Visualizza messaggio singolo
Vecchio 27 marzo 18, 09:39   #6 (permalink)  Top
mattafla
User
 
L'avatar di mattafla
 
Data registr.: 19-07-2016
Messaggi: 157
Pampa, spiegami cosa significa "nativa".

Piuttosto della 11, la configurazione degli alettoni-elevons impiegata nel Prandtl-D.3 è la configurazione 10, che alcuni chiamano anche Paoli wing.
Potete verificare ciò analizzando ed ingrandendo alcune foto di fondo pagina del link:
NASA Prandtl project - Nest of Dragons .
Si vede chiaramente il taglio diagonale posteriore delle estremità alari, cioè la cerniera degli alettoni-elevons.
In effetti la configurazione Paoli wing presenta le parti mobili tagliate fino alle "tips" in diagonale rispetto al bordo d'uscita alare:
the paoli flying wing .

Mi sembra che la distribuzione ellittica della portanza sia peggio di quella a campana BSLD, proprio per utilizzare al meglio gli alettoni, la campana diminuendo i perversi effetti dell'imbardata inversa.
A questo proposito è accessibile sul Web un ottimo articolo storico dell'Ing. Ferdinando Galé:
http://www.fiamaero.it/regolamenti/o...ire-horten.pdf .
mattafla non è collegato   Rispondi citando