Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 21 marzo 17, 05:54   #71 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Ergonomix
 
Data registr.: 13-12-2014
Residenza: Dubai Silicon Oasis
Messaggi: 616
Citazione:
Originalmente inviato da gekomike Visualizza messaggio
Facendo ulteriori ricerche ho visto in vendita in qualche negozio italico i servi Fullpower....in particolare AM3028M o questo DM3028M (versione digitale), che mi sembrano abbiano un buon rapporto qualità prezzo.
Ho visto che in generale se ne parla bene, qualcuno li ha provati?
sicuramente un buon servo, li ho su un fox da 2.50 che maltratto parecchio (versione analog.) vai sereno

quello di hk che ti ho indicato è l'unico servo che mi sento di consigliare tra quelli che ho provato di hk
dovesse capitarti di fare un ordine, provali e mi dirai.
ti garantisco il miglior rapporto qualità prezzo per servi di quella classe.
__________________
viva il volo libero
Ergonomix non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 marzo 17, 23:36   #72 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gekomike
 
Data registr.: 29-09-2014
Residenza: Milano
Messaggi: 655
Stimolato da alcuni diari di costruzione visti qui sul Barone ho deciso che dovevo rivedere sia la capottina che la copertura del motore. Dopo un bel po' di riflessione ho optato per una via 'drastica': ho amputato il muso nei pressi del parafiamma, allungando nel contempo la sezione sganciabile, in modo da avere un migliore accesso all'elettronica ed alla batteria.

Qui una foto dei lavori in corso:



E qui quasi ultimata:



Il sistema di fissaggio di tutto il pezzo è basato su due spine in carbonio che si infilano in altrettanti fori ricavati sul parafiamma, nella parte posteriore un perno a molla blocca il tutto inserendosi in un apposito foro in fusoliera (ho incollato una lastrina in vetronite a mo' di rinforzo):




Qui un particolare del perno, la capottina è ancora da ultimare:




Dalle foto si vede abbastanza chiaramente che il lavoro, anche se non ancora concluso, è molto impreciso: è il frutto sia delle lavorazioni fatte 'a mano', sia dei continui ripensamenti su forme e geometrie...spesso metto mano al tagliabalsa prima di aver finito di pensare, e si nota!

I prossimi passi saranno sicuramente dedicati alla rifinitura dei pezzi (la fuso sarà poi fibrata) in modo da arrivare ad un insieme che non offenda il mio senso estetico.....
gekomike non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 marzo 17, 00:26   #73 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.059
Citazione:
Originalmente inviato da gekomike Visualizza messaggio
Stimolato da alcuni diari di costruzione visti qui sul Barone ho deciso che dovevo rivedere sia la capottina che la copertura del motore. Dopo un bel po' di riflessione ho optato per una via 'drastica': ho amputato il muso nei pressi del parafiamma, allungando nel contempo la sezione sganciabile, in modo da avere un migliore accesso all'elettronica ed alla batteria.

Qui una foto dei lavori in corso:



E qui quasi ultimata:



Il sistema di fissaggio di tutto il pezzo è basato su due spine in carbonio che si infilano in altrettanti fori ricavati sul parafiamma, nella parte posteriore un perno a molla blocca il tutto inserendosi in un apposito foro in fusoliera (ho incollato una lastrina in vetronite a mo' di rinforzo):




Qui un particolare del perno, la capottina è ancora da ultimare:




Dalle foto si vede abbastanza chiaramente che il lavoro, anche se non ancora concluso, è molto impreciso: è il frutto sia delle lavorazioni fatte 'a mano', sia dei continui ripensamenti su forme e geometrie...spesso metto mano al tagliabalsa prima di aver finito di pensare, e si nota!

I prossimi passi saranno sicuramente dedicati alla rifinitura dei pezzi (la fuso sarà poi fibrata) in modo da arrivare ad un insieme che non offenda il mio senso estetico.....
Adoro vedere progetti avanzati, poi, ripensamento, e si amputa, taglia rifà...A dimostrazione che un modello non è finito fintanto che non lo decide il costruttore!

Consigli:
Forme molto complesse come la tua capottina sono abbastanza difficili da realizzare. Se desideri usare balsa sottile allora realizza in cartoncino la linea del profilo (vista laterale) che vorresti ottenere.
Realizza la base della capottina semplicemente fissandola con spilli nella fusoliera e sagomandola in pari con le fiancate. Appoggia in mezzeria la tua dima in cartoncino e fissala con spilli, poi, con un po di pazienza, realizza i vari "spicchi" che la compongono, sempre in cartoncino. Curvali e fissali con nastro adesivo o spilli. Quando hai finito usali per ricavare le sagome in balsa definitive che fisserai senza colla al posto di quelle in cartoncino dopo averle ben inumidite con acqua calda e lasciate asciugare (prendono la piega).
Per le dime, trucchetto, a rifilare è sempre facile, se rifili troppo, non star lì a rifare la dima ogni volta, incolla dei pezzetti di.nastro adesivo, se di carta meglio, a colmare con precisione gli spazi vuoti.

In alternativa, blocchetti di balsa, pialletto, tampone e ti ricavi il master per realizzarla con una bottiglia in PET.

Infine, in alcuni modelli ho optato per realizzare le capottine o i coperchi a fusoliera finita, letteralmente passandoci dentro con la sega. (Non molto diverso dalla tua capottina).
Rifinisci bene un lato con relativa balsa di rivestimento che andrà ad accoppiare con la fusoliera, poi proteggi la capottina con plastica in polietilene (PE), nessuna colla è in grado di aderirvi, stucco picomponente spalmato ai margini della sede nella fusoliera, accoppi la capottina protetta e schiacci lasciando fuoriuscire lo stucco in eccesso, blocchi e lasci indurire.
Stacchi la capottina rifili bene gli eccessi e porti in pari alla fiancata esterna/interna con tampone.
Hai ottenuto il calco della capottina perfettamente combaciante.

Saluti!
__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 marzo 17, 20:15   #74 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gekomike
 
Data registr.: 29-09-2014
Residenza: Milano
Messaggi: 655
Domenica mattina, e piove.......e così salta la consueta sessione aviatoria. Peccato, avevo preparato un gommolino dal volo (penso) lentissimo per mio figlio, era da collaudare...ma non sono stato con le mani in mano!

Ho terminato la capottina, ma la finitura superficiale lasciava un po' a desiderare, i punti di giunzione erano un po' 'a gradini'. Ho recuperato un po' di stucco da legno (anche se non è quello superleggero) e ho provato a fare qualche ritocco.

Prima del lavoro di tampone:



Dopo il lavoro di tampone:



Moto meglio !
Resta da rifinire l'accoppiamento con la fusoliera e da fibrare leggero.
gekomike non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 17, 15:20   #75 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gekomike
 
Data registr.: 29-09-2014
Residenza: Milano
Messaggi: 655
I lavoretti proseguono...nell'ultima puntata ero rimasto col muso 'amputato', quindi ho dovuto provvedere con una nuova copertura per il motore.
Come sempre c'erano alcuni requisiti imprescindibili:
- miglior raccordo possibile con la curvatura dell'ogiva;
- possibilità di smontaggio;
- gioco sufficiente per permettere di variare (poco) l'inclinazione dell'asse dell'elica.

Dopo un po' di pensa e ripensa ho fatto così: come prima cosa ho tagliato un disco di depron di diametro leggermente inferiore a quello dell'ogiva e forato al centro, in modo da poter essere montato sull'alberino del motore come riferimento. Poi ho realizzato in balsa l'ordinata terminale della carenatura, incollandola al disco di depron con una goccia di ciano, in modo da poterla separare al momento opportuno. Ho poi realizzato l'ordinata di supporto, incollando anche questa al muso dell'aliante con un filo di ciano. Una volta montato il disco sull'alberino mi sono trovato con tutti i riferimenti al posto giusto per poter ricoprire.





Ho incollato i primi quattro o cinque legnatti e poi, raggiunta una certa robustezza, ho separato con una lametta le due ordinate incollate all'aliante ed al disco di depron, terminando la copertura (un legnetto alla volta) senza la scomodità di dover lavorare intorno alla fusoliera. Nelle fotine qui sotto la carenatura 'molto grezza', 'grezza', 'tamponata' :-) .



Alla fine è venuta abbastanza combaciante:



Per il fissaggio, dopo aver peso in considerazione soluzioni abbastanza sofisticate, sono stato sull'estremamente semplice: ho incollato esternamente due linguette di plastica (ricavate da una confezione di colla UHU Hart :-) ) che si fissano sulla fuso con due vitine. Veticalmente è bloccata dal 'gradino' e da una basettina interna, sul fondo, che ne impedisce lo scorrimento verso l'alto.



Alla fine sono abbastanza soddisfatto, anche se il raccordo con la curvatura dell'ogiva non è granchè...ma avrei dovuto cambiare tutta la forma del muso.

gekomike non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 17, 09:18   #76 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-10-2014
Messaggi: 103
Anche i motori elettrici scaldano... raffreddamento?
Elmas non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 17, 11:05   #77 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gekomike
 
Data registr.: 29-09-2014
Residenza: Milano
Messaggi: 655
Citazione:
Originalmente inviato da Elmas Visualizza messaggio
Anche i motori elettrici scaldano... raffreddamento?
Elmas hai ragione, realizzerò delle opportune aperture...pensavo ad alcune fessure (un paio di mm) inclinate di rispetto all'asse dell'elica in modo da essere circa perpendicolari al flusso d'aria....almeno questa è l'idea.
Il parafiamma è sufficientemente 'traforato' da permettere il passaggio dell'aria verso la parte posteriore della fuso.
gekomike non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 17, 17:05   #78 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.059
Citazione:
Originalmente inviato da gekomike Visualizza messaggio
Elmas hai ragione, realizzerò delle opportune aperture...pensavo ad alcune fessure (un paio di mm) inclinate di rispetto all'asse dell'elica in modo da essere circa perpendicolari al flusso d'aria....almeno questa è l'idea.
Il parafiamma è sufficientemente 'traforato' da permettere il passaggio dell'aria verso la parte posteriore della fuso.
Ricorda che l'aria che entra deve anche uscire
Comunque visti gli amperaggi in gioco non ti preoccupare più di tanto del raffreddamento. Sul Big Jelly ho un motore da 40ah 3S bello sollecitato senza nessuna presa d'aria
__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 17, 07:12   #79 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gekomike
 
Data registr.: 29-09-2014
Residenza: Milano
Messaggi: 655
Citazione:
Originalmente inviato da Odi Visualizza messaggio
Ricorda che l'aria che entra deve anche uscire
Hehe, a questo avevo pensato...ci saranno opportune aperture...vorrei avere un flusso d'aria che attraversa tutta l'elettronica (non molta, per la verità).
gekomike non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 17, 09:01   #80 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.059
Citazione:
Originalmente inviato da gekomike Visualizza messaggio
Hehe, a questo avevo pensato...ci saranno opportune aperture...vorrei avere un flusso d'aria che attraversa tutta l'elettronica (non molta, per la verità).
Non vorrei dire castronerie, quindi se inverto la proporzione correggetemi!
Se ricordo bene l'uscita deve essere di almeno 1/3 superiore all'entrata.
Davanti puoi aprire tutto ciò che vuoi, ma la ventilazione utile viene determinata dall'uscita e non viceversa.

Detto questo ti ricordo che non è ne un acrobatico ne un pylon racer, ma un veleggiatore, quindi ribadisco che le ventilazioni sono del tutto marginali!

[BATTUTA]alla ventilazione hai già rimediato con la precisione di accoppiamento fusoliera/capottina [/BATTUTA]

Saluti!
__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
ALINGHI 5 costruiamo?? allievo Navimodellismo a Vela 167 16 aprile 12 08:19
Costruiamo la firula sbronzolo Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 36 08 gennaio 09 07:09
COSTRUIAMO IL FORMOSA maverik81 Aeromodellismo Volo Elettrico 14 02 novembre 05 01:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 09:12.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002