Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Vela


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 06 novembre 13, 23:28   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di verio77
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Bari
Messaggi: 186
[ma per caso questa urca gialla proviene da roma?[/QUOTE]

No è barese DOC!

Cmq provo a verificare le quote che mi hai indicato e modifico di conseguenza!
verio77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 novembre 13, 00:52   #12 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.529
Dalle foto e così a distanza per me non è facile capire e dare consigli
Però, se la randa resta così messa male anche mollando lo spingialbero e caricando di paterazzo, probabilmente hai troppa preflessione per quel giro d'albero di quella randa.
A me le sartie sembrano già attaccate ben basse e non le abbasserei oltre così come le crocette.
Le crocette potresti stringerle leggermente e prefletterle a poppa per aiutare, con la tensione sulla sartia, a spingere un po' avanti l'albero e vedere se queslo mitiga il problema.

Un'altra cosa fattibile è ridurre la tensione in inferitura (sia il cavetto inserito nella inferitura, sia la regolazione della tensione sul boma, in modo che gli anellini permettano alla randa di adagiarsi su un profilo più regolare in base alla sua forma e non alla curvatura dell'albero.
Vista così tutta la randa mi sembra troppo in tensione sull'inferitura, ma potrebbe essere una impressione.
Ciao
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 novembre 13, 21:37   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di verio77
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Bari
Messaggi: 186
Ho ridotto o quasi del tutto eliminato la flessione statica dell'albero ottenendo benefici sulla forma della randa. Non mi resta per completare, una leggera piega verso poppa delle crocette che dovrebbe così facendo consentire all'albero di assumere una forma ad arco. Vi aggiorno non appena completo e provo in acqua la barca.

Una domanda a Claudio, sul disegno della barca l'albero è disegnato a circa 530mm dalla poppa. Posso considerare quella come posizione corretta iniziale?
Grazie
verio77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 novembre 13, 13:53   #14 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.529
Citazione:
Originalmente inviato da verio77 Visualizza messaggio
Ho ridotto o quasi del tutto eliminato la flessione statica dell'albero ottenendo benefici sulla forma della randa. Non mi resta per completare, una leggera piega verso poppa delle crocette che dovrebbe così facendo consentire all'albero di assumere una forma ad arco. Vi aggiorno non appena completo e provo in acqua la barca.

Una domanda a Claudio, sul disegno della barca l'albero è disegnato a circa 530mm dalla poppa. Posso considerare quella come posizione corretta iniziale?
Grazie
Per dare una risposta precisa dovrei controllare sul disegno e prima di domani difficilmente potro`.
In ogni caso il parametro vincolante non e` la distanza da poppa dell'albero, ma la sua posizione rispetto al baricentro della deriva cosi` come e` indicato sui disegni.
Quindi sono le posizioni reciproche di albero e deriva da controllare accuratamente in base alle quote di riferimento indicate a disegno.
Se quelle quote sono state rispettate, come suppongo tu abbia fatto, tutta la barca e` a disegno e funzionera` come previsto con la corretta regolazione di rig e vele.
Ciao
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 gennaio 14, 10:13   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di verio77
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Bari
Messaggi: 186
Buon anno a tutti, per cominciare....

Ho una situazione irrisolta o dubbio che mi assale. Ho riportato come suggerisce Claudio la barca a disegno, ma....

E' normale che in condizioni di vento rafficato e sostenuto oltre i limiti dell'armo la barca in bolina tenda a straorzare?? Addirittura diventa insensibile alle poggiate?

Grazie per l'aiuto.
verio77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 gennaio 14, 11:09   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di TONICLE
 
Data registr.: 01-05-2007
Residenza: Castellammare di Stabia (Na)
Messaggi: 1.067
Ciao
Leggo che sei residente a bari, ci sono degli ottimi timonieri iom dalle tue parti, non conosco precisamente la loro residenza ma organizzano ogni anno una regata del campionato iom a bisceglie, se ti interessa posso passarti email in privato, così puoi contattarli, fissare un incontro e sicuramente potranno darti molti consigli.
Ciao fammi sapere
__________________
ITA 119
http://www.wix.com/tonicle/sailingTime
TONICLE non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 gennaio 14, 12:13   #17 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.529
Citazione:
Originalmente inviato da verio77 Visualizza messaggio
Buon anno a tutti, per cominciare....

Ho una situazione irrisolta o dubbio che mi assale. Ho riportato come suggerisce Claudio la barca a disegno, ma....

E' normale che in condizioni di vento rafficato e sostenuto oltre i limiti dell'armo la barca in bolina tenda a straorzare?? Addirittura diventa insensibile alle poggiate?

Grazie per l'aiuto.
Credo che di sicuro oltre il limite dell'armo la barca non manovri e possa straorzare, ma con la giusta regolazione ci arriva molto tardi ... prima corica e va via piatta sull'acqua e non vira.
Invece può anche arrivare prima alla non manovrabilità per le regolazioni non corrette.
Solo che bisognerebbe vederla ina azione ed essere sul posto. Il consiglio di Tonino è sicuramente il migliore.
Se riesci ad andare a navigare con qualcuno esperto risolvi il problema alla radice e velocemente.
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 gennaio 14, 16:54   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di verio77
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Bari
Messaggi: 186
Ok provo ad organizzare una uscita con gli esperti della mia zona! So come contattarli!
Grazie!
verio77 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
cerco barca a vela IOM o IACC120 a Roma vento in poppa Compro 1 12 settembre 14 02:40
La mia prima ventola: cerco consigli e dritte. kenseinemo Aeromodellismo Ventole Intubate 24 29 gennaio 10 11:25



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:22.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002