che si vede in foto sull asse di trasmissione? Inoltre volevo sapere se conosci qualche sito dove trovare più o meno tutto cio che occorre tra assi eliche ecc...grazie ancora
aleoffshore non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 15, 14:50   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aleoffshore
 
Data registr.: 19-02-2012
Residenza: pioltello
Messaggi: 27
Thumbs up

Citazione:
Originalmente inviato da Alberto Nencioni Visualizza messaggio
Domanda OT, ma importante dato che sei di Pioltello: dove pensi di farlo navigare?
Considera il problema, perchè non è banale.
Con un elettrico piccolino il laghetto lo trovi (per te andrebbe benissimo il laghetto del Residence Malaspina, altrimenti chiamato Miniidroscalo.
A scoppio non te lo accetta nessuno.
Si conosco Malaspina vado spesso con la vela e qualche scafo rc piccolo però ho la fortuna di poterlo usara a mare o in una cava dove spesso vado. Li a Malaspina non li fanno proprio usare? Una volta ho visto uno che lo usava...
aleoffshore non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 15, 16:30   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 3.069
Citazione:
Originalmente inviato da aleoffshore Visualizza messaggio
Grazie mille della risposta dettagliata . Non ho capito solo una cosa però il cuscinetto/boccola reggi spinta cos'è? È quello che dorato che si vede in foto sull asse di trasmissione? Inoltre volevo sapere se conosci qualche sito dove trovare più o meno tutto cio che occorre tra assi eliche ecc...grazie ancora
Trovi tutto il necessario:
HRCM - Hydro RC Mania

Trovi nella voce accessori.



PS: nelle fotine non c'è il reggispinta.
__________________
Che la fessura sia con voi.

Ultima modifica di dooling : 22 agosto 15 alle ore 16:33 Motivo: ..............
dooling non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
scafo da corsa a scoppio santafalk Merc. Navimodellismo 4 01 settembre 14 23:18
Costruzione scafo a scoppio in resina enzodj Motoscafi con Motore Scoppio 5 23 aprile 13 15:03
Vendo Scafo Vetroresina x scoppio kitaro Merc. Navimodellismo 0 17 aprile 12 10:24
scafo a scoppio modellismo88 Motoscafi con Motore Elettrico 1 14 febbraio 10 17:39
scafo scoppio usato cerco pao-web Motoscafi con Motore Elettrico 3 04 maggio 06 12:03



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 00:16.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002