Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Discussioni generali > Modellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 21 maggio 19, 14:41   #41 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 3.807
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
No, la sua frizione dovrebbe lavorare al contrario: attaccata da fermo e staccata quando gira. Se si stacca quando gira, non funzionerà mai
anche il cuscinetto unidirezionale non lo vedo pratico, occorre trovarne uno che sopporti i giri della turbina, che non sono pochi.Ma ci sono I cuscinetti, basta cercare
Opinione personale: una frizione tradizionale azionata "a mano"

Carlo
Che è la terza soluzione che ho postato.

Ma anche quella centrifuga non ha controindicazioni, semplicemente si aziona quando il motore elettrico inizia la rotazione, poi una volta in regime, si toglie corrente e la frizione si scollega, non vedo il problema.

Considerando che il nostro amico, vorrebbe mantenere collegato il motore elettrico in modo permanente.
__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 14:48   #42 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.242
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Che è la terza soluzione che ho postato.

Ma anche quella centrifuga non ha controindicazioni, semplicemente si aziona quando il motore elettrico inizia la rotazione, poi una volta in regime, si toglie corrente e la frizione si scollega, non vedo il problema.

Considerando che il nostro amico, vorrebbe mantenere collegato il motore elettrico in modo permanente.
No. La frizione centrifuga rimane in presa funchè gira, indipendentemente da dove viene la trazione, quindi (ammesso che funzioni) anche con la trazione che viene dalla turbina quando si accende. Per farla staccare dovrebbe bloccare per un attimo il motore elettrico, ma ciò distruggerebbe la trasmissione o la turbina.

Se lo scopo fosse di tenere il motore elettrico sempre in presa, basterebbe un banalissimo giunto.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 14:54   #43 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.242
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Che è la terza soluzione che ho postato.

Ma anche quella centrifuga non ha controindicazioni, semplicemente si aziona quando il motore elettrico inizia la rotazione, poi una volta in regime, si toglie corrente e la frizione si scollega, non vedo il problema.

Considerando che il nostro amico, vorrebbe mantenere collegato il motore elettrico in modo permanente.
Parlando di cuscinetti, sempre ammesso che la turbina funzioni, mi pare che le turbine di queste dimensioni raggiungono facilmente i 100.000 giri (se non molto oltre), mentre i motori delle macchinine ove si usano questi cuscinetti raggiungono il 35-40.000 giri. Sei sicuro che si trovano cuscinetti unidirezionali con queste caratteristiche?
Credo che le turbine "di fabbrica" mantengano il motore in presa perenne. Questo motore è costruito apposta per sopportare quei regimi e credo che venga anche usato per produrre tensione.

Non escludo di aver detto delle castronerie, non è un settore che frequento.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 15:10   #44 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di runnerfly67
 
Data registr.: 26-12-2008
Residenza: PORDENONE
Messaggi: 3.549
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Parlando di cuscinetti, sempre ammesso che la turbina funzioni, mi pare che le turbine di queste dimensioni raggiungono facilmente i 100.000 giri (se non molto oltre), mentre i motori delle macchinine ove si usano questi cuscinetti raggiungono il 35-40.000 giri. Sei sicuro che si trovano cuscinetti unidirezionali con queste caratteristiche?
Credo che le turbine "di fabbrica" mantengano il motore in presa perenne. Questo motore è costruito apposta per sopportare quei regimi e credo che venga anche usato per produrre tensione.

Non escludo di aver detto delle castronerie, non è un settore che frequento.

Carlo
Assolutamente sbagliato,il cono di accoppiamento avanza solo se il motore elettrico ruota,all'avviamento appena raggiunge i giri e il ciclo di combustione inizia il motorino si spegne e il cono rientra,successivamente quando si spegne la turbina, il motorino mette in rotazione la turbina a step successivi in modo che possa aspirare aria per il raffreddamento della camera di combustione tubi di fiamma iniettori EGV e turbina.
__________________
PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA. BASTA DIRE QUELLO CHE SI PENSA
(Martin Luther King)
runnerfly67 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 15:29   #45 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.242
Citazione:
Originalmente inviato da runnerfly67 Visualizza messaggio
Assolutamente sbagliato,il cono di accoppiamento avanza solo se il motore elettrico ruota,all'avviamento appena raggiunge i giri e il ciclo di combustione inizia il motorino si spegne e il cono rientra,successivamente quando si spegne la turbina, il motorino mette in rotazione la turbina a step successivi in modo che possa aspirare aria per il raffreddamento della camera di combustione tubi di fiamma iniettori EGV e turbina.
Capito, avevo detto una castroneria..

E' proprio vero, chi muore al mattino muore ignorante.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 15:30   #46 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di runnerfly67
 
Data registr.: 26-12-2008
Residenza: PORDENONE
Messaggi: 3.549
Questo è il componente montato sul motorino di avviamento che consente di tramettere il moto di rotazione alla turbina soltanto mentre il suddetto motorino è azionato dalla ECU.
Icone allegate
Accoppiamento motore brushless turbina jet-1269931247.jpg  
__________________
PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA. BASTA DIRE QUELLO CHE SI PENSA
(Martin Luther King)
runnerfly67 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 17:38   #47 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 3.807
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
No. La frizione centrifuga rimane in presa funchè gira, indipendentemente da dove viene la trazione, quindi (ammesso che funzioni) anche con la trazione che viene dalla turbina quando si accende. Per farla staccare dovrebbe bloccare per un attimo il motore elettrico, ma ciò distruggerebbe la trasmissione o la turbina.

Se lo scopo fosse di tenere il motore elettrico sempre in presa, basterebbe un banalissimo giunto.

Carlo
In poche parole mi stai dicendo che la frizione centrifuga del mio scooter e di altri, rimane sempre in presa anche quando il motore è al minimo?

Considerando che le masse di espansione sono collegate all'albero del motore termico, se collego le masse ad uno elettrico, e poi riduco i giri, le masse di espansione ritorneranno in sede tirate dalle molle.
__________________
Never forget it.

Ultima modifica di dooling : 21 maggio 19 alle ore 17:41 Motivo: .........
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 18:22   #48 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di vrpol
 
Data registr.: 02-08-2010
Residenza: verona
Messaggi: 846
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
In poche parole mi stai dicendo che la frizione centrifuga del mio scooter e di altri, rimane sempre in presa anche quando il motore è al minimo?





Considerando che le masse di espansione sono collegate all'albero del motore termico, se collego le masse ad uno elettrico, e poi riduco i giri, le masse di espansione ritorneranno in sede tirate dalle molle.


A giri alti le masse sono collegate anche alla capana, e da questa sono trascinate anche se manca il motore. Se deceleri ai 100kmh con lo scooter il motore viene trascinato, la frizione sgancia in decelerazione ai 20kmh circa, se non meno.....
vrpol non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 19:04   #49 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 3.694
Citazione:
Originalmente inviato da runnerfly67 Visualizza messaggio
Questo è il componente montato sul motorino di avviamento che consente di tramettere il moto di rotazione alla turbina soltanto mentre il suddetto motorino è azionato dalla ECU.
Aggiungo che questo giunto è azionato semplicemente da uno Speed 300...............
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.gruppoaeromodellistibiellesi.com; www.aecbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 maggio 19, 19:08   #50 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-01-2018
Residenza: udine
Messaggi: 25
Citazione:
Originalmente inviato da runnerfly67 Visualizza messaggio
Le turbine homemade,come anche quello in commercio tipo JPX o AMT, inizialmente si facevano partire con un getto di aria compressa o con una ventola che soffiava verso la turbina,altre partivano appoggiando tenendolo in mano, un motorino tipo speed 400 dotato di una piccolo cono in gomma sull'ogiva che serra il compressore,ma questo per te è un problema inesistente in quanto non è un problema perchè portare a rotazione il tutto è una sciocchezza,qualcuno parla di pericolosità della forza centrifuga,ma questa si genera se il ciclo parte e si autosostiene, cosa che per quello che ho potuto vedere dalle foto non succederà mai,se ottenere questo sarebbe così semplice ,le turbine costerebbero meno di una cicca,per arrivare a questo,gli ingegneri hanno impiegato anni per fare calcoli e prove,esistono dei rapporti fra volumi carburante tempo di iniezione carburante (rampe di accellerazione etcc.) e angoli precisi per l'aria aspirata e incanalata verso statore/diffusore stessa cosa in eiezione fra EGV e palette della turbina,qualche fiamma uscirà sicuramente ma solo finché si forza la rotazione dall'esterno,i video che sono su youtube sono solo prove molto elementari di lanciafiamme,esistono anche video di turbine riuscite ma utilizzando materiali e disegni affidabili e provati.
il mio invito è sempre valido.
Purtroppo, temo che qui si sia centrato il punto! Per quanto sarebbe la massima realizzazione che possa arrivare ad autosostenersi, la vedo davvero dura!
Non voglio dire che sarà poco più di un lanciafiamme, ma sicuramente dubito possa raggiungere un numero di giri tale da trascinarmi il motore sfasciando tutto. L’opzione più realistica è che funzioni con tanto che il motore riesce a spingerla..per questo credo che pensare a frizioni particolarmente estrose sia poco pratico.

Restando terra-terra, mi pare di aver capito che siete tutti allineati sull’idea di un collegamento diretto?!

Una trasmissione a cinghia non sarebbe proprio valutabile?! Lo chiedo perché è sicuramente più facile realizzarla e creare anche un eventuale sistema di sgancio meccanico in caso di “emergenza”.

Grazie a tutti
luis90 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Jet turbina Hotspot competo di Turbina 13kg fabionet31 Merc. Aeromodellismo 1 19 novembre 17 14:13
Turbina Jet Completamente Autocostruita Da Vito Danisi...video Turbina In Moto TheSpider Aeromodellismo Turbine 7 02 maggio 14 09:26
ESC e brushless... il giusto accoppiamento! Pit-Rc Elimodellismo Motore Elettrico 12 21 dicembre 13 19:51
aiuto accoppiamento motore brushless gianlucagsi76 Automodellismo Mot. Elettrico Off-Road 7 10 maggio 10 19:30
accoppiamento brushless-ESC spanizzo Aeromodellismo Principianti 8 09 maggio 07 23:34



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 11:46.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002