Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore > Motoscafi con Motore Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 02 dicembre 16, 13:41   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
Costruzione rigger

Ciao, per non perdere il ritmo, dopo un pò di ricerche in internet, ho trovato un progetto in autocad di un rigger, in verità a scoppio, lo scorpion 90, ed ho messo in cantiere la sua costruzione. Come ho fatto per gli altri modelli ho creato una cartella in OneDrive ed ho inserito il progetto (modificato per adattarlo alle mie esigenze) e le prime foto della costruzione. Al momento l'allestimento è con un 3660 da 2050 giri/volt alimentato a 4S. I fianchi e le ordinate sono in compensato da 4 mm, il fondo e la coperta con compensato avio di betulla da 0,8 mm poi rivestiti con resina epossidica e tessuto da 50 gr. Gli "sponson" anteriori e posteriori così come la capottina li faccio con polistirene rivestito nella parte inferiore con betulla avio sempre da 0,8 mm e completamente resinati con epossidica e due strati di tessuto da 50 gr.
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 16, 08:54   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
I lavori procedono, ho resinato gli "sponson" con tessuto e resina, ho ultimato i supporti in alluminio per gli "sponson" anteriori ed incollato con epossidica UHU Plus (la stessa utilizzata per incollare tutto il resto) il tubetto del flessibile dell'elica, dopo averlo irruvidito per bene con carta a vetro grana grossa. Per centrarlo bene l'ho posizionato con il motore montato in modo da avere il miglio allineamento possibile.

https://1drv.ms/i/s!AvYJUZjfNSd3gYMS_QOM0rG0wq7Hbw

__________________
I miei modelli

Ultima modifica di giankyfunky : 05 dicembre 16 alle ore 09:00
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 dicembre 16, 10:55   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
Finiti i rivestimenti in fibra di vetro degli "sponson" anteriori e posteriori ho posizionato lo scafo su spessori a misura ed ho incollato i tubetti "femmina" negli "sponson", nei fori fatti un pò più grandi per poter allineare perfettamente scafo e "sponson" stessi. Ho poi incollato i supporti del servo timone e fissato il timone/supporto albero elica. Con un lamierino di acciaio inox ho preparato la pinna da montare sullo "sponson" dx ed il timone a lama di coltello, togliendo il timone di serie in alluminio con presa d'acqua. Le prese d'acqua le realizzo sugli "sponson" posteriori, di tipo a filo sulla parte inferiore degli stessi.
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 dicembre 16, 11:28   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
Ciao, ho inserito le prese d'acqua con un tubetto in rame tagliato a fetta di salame negli sponson posteriori e collegato la squadretta del servo con quella del timone; uso l'anima di elettrododo per saldatura inox che è da 2 mm ed è ottimo allo scopo.
Ho aggiornato l'album con foto: non le inserisco qui nel messaggio perchè non si vedono (non ho capito se dipende da OneDrive o meno)
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 dicembre 16, 21:59   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
Lo scafo finito, prima della verniciatura pesa 1300 gr senza batterie, decisamente più leggero del Wasabi e del Mystic C5000 V2. Oggi non ho resistito, ho messo una copertura provvisoria con il nastro ed ho fatto un giro di prova; mi sembra vada bene, l'ho provato con una 42x1,4 in plastica 4S con motore da 2050 gori/volt, 70A di assorbimento.
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 gennaio 17, 14:42   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
Ciao, dopo il varo ho deciso di lasciare accessibile il vano anteriore che si trova tra i due sostegni degli "sponson". Per il baricentro non mi sembra necessario utilizzarlo in quanto ha un buon assetto con entrambe le batterie nello scomparto subito davanti al motore, ma se un domani volessi provare a 6S non avrei il posto da inserire la terza batteria. Dopo una bella carteggiata con carta grana 120/180 ho dato due mani di fondo anch'esse carteggiate con la 180 e due mani di vernice alla nitro carteggiata ad acqua con carta rispettivamente da 240 e 400. Attaccati gli adesivi di personalizzazione ora sono pronto per due mani di bicomponente poliuretanica trasparente.

https://1drv.ms/f/s!AvYJUZjfNSd3gYIBpT6Mhksf37UrPg
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 17, 17:33   #7 (permalink)  Top
Rivenditore - Hydrorcmania
 
L'avatar di Marco Iannarelli
 
Data registr.: 31-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 2.569
Invia un messaggio via Yahoo a Marco Iannarelli
Dalle foto sembra che lo hai costruito molto bene. Complimenti.

Dal video (per quanto si possa capire da un video...), guardando la scia, che nei rigger deve essere bella alta e polverizzata, sembrerebbe che hai posizionato l'elica troppo immersa. Prova a sollevarla un pochino o cambiarla (hai scritto elica in plastica ma non hai specificato quale...).

Guidando un rigger fai curve troppo strette che inevitabilemnte lo fanno "sedere" e perdi la planata. Vai curve più ampie che ti consentono di mantenere la planata e verificare così l'assetto.

Io allargherei un po' la "carreggiata", nel senso di allontanare gli "sponson" dal corpo centrale.

Con un 2050kv puoi provarlo tranquillamente anche a 6S, vedrai che decisamente di più e meglio, bisognerebbe però sapere che ESC usi se tiene bene le 6S.
Quanto è lungo?

Marco
__________________
Tenshock Monster Brushless Motors by
HRCM - Hydro RC Mania
Scafi R/C per Hobby e Competizioni
- nuovo sito a breve online -
Marco Iannarelli non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 17, 20:33   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-03-2013
Residenza: catania
Messaggi: 772
Come sempre... complimenti per le tue realizzazioni che seguo sempre.
Prima o poi mi devo cimentare nella realizzazione di uno scafo.
Colgo l'occasione per un informazione per quanto riguarda la verniciatura, in un negozio delle mie parti dove fanno colori per autovetture ho visto una bomboletta spray che si asciuga formando una pellicola plastica, potrebbe andare bene per impermeabilizzare lo scafo e allo stesso tempo colorarlo?

SprayPlast, la vernice che si rimuove facile | Bricoliamo

Nelle specifiche c'è scritto non sul legno perché difficile la rimozione, ma una volta verniciato lo scafo non penso di cambiare colore.
faustoavel non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 17, 21:13   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
Citazione:
Originalmente inviato da Marco Iannarelli Visualizza messaggio
Dalle foto sembra che lo hai costruito molto bene. Complimenti. Grazie.

Dal video (per quanto si possa capire da un video...), guardando la scia, che nei rigger deve essere bella alta e polverizzata, sembrerebbe che hai posizionato l'elica troppo immersa. Prova a sollevarla un pochino o cambiarla (hai scritto elica in plastica ma non hai specificato quale...).L'elica con cui ho fatto le prime prove è una Graupner 2317.42 (bipala) ed è posizionata con l'asse allo stesso piano di appoggio degli "sponson" posteriori, esattamente come da disegno; posso alzarla, lo farò con le varie prove appena finita la verniciatura, non più di un paio di mm, poi l'astuccio tocca sul fondo dello scafo centrale.

Guidando un rigger fai curve troppo strette che inevitabilemnte lo fanno "sedere" e perdi la planata. Vai curve più ampie che ti consentono di mantenere la planata e verificare così l'assetto. Ho notato anche io questo "difetto", io solitamente faccio curve larghe con tutti gli scafi, ma guidava mio figlio e lui è per le curve strette........

Io allargherei un po' la "carreggiata", nel senso di allontanare gli "sponson" dal corpo centrale. Anche qui ho fatto come da disegno, ci sono circa 130 mm di luce tra scafo e "sponson" ma è la cosa più facile da fare, basta allungare i tubetti ora di alluminio domani in carbonio.....

Con un 2050kv puoi provarlo tranquillamente anche a 6S, vedrai che va decisamente di più e meglio, bisognerebbe però sapere che ESC usi se tiene bene le 6S. Ho un motore 2050 giri/volt economico che sopporta massimo 5S ed un regolatore altrettanto economico cha va max a 4S; per le prove a 6S ho un Hobbywing Seaking 120A ed un motore sempre 3660 ma da 1700 giri/volt
Quanto è lungo? 90 cm: ad oggi il mono, il catamarano, questo, la barca che uso per i recuperi e anche la vela hanno questa lunghezza

Marco
Grazie per i consigli, sto imparando che ogni barca fa storia a sè......
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 17, 21:29   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.527
Immagini: 8
Citazione:
Originalmente inviato da faustoavel Visualizza messaggio
Come sempre... complimenti per le tue realizzazioni che seguo sempre.
Prima o poi mi devo cimentare nella realizzazione di uno scafo.
Colgo l'occasione per un informazione per quanto riguarda la verniciatura, in un negozio delle mie parti dove fanno colori per autovetture ho visto una bomboletta spray che si asciuga formando una pellicola plastica, potrebbe andare bene per impermeabilizzare lo scafo e allo stesso tempo colorarlo?

SprayPlast, la vernice che si rimuove facile | Bricoliamo

Nelle specifiche c'è scritto non sul legno perché difficile la rimozione, ma una volta verniciato lo scafo non penso di cambiare colore.
Ti ringrazio per i complimenti, a proposito sei andato avanti con il Wasabi?
Non so risponderti, se non è cara si potrebbe provare.....io ho provato le bombolette di acrilico e lo smalto sintetico che non mi hanno soddisfatto: l'acrilico troppo delicato e non lega con il bicomponente poliuretanico bicomponente e sullo smalto a distanza di settimane restano ancora i segni degli appoggi sul cavalletto, la vernice non asciuga mai.....poi non credo venga bene questa bomboletta che hai linkato direttamente sul legno, temo non rimanga liscio e sicuramente non puoi carteggiare.....
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
realizzazione rigger jackal21 Motoscafi con Motore Scoppio 7 28 ottobre 12 23:26
Rigger - Hydro felis Motoscafi con Motore Elettrico 34 27 dicembre 07 11:18
Mini Rigger Harley Motoscafi con Motore Elettrico 0 30 maggio 07 14:19
costruzione rigger.dove trovo i progetti? ClaBos Motoscafi con Motore Elettrico 1 06 maggio 07 09:30
Mini Hydro (rigger) tapioca Navimodellismo a Motore 1 26 marzo 06 23:46



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 02:36.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002