BaroneRosso.it - Forum Modellismo

BaroneRosso.it - Forum Modellismo (https://www.baronerosso.it/forum/)
-   Motoscafi con Motore Scoppio (https://www.baronerosso.it/forum/motoscafi-con-motore-scoppio/)
-   -   SCORPION 90: nuova avventura (https://www.baronerosso.it/forum/motoscafi-con-motore-scoppio/380662-scorpion-90-nuova-avventura.html)

aerofast 19 giugno 19 03:31

SCORPION 90: nuova avventura
 
Salve Ragazzi,

dopo il bel regalo ricevuto, mi sono letteralmente appassionato agli OutRigger, mi piace la forma, la velocità e sopratutto per il fatto che ho tantissimi laghetti vicino dove posso sguazzare al caldo sole brasiliano le domeniche mattina, magari portandomi la signora, il cane e due teli con una buona caipirinha!!

Il bel regalo l'ho già messo in sala...
Vi erano troppi lavori da fare ed i legni erano belli "arrivati"...così, dopo aver passato un'oretta a tartassare i ragazzi di HRCM, mi sono fatto mandare il progetto del più classico dei classici: SCORPION OUTRIGGER classe 90 (il buon Sagittario riposa in attesa di questa domenica B))

https://i.ibb.co/RYsrNPq/20190617-221519-HDR.jpg

Il progetto è semplice e rapido, ed i legni di compensato di eucalypto sono belli leggeri e ben elastici.
I tagli sono lunghi e noiosi, però scorrono via facili, e solo dopo due nottate questo è il risultato:

https://i.ibb.co/MyH503y/20190617-221531-HDR.jpg

https://i.ibb.co/dMMhfh3/20190617-221548-HDR.jpg

Quasi il destino lo volesse, l'unica elica che il mio negozietto di Sao Carlos è esattamente una OCRE 047 in alluminio che è ottima per i motori .90

https://i.ibb.co/r78CFgn/20190617-221605-HDR.jpg

In parallelo, sto costruendo una barchetta da recupero modelli, progetto ingrandito di un battello da pastura per carpe con sponson laterali, motori a spazzole che userò per recuperare lo Scorpion se tante le volte il motore pianta

https://i.ibb.co/LhQ7gFS/20190617-221659-HDR.jpg

Naturalmente la devo chiudere davanti e sistemare la motorizzazione, ma il progetto è davvero semplice.

Torniamo allo Scorpion:

https://i.ibb.co/dMMhfh3/20190617-221548-HDR.jpg

il motore sarà questo Rossi che è per ventole, ma parlando con alcuni "mostri sacri" anche qui del forum, il Rossi ha questa capacità di montare la sezione cilindri al contrario, pur rimanendo destrorso, inoltre il fatto di ruotare pure il carburatore mi darebbe la possibilità di non sbucherellare lo scafo, cosa che in fase di partenza ante-planata e in piantata di motore potrebbe farlo riempire d'acqua.
Altra cosa: gli sponson.... avevo intenzione di farli con il polistirolo levigato e ricoperto di fibra, mantenendo però il fianco interno di compensato e le aste di fissaggio affogate dentro...però ho paura che a quelle velocità possa rompersi sul punto di incollaggio e sfarinarsi.

Idee???

Per il resto la costruzione è veloce e sto aspettando il tornitore finire i pezzi della trasmissione.

Alla Prossima

dooling 19 giugno 19 10:54

E bravo!!!!! Ti sei fatto contagiare!!! :D:D:D^_^

Ottimo e "poderoso" il Rossi .90, una semplice osservazione; la testa di generose dimensioni assicurerà il raffreddamento ma, per il cilindro, come pensi di risolvere?

Una semplice soluzione è quella di avvolgere a spirale un tubetto di alluminio attorno al cilindro, riempito di acqua e messo nel congelatore senza tapparlo, poi avvolto, così non si schiaccia, infine tenuto in posizione con una fascetta.

Volano leggero in alluminio con gola per l'avviamento tramite cinghietta di una macchina per cucire.

Per quanto riguarda gli sponson, credo che il tuoi timori siano fondati, potresti ricavarli facendo un sandwich con polistirolo e compensato, uno esterno, uno centrale, uno interno collegati con tubetti dove poi, infilerai le aste.

Buon lavoro!

:clap::approved:

aerofast 19 giugno 19 11:26

Ciao Dooling,

Per il Rossi ho ordinato la testa ed il sotto-testa hydro della casa...nessun tubetto o accrocchio...
L'unica cosa non capisco il raffreddamento a metà del tubo di carico che vedo in tantissimi modelli...
A cosa serve raffreddare un'area di 10mm a metà tubo???

giankyfunky 19 giugno 19 11:43

Ciao, io l'ho fatto elettrico, proprio lo Scorpion 90, lunghezza 90 cm; i pattini li ho fatti come dici tu, compensato lato fissaggio e polistirene da edilizia rivestito con due tessuti da 50gr con un compensatino avio sulla superficie di appoggio sull'acqua e sono sufficientemente robusti (se non vai a sbattere)......

dooling 19 giugno 19 13:00

Citazione:

Originalmente inviato da aerofast (Messaggio 5153453)
Ciao Dooling,

Per il Rossi ho ordinato la testa ed il sotto-testa hydro della casa...nessun tubetto o accrocchio...
L'unica cosa non capisco il raffreddamento a metà del tubo di Scarico che vedo in tantissimi modelli...
A cosa serve raffreddare un'area di 10mm a metà tubo???

Intendi lo Scarico, serve per non fare surriscaldare il raccordo in silicone.

A questo proposito e, se ti piace sperimentare, puoi fare la risonanza allungabile/accorciabile in base ai giri del motore, in breve; al giro di boa, il motore cala di giri, quindi si richiede una risonanza poco più lunga, poi quando sul dritto, prende i giri, si accorcia.

Il tutto comandato da un rinvio collegato alla leva del gas o dall'altro lato della squadretta del servo. Oppure con un comando a parte.

Occorre una messa a punto molto accurata ma, poi sentirai l'urlo della risonanza, come un crescendo in un concerto!

:D:D:D

PS. se invece intendi un piccolo raccordo a metà risonanza (circa), è la presa per pressurizzare il serbatoio.

Se puoi posta foto.
:)

runnerfly67 19 giugno 19 16:36

Molto bene, bravo, ti seguo.

aerofast 26 agosto 19 13:05

C'ari-semooo!!!! Maledette dogane!!!
 
Eh si.....materiale Rossi tutto bloccato...
Manca il "certificato d'origine del materiale"...me la sono presa in quel posto...maledetti!!!

Evvabbò...mi sono messo già all'opera per riprogettare una testa ed un sistema di timoneria alternativo!!!

Intanto vado avanti comunque

https://i.ibb.co/3CmNQQg/Whats-App-I...1-41-02-PM.jpg

Questo è uno degli sponson posteriori, ed essendo molto sollecitati li ho fatti di balsa scavata.

Intanto vado pure avanti col barchino di recupero:

https://i.ibb.co/PzZXpvy/Whats-App-I...41-03-PM-1.jpg

https://i.ibb.co/6PgFfJH/Whats-App-I...1-41-03-PM.jpg

Qui sul "Mercdo Livre Brasil" ho trovato una vera e propria "secchiata" di eliche, dalla 42mm alla 57mm tripala da riproduzione, in maniera che posso vedere coi motorini 12V tipo 580 come saranno le risposte ai consumi e surriscaldamenti

Visto che la Dogana mi ha fatto sto scherzetto, mi sono messo subito all'opera con alcuni tentativi di asse:
https://i.ibb.co/fYYfNC4/Whats-App-I...41-05-PM-1.jpg

in pratica ho:
-1-comprato il cavo trecciato da 1/4" del decespugliatore (a conti fatti trasmette una bella potenza e a quasi 20.000rpm)
-2-trovato un tubo in Nylon da 6,40mm di diametro (il cavo è 6,35)
-3-trovato un tubo di alluminio nel quale il tubo di Nylon entra giusto e col cavo si muove preciso e senza tante forzature

https://i.ibb.co/yPHrtm1/Whats-App-I...1-41-05-PM.jpg

Ho fatto delle prove con uno dei motori d'aereo e l'ho spinto al massimo, non ho visto spolveramenti e neanche surriscaldamenti, ergo dovrebbe andar bene, inoltre ho già mandato a fare i pezzi per il motore...ma mannaggia però questa della dogana non ci voleva.

Ho iniziato pure a studiare le posizioni dei servi/radio ecc ecc: per cronaca avrei intenzione di mettere la batteria tutta davanti, la RX in mezzo tra il serbatoio ed il servo del gas ed il servo del timone dietro in camera stagna, il maiera da equilibrare un pò i pesi.
Accettasi consigli vista la poca esperienza.


Per il resto purtroppo la costruzione va molto a rilento dovuto al mio lavoro che non mi da tregua, se da un lato è buono per il fatto che stiamo andando bene, dall'altro non mi lascia spazio a niente e purtroppo o per fortuna, prima viene la famiglia!!!
Ma non mi lamento vai...ieri ho fatto dei bei passi in avanti: spero di terminare in fretta dato che non vedo l'ora di vederlo sfrecciare sto "coso":lol:

Chicco K 26 agosto 19 14:44

Ciao, bella storia 'sto outrigger col Rossi .90 FAN...
Somiglia al Pixie che vendeva la Z-model... (era 7,5 o 3,5cc però)

È tre o quattro punti?..
Non me ne intendo molto, ma le fiancate con la venatura trasversale sono di progetto oppure una tua scelta?.. casuale... :P

Buona costruzione...

aerofast 26 agosto 19 16:03

Citazione:

Originalmente inviato da Chicco K (Messaggio 5159594)
Ciao, bella storia 'sto outrigger col Rossi .90 FAN...
Somiglia al Pixie che vendeva la Z-model... (era 7,5 o 3,5cc però)

È tre o quattro punti?..
Non me ne intendo molto, ma le fiancate con la venatura trasversale sono di progetto oppure una tua scelta?.. casuale... :P

Buona costruzione...

Ciao,
Ottima osservazione!!!
Quel compensato che sto usando è da 3,5mm di eucalipto, un albero diffusissimo qua in Brasile, un pò più pesante del pioppo...un pò meno resiliente, però è eccellente contro umidità e acqua, tant'è che lo uso come isolante tra il pavimento e i mobili di MDF...d'estate da me si arriva al 85% di umidità:wacko:
Comunque la scelta risiede nel fatto che la venatura centrale è da 1,5mm ed ho voluto lasciarla per lunghezza per avere più flessibilità, quindi sfruttare la parte migliore per gli sforzi d'impatto sull'acqua
Comunque lo fibrerò esternamente: il Rossi "strezzicha"!!!!

Questo Out-Rigger è a 3 punti: la poppa a superficie integrale e due sponson laterali

dooling 27 agosto 19 14:27

Complimenti!!!! Chi non muore, si rivede...:lol: :lol: :lol:

Dalle foto vedo che l'astuccio dell'asse portaelica, esce sotto allo scafo, questo mi porta pensare che si tratti di elica immersa, in questo caso puoi evitare di usare il flessibile, basta un tondino inox da 5mm con giunto a sfera lato motore, e "trascinatore" o drive dog lato elica entrambi alesati a 5mm, a finire dado autobloccante.

Boccole in bronzo ( da boccole) oppure in "ertacetal" quest'ultimo autolubrificante.

Se l'elica è di superficie, l'astuccio deve uscire tra lo specchio di poppa e la carena, in questo caso, è quasi necessario il flessibile, ti scrivo "quasi", perché nel mio catamarano, monterò l'elica di superficie ma con l'asse rigido utilizzando due giunti omocinetici che sono montati nelle automobili che utilizzano il motore Zenoah 26cc, lo stesso che si monta sugli scafi ma marinizzato= Zenoah 260 PUM.

Di seguito qualche immagine di marinizzazioni fatte in casa.

https://i.postimg.cc/yDB51RFL/MC-Coy-29-mar.jpg
https://i.postimg.cc/94sYM36c/Mc-Coy-testa.jpg
https://i.postimg.cc/PNSzpws6/Rossi-60-marini.jpg

L'ultima foto è relativa al Rossi che, essendo utilizzato esclusivamente in mare, necessitava di continua manutenzione, per cui ho sostituito le viti della testa con i "prigionieri" inox per evitare di sforzare inutilmente le sedi filettate.

Direi che la posizione degli accessori debba essere cercata in vasca per un perfetto assetto.

Una domanda: quelli della dogana, sono dediti ad alcool e stupefacenti? :huh:

Quindi ubriachi e stupe-fatti? :D

:)

PS: le prime due foto sono del Mc Coy .29

dooling 27 agosto 19 14:45

Per rendere l'idea.

https://i.postimg.cc/KKkxLVY9/Mc-Coy-complessivo.jpg

:)

aerofast 27 agosto 19 15:29

Ciao Dooling,

Se osservi attentamente vari siti di vendita, hanno sempre come postilla il Brasile....pure in ambito lavorativo la mia ditta importa macchinari e non c'è mai pace pure quando va tutto bene....inoltre manco serve "ungere"...è la loro mafia coi Lori circoletto e con le loro mode e usi!!! Non a caso è ancora considerato paese del 3' mondo!!!!

Vabbó!!!!


Detto questo da disegno l'asse elica è a 9mm dalla linea di fondo dello scafo, ed è di superficie: grazie della dritta e rivedo il giunto.

Appena arrivano i pezzi vi faccio le foto pure di come ho risolto col Rossi.

Un saluto

dooling 27 agosto 19 20:17

Ciao, prima di continuare con i lavori, leggi i link che ti posto.

https://www.nauticareport.it/dettnew...idx=21&pg=5611


https://www.altomareblu.com/eliche-d...i-sconosciute/


https://www.youtube.com/watch?v=Zu2WEztdCCg


Ancora una domanda: non ritieni utile realizzare uno scalino "redan" sotto agli scarponi?

:)

aerofast 27 agosto 19 21:30

Citazione:

Originalmente inviato da dooling (Messaggio 5159756)
Ciao, prima di continuare con i lavori, leggi i link che ti posto.

https://www.nauticareport.it/dettnew...idx=21&pg=5611


https://www.altomareblu.com/eliche-d...i-sconosciute/


https://www.youtube.com/watch?v=Zu2WEztdCCg


Ancora una domanda: non ritieni utile realizzare uno scalino "redan" sotto agli scarponi?

:)

Ciao Dooling,
Ho visto e letto i tuoi link, e sinceramente ne sto imparando di cose....
Alla tua domanda rispondo con una domanda....te che faresti???

Io non ho esperienza e conoscenze tali da dire se vanno fatti o no i Redan....sto seguendo il progetto e proprio per confermare ciò che hai postato, gli sponsor posteriori sono 1mm più bassi dell'asse elica che, in fase di velocità, dovrebbero alzare la poppa facendo interessare solo "mezza elica" in acqua.
Dico giusto???
Gli ponson posteriori sono a 10mm sotto la linea dello scafo....l'asse elica a 9mm....ma comunque ho il mozzo regolabile.

Dello scalino Redan sinceramente sono apertissimo a vostre dritte ragazzi....non ne so niente e sto seguendo il progetto.

Fammi sapere

dooling 28 agosto 19 12:44

Citazione:

Originalmente inviato da aerofast (Messaggio 5159773)
Ciao Dooling,
Ho visto e letto i tuoi link, e sinceramente ne sto imparando di cose....
Alla tua domanda rispondo con una domanda....te che faresti???

Io non ho esperienza e conoscenze tali da dire se vanno fatti o no i Redan....sto seguendo il progetto e proprio per confermare ciò che hai postato, gli sponsor posteriori sono 1mm più bassi dell'asse elica che, in fase di velocità, dovrebbero alzare la poppa facendo interessare solo "mezza elica" in acqua.
Dico giusto???
Gli ponson posteriori sono a 10mm sotto la linea dello scafo....l'asse elica a 9mm....ma comunque ho il mozzo regolabile.

Dello scalino Redan sinceramente sono apertissimo a vostre dritte ragazzi....non ne so niente e sto seguendo il progetto.

Fammi sapere

Visto che mi piace la sperimentazione, farei gli scarponi con e senza redan, per verificare quelli che danno il miglior risultato, fermo restando per entrambi, la possibilità di una regolazione tipo incidenza/calettamento.

Non vedo i disegni ma, non vorrei che si trattasse di una elica immersa che viene sollevata durante la navigazione in velocità, come hai visto nei link, le eliche di superficie escono sullo specchio di poppa appena sopra alla carena, compatibilmente con l'ingombro del sistema propulsivo tipo "arneson" o simili.

Per quanto riguarda il "redan" come senz'altro sai, è un accorgimento usato sugli idrovolanti per facilitare il distacco durante il decollo.

Siccome io sono un po' str***o, nel caso volessi fare il redan, metterei due prese d'aria sulla parte superiore degli scarponi, per poi convogliarla nel redan.

Questo dovrebbe agevolare ed incrementare lo "scivolamento" degli scarponi sull'acqua con conseguente aumento della velocità.

Se poi prolunghi verso il basso le fiancate degli scarponi (pochi mm), ti ritrovi un qualcosa di simile all'overcraft, con pochissimo attrito perché navighi su un cuscino d'aria.

Prova a sperimentare.

:)

giankyfunky 28 agosto 19 14:03

Lo scorpion 90 in realtà è un quattropunti: oltre ai due classici scarponi anteriori, ha due scarponi posteriori che gli danno maggior stabilità rispetto ad un tre punti, ma anche un maggior attrito. L'elica rimane di superfice ed i due pattini posteriori sostengono la poppa tenendo l'elica immersa a metà. Perlomeno nell'elettrico è preferita la soluzione con uno scivolo centrale proprio sotto all'elica, minor attrito e più velocità........

https://zjbc9w.am.files.1drv.com/y4m...&cropmode=none

Sui redan non mi pronuncio, ma il progetto non li prevede, ed in effetti esce dall'acqua e plana in pochi metri, per cui forse non sono indispensabili.....

aerofast 28 agosto 19 15:13

Citazione:

Originalmente inviato da giankyfunky (Messaggio 5159868)
Lo scorpion 90 in realtà è un quattropunti: oltre ai due classici scarponi anteriori, ha due scarponi posteriori che gli danno maggior stabilità rispetto ad un tre punti, ma anche un maggior attrito. L'elica rimane di superfice ed i due pattini posteriori sostengono la poppa tenendo l'elica immersa a metà. Perlomeno nell'elettrico è preferita la soluzione con uno scivolo centrale proprio sotto all'elica, minor attrito e più velocità........

https://zjbc9w.am.files.1drv.com/y4m...&cropmode=none

Sui redan non mi pronuncio, ma il progetto non li prevede, ed in effetti esce dall'acqua e plana in pochi metri, per cui forse non sono indispensabili.....

Ciao,
In effetti non ho conoscenze ed esperienza tali da "giocherellare" con esperimenti tipici di chi compete/corre/gioca con sti "così" da anni....vado seguendo il progetto!!!

Senti ma una foto di quello scivolo sotto l'elica si può avere???

Altra info è la seguente: il volano l'ho calcolato seguendo una vecchia formula ingegneristica, ma l'applicazione non ha un riscontro ed in giro non ho trovato molto....
Cosa mi dite a riguardo??? Meglio un volano più leggero o più pesantuccio???

giankyfunky 28 agosto 19 15:23

Sui motori a scoppio aspetta dooling, io non ne so praticamente nulla......
Per il pattino centrale ho solo questa, altrimenti il disegno modificato....

https://cwvljq.am.files.1drv.com/y4m...&cropmode=none

E' largo 2,5 cm ed è inclinato di 3°; se lo fai devi abbassare gli scarponi anteriori per far sì che lo scafo centrale resti correttamente allineato.....

dooling 28 agosto 19 15:59

Ciao ad entrambi.
 
L'idea dei redan è solo un esperimento e non è detto che non funzioni, non tanto per l'entrata in planata ma, per la navigazione con attrito/resistenza ancora più ridotta.

Aerofast, come vedi la foto postata da Gianky mostra chiaramente la posizione orizzontale della linea d'asse ed elica di superficie, tieni conto della foto, l'astuccio non deve uscire sul fondo dello scafo.

Il volano in alluminio con gola per la cinghietta (quella da macchina per cucire), piuttosto leggero; il motore gira forte e non sarà necessario tenerlo al minimo, appena avviato, in acqua e via, se è leggero, riprende più velocemente dopo il giro di boa.

:)

Marco Iannarelli 01 settembre 19 18:53

Citazione:

Originalmente inviato da dooling (Messaggio 5159709)
Dalle foto vedo che l'astuccio dell'asse portaelica, esce sotto allo scafo, questo mi porta pensare che si tratti di elica immersa,

Se l'elica è di superficie, l'astuccio deve uscire tra lo specchio di poppa e la carena, in questo caso, è quasi necessario il flessibile,


L'elica è di superficie.
Se guardi il disegno vedi che una curva a poppa ... ha sbagliato a tagliare l'astuccio dell'asse in quel punto.

Marco Iannarelli 01 settembre 19 18:57

Citazione:

Originalmente inviato da aerofast (Messaggio 5159588)

Questo è uno degli sponson posteriori, ed essendo molto sollecitati li ho fatti di balsa scavata.

in pratica ho:
-1-comprato il cavo trecciato da 1/4" del decespugliatore (a conti fatti trasmette una bella potenza e a quasi 20.000rpm)
-2-trovato un tubo in Nylon da 6,40mm di diametro (il cavo è 6,35)
-3-trovato un tubo di alluminio nel quale il tubo di Nylon entra giusto e col cavo si muove preciso e senza tante forzature

Ciao,
beh, dopo l'oretta al telefono, ti dedico pure qualche minuto sul forum ... :-)

-) gli scarponi (o pattini, come li chiami li chiami) vanno pure bene dal pieno, ma devi comunque rivestirli per riportare gli spigoli vivi negli angoli di giunzione.

-) OK il flex da 6.35 ma il tubo, che da 6.40mm mi sembra strettino, deve essere in teflon e non in nylon.

Marco

aerofast 01 settembre 19 20:31

Citazione:

Originalmente inviato da Marco Iannarelli (Messaggio 5160402)
Ciao,
beh, dopo l'oretta al telefono, ti dedico pure qualche minuto sul forum ... :-)

-) gli scarponi (o pattini, come li chiami li chiami) vanno pure bene dal pieno, ma devi comunque rivestirli per riportare gli spigoli vivi negli angoli di giunzione.

-) OK il flex da 6.35 ma il tubo, che da 6.40mm mi sembra strettino, deve essere in teflon e non in nylon.

Marco

Ciao Marco piacere di risentirti!!!

Qui si complica tutto...
Mi hanno bloccato i pezzi del Rossi in dogana e qua non ci sono "naviganti"....non ho preso più nulla proprio per non buttare via soldi con gli Str**zi della dogana

Vedo se trovo qualcosa, comunque grazie delle dritte!!!

aerofast 01 settembre 19 20:35

Citazione:

Originalmente inviato da Marco Iannarelli (Messaggio 5160401)
L'elica è di superficie.
Se guardi il disegno vedi che una curva a poppa ... ha sbagliato a tagliare l'astuccio dell'asse in quel punto.

Marco scusami non ho capito......

L'errore è mio o di Jonny funky???

Io ancora faccio in tempo a scollare tutto e ricominciare

aerofast 16 settembre 19 03:09

La dogana blocca tutto??? No Problem....me li faccio da solo i pezzi!!!!!
 
Ehhhh si....i merdaioli della Receita Federal hanno bloccato tutto per mancanza di documenti specifici sul materiale e specifiche tecniche/amministrative.....mavaff...

Vabbò....è il Brasile!!!

Non demordendo e rispolverando il vecchio "manuale del meccanico", ho progettato una cassa e testa per raffreddamento a liquido del Rossi.
Mi sono messo giù, fatto rilievi e incastri ed ecco il risultato

https://i.ibb.co/YybfJHZ/Whats-App-I...3-53-20-AM.jpg

https://i.ibb.co/MN20wjx/Whats-App-I...3-53-21-AM.jpg

https://i.ibb.co/3TxMrTn/Whats-App-I...3-53-22-AM.jpg

https://i.ibb.co/MkvrJL4/Whats-App-I...3-53-23-AM.jpg

La testata fa da supporto generale, ed essendo il cilindro tornito cilindrico perfetto a 45,4mm, ho fatto una camicia in alluminio che si incastra con la testata con viti a brugola da M2 e che fa da tenuta, in maniera da mandare liquido sia a contatto con la testa che sui primi 6mm di cilindro: credo che il raffreddamento sia sufficiente....durante le prime prove ve lo farò sapere.
Ora, il dilemma è se compensa lasciare le viti originali, o fare come dooling e mettere dei prigionieri a base fissa nel cilindro, in entrambi i casi comunque dovranno essere belli tosti per sopportare le vibrazioni a 24.000rpm del Rossi.....

Bene, sono soddisfatto...ora speriamo di avere più tempo per terminare tutto il resto....

Alla prox

https://i.ibb.co/Bs3HYyV/Whats-App-I...53-19-AM-1.jpg

https://i.ibb.co/f8jSXSg/Whats-App-I...3-53-19-AM.jpg

dooling 16 settembre 19 12:37

Ciao "brasileiro" :D :D :D ben trovato!!!

Ottimo lavoro :clap::approved: nel mio ho montato i raccordi per il raffreddamento con l'ingresso nella parte bassa, e l'uscita in quella alta per favorire lo scarico di bolle d'aria che altrimenti rimarrebbero intrappolate nella camicia,

Inoltre, con lo scarico in alto, vedi il getto uscire che indica il buon funzionamento del sistema.

Ho montato i prigionieri per non sollecitare inutilmente le filettature nel carter.

Usavo lo scafo in mare, quindi frequentissimi smontaggi e manutenzioni.

Volevo anche far anodizzare le parti a contatto con l'acqua salata, poi smesso, spero provvisoriamente, quindi ho archiviato l'idea del trattamento.

:) :)

aerofast 16 settembre 19 14:37

Citazione:

Originalmente inviato da dooling (Messaggio 5162227)
Ciao "brasileiro" :D :D :D ben trovato!!!

Ottimo lavoro :clap::approved: nel mio ho montato i raccordi per il raffreddamento con l'ingresso nella parte bassa, e l'uscita in quella alta per favorire lo scarico di bolle d'aria che altrimenti rimarrebbero intrappolate nella camicia,

Inoltre, con lo scarico in alto, vedi il getto uscire che indica il buon funzionamento del sistema.

Ho montato i prigionieri per non sollecitare inutilmente le filettature nel carter.

Usavo lo scafo in mare, quindi frequentissimi smontaggi e manutenzioni.

Volevo anche far anodizzare le parti a contatto con l'acqua salata, poi smesso, spero provvisoriamente, quindi ho archiviato l'idea del trattamento.

:) :)


Cavoli hai ragione... Pure sulle moto il liquido entra da basso ed esce dalla testa....poca cosa...si modifica facile

Penso che userò la tua tecnica

dooling 16 settembre 19 17:00

Vediamo il volano.

Partendo dal presupposto che il volano serva a limitare gli eccessi di energia, incamerandola per poi restituirla al momento opportuno, questo vale per macchine lente e motori a 4 tempi.

Nel tuo caso serve principalmente per l'avviamento e per restituire quanto incamerato quando dai gas all'uscita del giro di boa, anche se ad onor del vero, il tuo motore è pronto a prendere i giri, ma un aiutino non guasta.

Io lo farei così: partendo da una barra di alluminio, lo farei leggermente largo sulla circonferenza, circa 15mm, sulla quale ricaverei la gola per la cinghietta.

Poi lavorerei entrambe le facce per asportare materiale lasciando un po' di spessore dove andrà forato per l'asse.

Infine sul divisore, con la fresa, lo alleggerirei ulteriormente mediante fori od asole.

Mi ritroverei con una specie di ruota a raggi, ovviamente abbastanza larghi, ma leggera,

Nonostante la leggerezza della realizzazione, il momento motore verrebbe conservato grazie al (poco) peso sulla periferia del volano stesso.

Ovviamente dipende dallo spazio che hai a disposizione sotto all'albero motore.


E=1/2 I W^2

Quindi l'accumulo di energia dipende non solo dalla massa ma, anche dalla distanza della massa stessa dall'asse di rotazione.

Visto i lavori eseguiti, sarà una passeggiata.

:):)

dooling 14 ottobre 19 19:45

Aerofast
 
3 Allegato/i
Scusami se approfitto della tua discussione ma, non valeva la pena aprirne un'altra.

Ho ritrovato nel guazzabuglio dell'armadio questo motore che non ricordavo di avere.

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571078454

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571078523

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571078573

Motore Angelo Mattotea Pavia, costruito presso le officine Ercole Aguzzi.

Giri 18.000. 15 cc.

Ha qualche annetto sul groppone.

:)

aerofast 15 ottobre 19 02:12

Citazione:

Originalmente inviato da dooling (Messaggio 5165576)
Scusami se approfitto della tua discussione ma, non valeva la pena aprirne un'altra.

Ho ritrovato nel guazzabuglio dell'armadio questo motore che non ricordavo di avere.

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571078454

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571078523

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571078573

Motore Angelo Mattotea Pavia, costruito presso le officine Ercole Aguzzi.

Giri 18.000. 15 cc.

Ha qualche annetto sul groppone.

:)

Ma assolutamente senza problemi!!!

Anzi se puoi pubblicare altre foto di queste opere d'arte ne sarei felice!!!

Io nel frattempo ho rifatto la testata con una sola uscita in testa a sx, ma ho ricavato un'entrata sul latodx in basso...come da tuo consiglio.

Per il resto sto ''stagnando'' in attesa che il lavoro mi molli un pó...

Comunque vado avanti....

Bella storia sto motordllo: raccontami ancora un pó di lui.....

dooling 20 ottobre 19 16:45

Ciao mi scuso per il ritardo ma,
 
3 Allegato/i
sono ritornato nel guazzabuglio dell'armadio per resuscitare e fotografare il "parco motori marini" ^_^.

Orbene, la storia del motore risale a molti anni addietro, circa la seconda metà degli anni '70, quando un paio di volte all'anno facevamo, in 4, una spedizione a Milano per acquisti, le tasche abbastanza piene ma, nessuna idea su cosa comprare, il destinatario era "tecnomodel taccani" in via Battistotti Sassi.

Arrivati sul posto, ci innamorammo del motore e ne acquistammo 2, ovviamente anche gli scafi.

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571585554

Il mio non è mai stato acceso, mentre quello dell'amico ci ha dato molte soddisfazioni, purtroppo il proprietario è mancato da tempo e, non ho idea di quale fine abbia fatto lo scafo, mentre il motore è in possesso dell'altro amico.

All'epoca ho motorizzato il mio scafo con un Webra .60 marino.
https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571585822

Ho modificato lo scafo con lo scarico laterale sulla fiancata, diretto con l'acqua di raffreddamento a pioggia all'interno del tubo.

L'acqua riduceva leggermente il rumore ma, era molto appagante l'effetto scenico.

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1571586096

Lo scafo a sinistra è stato allungato per ospitare un 15cc e munito di piede poppiero, i soliti esperimenti.....

:)


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 04:25.

Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002