Discussione: LiPo, note per l'uso.
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 29 maggio 12, 11:06   #420 (permalink)  Top
CarloRoma63
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.657
Citazione:
Originalmente inviato da giboitaly Visualizza messaggio
Dammi retta, carica a 2,5 o 3 A: le potenze indicate come massima erogazione dei caricabatterie in genere sono ottimistiche e riferite a brevi periodi. Se utilizzi il massimo indicato, dopo poco il caricabatteria (l' alimentatore) comincia a scaldare.
In fin dei conti è solo questione di metterci più tempo e ci guadagna la batteria, il caricabatteria e tu stesso che sei più tranquillo perchè la batteria corre meno rischi di scaldarsi.
Saluti.
Cesare
Quoto tutto.
la massima corrente che accetta in carica è uguale alla corrente nominale (5,8A) moltiplicato il fattore C di carica (normalmente 1, ma alcune LiPo arrivano a 5) ma nulla vieta di caricarla con correnti inferiori.
Caricare una batteria alla sua massima corrente significa cmq sforzarla, quindi da fare solo quando hai bisogno realmente di caricare in tempi brevi (cmq non meno di un'ora per batterie con fattore C=1, 30 minuti per fattore di carica C=2, etc). Se invece sei a casa e non hai fretta, imposta una carica a C/2 o C/3 e lasciala caricare con calma (ci metterà due o tre ore, è normale): meno stress per la batterie, meno stress per il caricabatteria e meno stress per te che devi sorvegliare che il tutto non scaldi troppo.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando