Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo Riproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 aprile 12, 08:58   #21 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
Ciao Glise, hai ragione io ho acquistato la scatola Kit della Amati e seguo le sue istruzioni. Ovviamente la costruzione del motoscafo in realtà è un'altra cosa! Abito a Venezia e sotto casa mia, a suo tempo, c'era il cantiere Proto, notissimo maestro d'ascia, purtroppo deceduto ancor giovane, dove di motoscafi ne ho visto costruire molti.
Vedi il fasciame che monto è di tiglio e secondo le istruzioni di Amati, avrei dovuto togliere i chiodini dopo la presa della colla. Mi sono accorto invece che la superficie di contatto è troppo limitata per cui ho infilato i chiodi del tutto come ho sempre fatto nei vascelli. Inoltre per norma calafato tutto l'interno per renderlo più compatto.
Se vai su internet troverai diversi modellini del Riva eseguiti sia con le scatole di montaggio Amati e Hachette e in arsenale con tecniche di costruzione addirittura uniche. Guarda questo come ha realizzato il fasciame!
Il risultato finale è identico.
Non sono un modellista da "arsenale" vedi fatico a seguire le scatole Kit!
Certo che alla fine il modellino dovrebbe risultare abbastanza veritiero.(almeno così spero!)
Ciao.
Icone allegate
Riva Acquarama Amati-scafo4.jpg   Riva Acquarama Amati-scafo5.jpg  
Immagini allegate
 

Ultima modifica di Mariodoxe : 05 aprile 12 alle ore 09:07
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 aprile 12, 21:37   #22 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-01-2010
Residenza: Dongo
Messaggi: 146
ciao le foto che hai messo sono di un buol lavoro con il fasciame messo diagonalmente come si deve fare anche nella realtà, tu hai messo i listelli longitudinali, se hai visto molte barche in legno ti sarai accorto che la procedura corretta di costuzione è quella di incrociare due strati in diagonali e poi mettere il mogano longitudinale, quest per motivi tecnici di resistenza e robusteza ma anche per arrivare ad una forma armonica senza sfaccettature. Riva faceva i fondi in compensato per evitare infiltrazini, quindi hanno una forma piuttosto semplice che non necessita il rivestimento in fasciame...
Il mio è solo un appunto non una critica ciao buon lavoro....
Glise non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 12, 08:47   #23 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
Ciao Glise, cosa vuoi che ti dica, io seguo le istruzioni della scatola di montaggio e faccio fatica a realizzare quanto da questa indicato. Pensa un po' se facessi il motoscafo da zero!
Il modellismo, come più volte da me affermato, sarebbe quello d'arsenale, ma non sono all'altezza di realizzarlo. Pertanto sono già contento di riuscire a costruire un qualche cosa di simile attraverso le scatole di montaggio.
Alcune volte le ho manipolate, anche notevolmente, ma senza una guida di riferimento non ne uscirei mai!
A Venezia è vero certe barche e i galeoni vengono e venivano appunto realizzati con l'intreccio del fasciame. Non solo ma le tramezze delle case sono realizzate allo stesso modo per non aver crepe nel tempo!
Grazie comunque dell'appunto. Io ritengo che le critiche siano sempre costruttive, è la polemica che inaridisce!
Ghe xe sempre qualchi d'un che no ghe va mai ben gnente!
Ciao e Buona Pasqua!
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 12, 17:14   #24 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
Restoration Riva Tritone hull number 62 - YouTube
Ciao Glise, ho trovato questo filmato su internet del restauro di un Riva. Se clicchi sul link lo puoi vedere! Sembra che l'originale fosse in lisetlli, come il modellino.!
L'hanno rifatto con fogli di compensato marino almeno così sembrerebbe!
Eccone un altro.
Restoration Riva Tritone hull number 110 ( for sale ) - YouTube
Questo sembra restaurato a listelli.
Che ne dici?
Allora gli originali come erano costruiti?
Mario Doxe

Ultima modifica di Mariodoxe : 07 aprile 12 alle ore 17:21
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 12, 17:28   #25 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
Questo invece è realizzato con listelli intrecciati e poi piallacciato.
2 - Yon'e 22 Build - August 31st - 2007 - Time Lapse 800 X - YouTube
Sembra che la tecnica dei modellini sia ispirata a quella dei reali.
Ciao
Mario Doxe

Ultima modifica di Mariodoxe : 07 aprile 12 alle ore 17:32
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 aprile 12, 21:52   #26 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-01-2010
Residenza: Dongo
Messaggi: 146
ciao allora dipende da quanto la barca è vecchia è nei restauri si ricostruisse in modo originale, se prendi un tritone n 60 quindi molto vecchio avrà le fiancate in singolo fasciame e il fondo in doppio il tutto inchiodato con chiodi di rame ribattuti, il compensato "marino" è arrivato molto dopo.
Glise non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 aprile 12, 22:03   #27 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-01-2010
Residenza: Dongo
Messaggi: 146
comunque riva si distinse anche per un sistema di costuzione delle fiancate pefabbricate, una volta trovata la colla fenolica fatto il compensato di faggio per il fondo in grado di resistere all' acqua Carlo Riva escogito un sistema per stampate le fincate in legno di mogano a triplo fasciame che venivano applicate alla struttura gia formate in un unica pezzo immagina il vantaggio...
Glise non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 aprile 12, 22:07   #28 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-01-2010
Residenza: Dongo
Messaggi: 146
quello che tu stai riproducendo che sia un acquarama un super o uno special aveva il fondo il compensato di faggio fenolico "lamiera" e le fiancate prefabbricate...
Glise non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 aprile 12, 22:10   #29 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
Grazie Glise, non conoscevo la tecnica costruttiva dei Riva. Tu me l'hai fatta conoscere almeno in parte!
Con la cortesia di tanti amici, si riesce a progredire nella cultura.
Non conosco il fondo il compensato di faggio fenolico "lamiera" che cos'è!
Ciao
Ed ancora Buona Pasqua visto che il giorno non è ancora finito!
Mario Doxe
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 aprile 12, 23:01   #30 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-01-2010
Residenza: Dongo
Messaggi: 146
compensato in legno di faggio incollato con dolla fenolica detto lamiera perchè molto resistente....
Glise non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
progetto riva acquarama canelupo Motoscafi con Motore Elettrico 31 17 ottobre 17 07:11
notizie riva acquarama massy74 Modellismo 2 24 gennaio 12 20:55
regolatore per Riva Acquarama romagnolisinasce Navimodellismo Riproduzioni 9 17 maggio 09 07:40
Accessori Riva Acquarama KAOS® Navimodellismo Riproduzioni 2 28 agosto 08 21:09
Riva Acquarama Hachette highvale Navimodellismo Riproduzioni 1 01 febbraio 07 19:05



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 00:06.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002