BaroneRosso.it - Forum Modellismo

BaroneRosso.it - Forum Modellismo (https://www.baronerosso.it/forum/)
-   Elimodellismo in Generale (https://www.baronerosso.it/forum/elimodellismo-generale/)
-   -   Risveglio di un dinosauro Vario (https://www.baronerosso.it/forum/elimodellismo-generale/209547-risveglio-di-un-dinosauro-vario.html)

starflyer5 20 aprile 11 00:27

Risveglio di un dinosauro Vario
 
Mi è sembrato più logico dedicare un thread dedicato piuttosto che sovrapporlo al mio thread di presentazione per condividere con chi di voi ne abbia voglia, il lavoro di rinnovo e messa in funzione del mio vecchio Airwolf che ha volato la sua prima volta nel 1994 (cioè 18 anni fa:blink:) al campo di volo HeliFly di Pantigliate (MI). Ho una foto di quel preciso giorno:

http://img.photobucket.com/albums/v2...C/IMG_0905.jpg

Spero di riportarlo in volo al più presto in omaggio dei bei tempi andati quando Heim e Vario la facevano da padrone.

Alcune info sul modello:

Fusoliera in fibra Vario Bell 222 classe 60 per meccanica Heim + set di modifica in fibra Vario per Airwolf.

Carrello retrattile Vario comandato da due servi indipendenti

Dettagli di realismo (rivetti maniglie, tergicristalli, scarichi, antenne) Vario

Serbatoio 400 cc

Motore OS 61 SFH-X

Marmitta Hatori a risonanza (si usava molto all' epoca per i motori 60)

Meccanica Heim, modificata per il 95% (solo le spalle in plastica sono originali) con parti in alluminio artigianali di precisione disegnati dal sottoscritto e un abile tornitore di Roma, cuscinettata su ogni leveraggio e moviemento meccanico.

7 Servi analogici Futaba 9201S, gyro a volani elettrico GB301, ricevente Futaba 1024 PCM

Luce anticollisione artiginale (ancora non so se funzionante) realizzata con lampada flash di macchina fotografica da un amico modellista di Milano

Pale rotore principale in fibra autocostruite da 660mm

Palini di coda in fibra di carbonio autocostruiti

Il modello ha subito due traslochi in 10 anni e ha volato l' ultima volta nel 2000 ad Anagni (Frosinone) in un campo anonimo di campagna. Da quel giorno fu ripulito, oliato e messo in soffitta con un panno sopra e soltanto l' altroieri grazie alla scoperta di questo forum è stato rispolverato per essere fotografato. Eccolo tre giorni fa:

http://img.photobucket.com/albums/v2...C/IMG_0874.jpg

Se qualcuno sarà curioso di scoprire come erano fatti questi modelli anche "dentro" cercherò di mostrarvi foto man mano che proseguirà il lavoro di risveglio del modello.

Per me sarà un salto nel passato di grande emotività, spero di coinvolgervi per farvi "annusare" il vecchio odore di olio di ricino che si usava agli inizi che non ha mai abbandonato la mia memoria olfattiva anche quando fu sostituito dal sintetico Klotz.

Non ho un programma dei lavori, ma procedo in funzione del tempo libero e di quello che scopro aprendo il "paziente" . Ho iniziato dal rotore di coda che in un paio d'ore dovrebbe tornare come nuovo, intanto stasera lo smonto.....Eccolo appena tirato giù dalla fusoliera....impolverato e un pò incollato dall' olio rinsecchito, ma in perfette condizioni di funzionamento.

http://img.photobucket.com/albums/v2...C/IMG_0932.jpg

Eccolo fatto a pezzi pronto per essere ripulito. Quello che è interessante notare su questo rotorino di coda è che non c'è un riferimento preciso su dove fissare i due ingranaggi della coppia conica, andava trovato per esperienza oppure, se alle prime armi, per tentativi e spesso, sbagliando, si tendeva a montarli troppo premuti uno contro l' altro, provocando poi in volo una sgranatura dei denti al primo sforzo da sovraccarico del rotore...con conseguente disastro. Dopo aver acquisito esperienza, si capiva dal rumore (Urlo!) dei due ingranaggi se erano montati male e conveniva fermarsi e smontare tutto (lavoro di almeno un ora) per riposizionare gli ingranaggi lungo i rispettivi alberi.

Un altro punto molto critico è il sistema di fissaggio alla trasmissione che non avendo superfici dedicate sull' alberino da 2 mm di acciaio armonico, spesso slittava provocando perdita digiri al rotore di coda.....è stato uno dei punti di grande debolezza concettuale di questi modelli.

Domani conto di ripulire il grosso in un bagno ad ultrasuoni e poi si vedrà....

http://img.photobucket.com/albums/v2...C/IMG_0933.jpg

Continuando a smontare, ci appare la meccanica nella sua sede.

http://img.photobucket.com/albums/v2...C/IMG_0934.jpg

Una caratteristica a mio parere negativa di queste meccaniche è che necessitano di una fusoliera portante sulla quale era imperativo montare sia il condotto di ventilazione in fibra sia i 4 punti di attacco con i silent-block di fissaggio per la meccanica....non era lavoro facile incollare tutto in modo esemplare e funzionale, se si sbagliava incollaggio, si rischiava di avere la ventola di raffreddamento (vera e propria elica) che strusciava contro le pareti del condotto di ventilazione facendolo a pezzi. Questo capitava anche se uno dei silent-block in gomma si rompeva a causa di ripetuti sforzi e liberava la meccanica dai fissaggi....dopo 18 forse dovrei cambiarli se li trovo ancora in commercio...non credete??:wink:

Ho aperto anche il vano marmitta per dare una occhiata, sembra tutto fissato al suo posto.....ma le sorprese magari arriveranno smontando....da notare che la marmitta non si trova in un posto ben areato essendo chiusa dentro a una scatola in fibra, questo influiva sulla carburazione man mano che si volava e non esistendo alcun tipo di iniezione elettroinca costringe a fermarsi di tanto in tanto per regolare la carburazione a terra manualmente.....per i più sfaticati e meno esignti bastava volare "grassi" fin dall' inizio penalizzando l' erogazione della coppia....chi si accontenta gode!!

http://img.photobucket.com/albums/v2...C/IMG_0937.jpg

Ho notato che questi anni in soffitta hanno lasciato una firma sugli pneumatici....qualcuno conosce un gommistaaaaaaa:icon_rofl????

http://img.photobucket.com/albums/v2...C/IMG_0938.jpg

Domani sera non avrò tempo da dedicare, ma spero presto di farvi vedere progressi.

Ciao

daniele ruini 20 aprile 11 00:39

spettacolo,e ' sempre bello, complimenti

laser02 20 aprile 11 09:07

Seguirò questo 3eed con interesse.
:approved:

Luca78 20 aprile 11 09:59

Che spettacolo vedere questo modello ed altri, che hai,a mio parere é piu bello e interessante del migliore supertrex700nitroprolimitededition attualmente in commercio, e come detto nell altra discussione da un utente di caserta che non ricordo il nick, un po ti invidio, come ha gia detto laser,seguiro con molto piacere questo tread.

mimis83 20 aprile 11 11:34

Riproduzione di una bellezza disarmante....

Ma il massimo è l'emozione che letteralmente trasuda dalle tue parole....

Ti invidio... questa passione coltivata per così tanto tempo e con questi risultati merita solo rispetto e....
:clap::clap::clap::clap::clap::clap::clap:

riporta in volo questa meraviglia...

ancora complimenti vivissimi

Mirko

Modellismo Eur 20 aprile 11 11:46

Davide, quando vuoi io sono pronto a darti una mano!

g4dual 20 aprile 11 11:50

Seguo con molto interesse anche io, avendo una vecchia meccanica Heim che vorrei rimettere in sesto, magari spunterà fuori più avanti qualche info su dove reperire pezzi di ricambio :)

Spettacolare l'arirwolf, m'è sempre piaciuto un sacco e sempre mi piacerà, a mio avviso è uno degli elicotteri più belli che siano mai stati concepiti e realizzati B)

monster 20 aprile 11 14:08

scomodissimi i servi sulla fusoliera :wacko: immagino le faccie quando dovevate smontare tutto dopo i crash :P

Modellismo Eur 20 aprile 11 14:18

Citazione:

Originalmente inviato da monster (Messaggio 2549460)
scomodissimi i servi sulla fusoliera :wacko: immagino le faccie quando dovevate smontare tutto dopo i crash :P

un crash di questi modelli, era considerato una specie di lutto, l'ultima cosa a cui si pensava era la praticità dello smontaggio :D

Luca78 20 aprile 11 15:53

Citazione:

Originalmente inviato da Modellismo Eur (Messaggio 2549483)
un crash di questi modelli, era considerato una specie di lutto, l'ultima cosa a cui si pensava era la praticità dello smontaggio :D

Suppongo che lo sia ancora oggi un lutto, pensa a tutto il tempo che ci vuole per allestire una riproduzione come si deve... e non da sottovalutare l aspetto economico, che con i tempi che corrono...


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:52.

Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002