Discussione: kilovolts
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 29 novembre 19, 17:19   #4 (permalink)  Top
luigi.carlucci
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 678
I motori elettrici per modellismo, sulla stessa medesima carcassa, prevedono spesso diverse opzioni di kV, da cui deriva la loro attitudine a sviluppare coppia o velocità. Ovviamente le due caratteristiche sono antitetiche, i motori con basso kV sono ottimizzati per tirare eliche di diametro maggiore, a basso regime di giri (motori da tiro), e i motori con alto kV sono ottimizzati per tirare eliche di diametro più contenuto, ma realizzano giri più elevati (motori da velocità).
A tutto ciò si aggiunge la ulteriore complicazione dovuta al fatto che ciascun motore, a prescindere dalla versione scelta, può funzionare con diverse soluzioni di tensioni di lipo. La combinazione dei due elementi ti dà un range di scelte nelle eliche, al di fuori del quale il motore è male utilizzato, con conseguenza di non sviluppare il target di potenza o, all'opposto, di fondersi per sovraccarico.
Se vuoi farti un'idea pratica dei meccanismi di abbinamento delle eliche e delle lipo, visitati il sito di MODELBERG nella sezione dei motori elettrici. Troverai tre famiglie di motori: 35/32, 35/36, 35/48. Per ciascuna famiglia troverai tre declinazioni di kV, e le scelte consigliate di abbinamento tensione lipo/misura elica per ciascuna declinazione.
Molto molto utile, e sopratutto in Italiano!
Un abbraccio
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando