Visualizza messaggio singolo
Vecchio 12 agosto 23, 00:28   #11 (permalink)  Top
belfenix
User
 
Data registr.: 09-08-2023
Residenza: Fumone
Messaggi: 8
Citazione:
Originalmente inviato da windsurfer Visualizza messaggio
Io ho iniziato coi mini elicotteri, per passare agli aeromodelli mi è stato molto utile il simulatore per aeromodellismo. E' un programma che ti permette di usare la tua trasmittente (se predisposta, oppure una simile) sul PC per allenarti. Quello che ho io, il Phoenix RC, non è più in commercio. Su questo forum trovi, in basso, una sezione sui simulatori per maggiori informazioni.
Se non hai mai pilotato un'aeromodello non è consigliabile iniziare con uno da 3m di apertura alare, è opinione diffusa sul forum di fare prima pratica col simulatore eventualmente poi passare ad un'aereo scuola (io ho preso anni fa l'E-Flite Apprentice S15E, sul forum puoi trovare consigli per altri modelli) ed infine appoggiarsi ad un aeromodellista esperto che ti faccia decollare e poi atterrare il modelllo grande, lasciandoti pilotare in quota.
Ti ringrazio per i consigli e le dritte che mi hai dato!
Vengo da due droni, uno GPS (FIMI X8) ed uno senza GPS (SYMA X5C). Non c'entra assolutamente nulla con gli aerei, lo so, ma mi allettava l'idea di un modello più "dinamico". Effettivamente, come hai ben detto e di cui ero consapevole, iniziare con un modello da 2 metri di apertura alare non è il massimo, almeno per quanto riguarda l'apprezzabilità del volo stesso. Potrei schiantarlo al primo volo ed avrei buttato centinaia di ore per la costruzione. Alla fine però quello che mi ha spinto di più nel costruirlo è stato il volermi mettere alla prova con qualcosa di nuovo. Sicuramente posterò qualche foto più avanti, e se mai troverò il coraggio per un decollo posterò il video (dei detriti...)
belfenix non è collegato   Rispondi citando