Discussione: E ci risiamo
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 28 settembre 21, 21:16   #172 (permalink)  Top
imbamar
User
 
L'avatar di imbamar
 
Data registr.: 27-03-2012
Residenza: roma
Messaggi: 864
E ci risiamo ancora e ancora

PISA, 28 SET - Il tentativo di realizzare qualche foto o video spettacolare "in quota" da parte di un turista francese gli è costato una denuncia penale per avere mandato il drone che stava manovrando a sbattere contro il settimo anello della Torre di Pisa. L'impatto non ha causato nessuna conseguenza al monumento.

La vicenda risale a lunedì e ne è stato protagonista un 25enne in vacanza subito identificato da personale dell'Ufficio Servizi Generali della questura.
Il giovane francese stava visitando piazza dei Miracoli quando ha pensato bene di azionare il drone per un sorvolo della piazza "a caccia" di immagini insolite, ma qualcosa è andato storto e l'oggetto volante è andato a sbattere sulla torre campanaria e poi è precipitato al suolo. Il turista è stato subito individuato dai poliziotti in servizio di vigilanza nell'area monumentale, quindi identificato e denunciato a piede libero, spiega una nota della questura, ai sensi dell'articolo 1231 del Codice della Navigazione in relazione al Regolamento Aip Enav che vieta il sorvolo all'interno dell'area. Il drone, recuperato dal personale dell'Opera Primaziale, è stato sequestrato.



A nessun modellista sarebbe venuto in mente di lanciare un modello nella famosa piazza dei miracoli. Ma questo grandissimo testaccia di c.....accio francese lo ha fatto.
E comunque limitano i modellisti.

Sarebbe davvero interessante conoscere l'esito delle denunce e se poi applicano le terribili sanzioni di cui parlano i nuovi regolamenti. Se lo mettessero in mutande sarebbe davvero un miracolo.

Ultima modifica di imbamar : 28 settembre 21 alle ore 21:19
imbamar non è collegato   Rispondi citando