Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Razzimodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 12 ottobre 16, 15:37   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di larios
 
Data registr.: 03-03-2007
Messaggi: 290
Richiesta informazioni per regolamentare il razzimodellismo

Buongiorno a tutti.
Non sono nuovo di questo forum , ma scrivo per la prima volta in questa sezione per avere da tutti Voi un parere su quanto segue:

Nel club aeromodellistico di cui io sono vicepresidente , per la prima volta quest'anno si e' presentato un appassionato razzimodellista per chiedere di iscriversi.
L'idea e' piaciuta a tutti i soci , ma ci ha colto impreparati , poiche' nel nostro regolamento e' vietato l'uso di razzi nel nostro campo.
Questo non e' un problema , poiche' possiamo benissimo modificare il regolamento , ma il fatto e' che nessuno di noi (del direttivo) ha alcuna conoscenza sul come regolamentare questo tipo di attivita' , che limiti imporre in base alle caratteristiche dei razzi , quali sono le norme di sicurezza da far rispettare ecc. ecc.

Quindi Vi chiedo gentilmente di condividere la Vostra esperienza in questione ovvero :
Quali sono le regole che vigono nei Vostri gruppi ?
Che limiti e quali norme di sicurezza seguite ?
Avete un limite sulla dimensione e/o gittata dei razzi onde evitare che qualcuno si presenti nel Vostro campo con un razzo di dimensioni eccessive ?

Inoltre gradirei sapere quali categorie di razzi esistono , dai piu' piccoli ai piu' grandi , proprio per avere una idea di cosa scrivere nel nuovo regolamento , onde evitare di stilare delle regole approssimative e poco esatte dal punto di vista tecnico.

Grazie infinite
larios non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 ottobre 16, 17:38   #2 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.598
Qui : ACME Italia - Modellismo Spaziale trovi quasi tutto
__________________
.


Non si è mai troppo vecchi per imparare, non si è mai troppo giovani per insegnare.....
cecco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 ottobre 16, 19:18   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di larios
 
Data registr.: 03-03-2007
Messaggi: 290
Citazione:
Originalmente inviato da cecco Visualizza messaggio
Qui : ACME Italia - Modellismo Spaziale trovi quasi tutto
Ottimo sito , grazie infinite
larios non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 16, 20:14   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Baldo4President
 
Data registr.: 27-10-2008
Residenza: MI
Messaggi: 149
Ciao

Ti posso chiedere dov'e il tuo campo? Il tuo nick name mi fa supporre che sia nelle zone del Lario e un campovolo con spazio per i razzi vicino a casa mia mi può essere utile...
__________________
Il mio Flickr: Baldo Fabio Scotti
Baldo4President non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 16, 09:20   #5 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di lupobianco
 
Data registr.: 12-01-2005
Residenza: Milano
Messaggi: 45
Concordo che il sito dell'ACME sia ottimo.(e unico in italiano).
Aggiungo, avendo piu' volte lanciato dalla pista del mio gruppo, che a mio parere non sussistono problemi di sicurezza se i razzi :
- non superano i 200 gr di peso.
- utilizzano solo motori commerciali e NON autocostruiti.
- vengono lanciati SOLO in verticale.
- non superano gli 80-100 metri di quota ( sono disponibili sul Web programmi gratuiti di calcolo che calcolano la quota in base a peso, dimensioni e motore. In pratica , cambiando il tipo=potenza del motore si puo' determinare abbastanza bene la quota).
Tutti i razzomodellisti principianti vorrebbero lanciare il piu' alto possibile, ed in effetti non e' per niente difficile raggiungere quote di centinaia di metri.
Solo che questo significa non vedere piu' il razzo pochi secondi dopo il lancio e poi perderlo in quanto pochi gradi di inclinazione della traiettoria e soprattutto anche solo una bava di vento lo fanno scendere molto lontano e non si sa sopra cosa.
Se il "nuovo" socio e' un razzimodellista esperto, queste (ed altre importanti) cose le sa.
Se e' solo un appassionato, senza esperienza, beh ...ci penserei...!
lupobianco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 novembre 16, 17:27   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Baldo4President
 
Data registr.: 27-10-2008
Residenza: MI
Messaggi: 149
Diciamo che la pericolosità dei razzomodelli è molto mitizzata.
Esistono delle regole che vanno rispettate come la dimensione del campo, le caratteristiche del modello ecc. Ma questo vale anche per qualsiasi altro tipo di modello.

Un aeromodello a turbina che vola qualche decina di metri dal pubblico a 400/500 km/h e pesa decine di chili è nettamente piu pericoloso. Non è certamente un oggetto da lasciare in mano ad un aeromodellista inesperto ma seguendo attentamente determinate regole lo si puo fare in sicurezza. Lo stesso può essere per un razzomodello di 5/6 chili che supera i mille metri. Servono solo regole e spazi adeguati e gente che ne capisce, perche ci sono diverse differenze con l'aeromodellismo.

Dire che voler superare i 100 metri e 200 grammi è da principianti... insomma... ..
D'accordo sul discorso motori commerciali.
__________________
Il mio Flickr: Baldo Fabio Scotti
Baldo4President non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 novembre 16, 20:54   #7 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di lupobianco
 
Data registr.: 12-01-2005
Residenza: Milano
Messaggi: 45
Baldo, il tuo post mi trova totalmente d'accordo.
Vorrei solo precisare che i 100 metri ed i 200 grammi erano indicati (per persone inesperte) come garanzia di sicurezza , in risposta a chi ha aperto la discussione.
Il desiderio di raggiungere altezze elevate l'ho quasi sempre riscontrato nei neofiti ( fino a quando e' diventato piu' complicato procurarsi i motori e tanti neofiti....sono spariti) ma si innescano problemi anche di sicurezza..
Ho anche scritto che il razzimodellista esperto queste cose le sa e , esattamente come giustamente scrivi, "Servono solo regole e spazi adeguati e gente che ne capisce".
Non ho detto che voler fare quote con pesi elevati e' da principianti: intendevo e penso che senza esperienza e' meglio che non lo facciano.
PS: io faccio riproduzioni in scala come aeromodellismo e anche i miei razzi sono tutti riproduzioni. Ho usato un "D" per il Saturn V da 110 cm, 400gr,
per una misera quota di 60 metri. Ma il campo ed i dintorni ( e l'elevata possibilita' di non riuscire a recuperarlo )mi ha fatto desistere da usare un "E" o meglio un "F".
Ciao
lupobianco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 novembre 16, 21:41   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Baldo4President
 
Data registr.: 27-10-2008
Residenza: MI
Messaggi: 149
Allora ho capito male io, sorry.
E sono pienamente d'accordo che campi volo e associazioni debbano mettersi al riparo da neofiti che non avendo idea di quello che fanno tendono a strafare.
__________________
Il mio Flickr: Baldo Fabio Scotti
Baldo4President non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Richiesta informazioni Lorprez Modellismo 2 09 dicembre 14 23:54
richiesta informazioni mod360 Elimodellismo Motore a Scoppio 3 14 febbraio 14 21:21
Razzo modellismo matty63 Razzimodellismo 4 08 febbraio 10 23:07



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:18.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002