Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Discussioni generali > Modellismo società e istituzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 23 gennaio 23, 00:00   #41 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.451
Citazione:
Originalmente inviato da RAJATABLA Visualizza messaggio
Quali sone i luoghi "ove" è orwvisto l'attestato/abilitazione al pilotaggio rilasciato dall'aeroclub Italia??

Le "zone" nin sono autorizzate, eventualmente il club associazione di aeromodellismo e autorizzato.

"L'attestato di pilota" non è corretto in realtà è l'attestato del superamento del test online

Sono tutte pignolerie da farmacista, ma noi dobbiamo fare al riferimento alle norme e non a quello che si legge in giro.

E quindi ancora la domanda naturale quali sono le norme "nazionali pertinenti" applicabili fino al 30 giugno 2023


L'attestato di Aeromodellista è vuna cosa (rilasciato da scuole certificate AeC d'Italia)
A1 / A2 / A3 un'altra (rilasciato da ENAC)

Sarebbe bene che un reimbucato la smettesse di fare confusione .....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 23, 06:44   #42 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 06-07-2022
Messaggi: 19
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
È stata inoltrata a chi è già titolare di un'ATM......
Le "Lettere" in parola, riguardano aspetti di interesse comune ad esempio la nuova istituzione di zone geografiche speciali di cui art 15 comma 2, aspetti inerenti la Categoria Open, ecc

Proprio per questo motivo il contenuto di tali comunicazioni dovrebbe essere disponibile a tutti (inserendo tra i destinatari tutti gli altri soggetti interessati).

"Purtroppo", stando alle norme scritte l'Attestato di Aeromodellista e l'Abilitazione al Pilotaggio rillasciati dall"AeroClub Italia non sono contemplati tra i requisiti della Categoria Open (o il suo utilizzo in alternativa all'Attestato (A1/A3) del superamento del test online).

L'Attest. di Aerom. e Abil. al Pilot. "erano" due documenti contemplati nel Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto, il quale fu abrogato dall art 31 del Regolamento UAS-IT con decorrenza 31/12/20 (e mai piu revitalizzato).

La frase presente nelle pagine FAQ di Enac (nelle quale si dice che tali Attest/Abil. possono essere utilizzati "OVE" richiesto), deve essere letta con estrema attenzione, perche sempre facendo riferimenti alle norme scritte (RE 947/2019, UAS-IT, ATM-09A, e poco altro) non si fa mai ricerimento a tali documenti.

Potrebbero esserlo un domani (art 15.2 e art 16), ma ad oggi questi "spazi" e i Club/associazioni di Aeromodellismo autorizzate non sono definiti; e tutti noi continuiamo a condurre operazioni nel rispetto dei Requisiti della Categoria Open che compla, fra altri, essere in possesso del Attestato (A1/A3) del superamento del test online.

Tutto, in prima lettura, potrebbe apparire banale, ma i nostri "modellini" sono aeromobili ai fini dell impianto sanzionatorio e in caso di un incidente catastrofico e non essere in possesso dell'Attestato richiesto per pilotare... Potrebbe essere un "problema" da nin sottovalutare.
RAJATABLA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 23, 23:12   #43 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.451
Citazione:
Originalmente inviato da RAJATABLA Visualizza messaggio
Le "Lettere" in parola, riguardano aspetti di interesse comune ad esempio la nuova istituzione di zone geografiche speciali di cui art 15 comma 2, aspetti inerenti la Categoria Open, ecc

Proprio per questo motivo il contenuto di tali comunicazioni dovrebbe essere disponibile a tutti (inserendo tra i destinatari tutti gli altri soggetti interessati).

"Purtroppo", stando alle norme scritte l'Attestato di Aeromodellista e l'Abilitazione al Pilotaggio rillasciati dall"AeroClub Italia non sono contemplati tra i requisiti della Categoria Open (o il suo utilizzo in alternativa all'Attestato (A1/A3) del superamento del test online).

L'Attest. di Aerom. e Abil. al Pilot. "erano" due documenti contemplati nel Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto, il quale fu abrogato dall art 31 del Regolamento UAS-IT con decorrenza 31/12/20 (e mai piu revitalizzato).

La frase presente nelle pagine FAQ di Enac (nelle quale si dice che tali Attest/Abil. possono essere utilizzati "OVE" richiesto), deve essere letta con estrema attenzione, perche sempre facendo riferimenti alle norme scritte (RE 947/2019, UAS-IT, ATM-09A, e poco altro) non si fa mai ricerimento a tali documenti.

Potrebbero esserlo un domani (art 15.2 e art 16), ma ad oggi questi "spazi" e i Club/associazioni di Aeromodellismo autorizzate non sono definiti; e tutti noi continuiamo a condurre operazioni nel rispetto dei Requisiti della Categoria Open che compla, fra altri, essere in possesso del Attestato (A1/A3) del superamento del test online.

Tutto, in prima lettura, potrebbe apparire banale, ma i nostri "modellini" sono aeromobili ai fini dell impianto sanzionatorio e in caso di un incidente catastrofico e non essere in possesso dell'Attestato richiesto per pilotare... Potrebbe essere un "problema" da nin sottovalutare.

NO.....!!!
Riguarda solo le estensioni di validità delle attuali ATM.......
Per quanto riguarda le Zone Geografiche è chiaro che ancora non ci sono, chi è interessato le sta richiedendo ora.....!!!
Quando verrà pubblicato l'elenco, come scritto da ENAC, chi non ha le caratteristiche per averle potrà aggregarsi a chi le ha ottenute......se c'è accordo fra le parti chiaramente....

SAREBBE MEGLIO SMETTERE DI SCRIVERE DEI PIPPONI ILLEGGIBILI AL SOLO FINE DI METTERE IN GIRO NOTIZIE NON ESATTE.....!!!
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 gennaio 23, 15:05   #44 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 06-07-2022
Messaggi: 19
Facendo riferimento alla FAQ dell'Autorità Competente (ENAC), anche se è lecito avere dei dubbi se una FAQ è uno strumento normativo e procedurale, si legge che chi non soddisfa i requisiti (essere in possesso di personalità giuridica tra altri) per richiedere l'istituzione di una zona geografica speciale di cui articolo 15 comma 2, può "ASSOCIARSI" ad un altro club o associazione di aeromodellismo già autorizzata.

Si fa riferimento ad "associarsi" e non "aggregarsi".

La differenza non è solo lesicale bensì sostanziale, in quanto il soggetto autorizzato si deve rendere "GARANTE" (così è scritto nel RE 947/2019) di quanto riportato all'articolo 16 del medesimo regolamento.

Naturalmente il club o associazione di aeromodellismo "autorizzata" (nella persona del suo Legale Rappresentante) farà delle considerazioni prima di stendere queste agevolazioni (previste nelle autorizzazioni stessa) e rendersi garante di soggetti distanti anche a centinaia di chilometri, soprattutto in considerazione che la norma parla di "ambito" e non degli "associati".

Me ne rendo conto che in prima lettura possano sembrare argomenti articolati e incomprensibili... Però purtroppo è quello che c'è scritto nelle norme.

Se la cosa non fosse così complessa dal punto di vista procedurale... oggi il problema non esisterebbe e ci sarebbero tante associazioni già autorizzate in giro per l'Italia.

Immaginare di avere un unico soggetto autorizzato, il quale si rende "garante" di tutti gli altri (club/associazioni) all'apparenza non sarebbe così facile.

Ad oggi non sono noti club o associazione di aeromodellismo già autorizzate e tantomeno è stato pubblicato l'elenco di questi nel sito istituzionale di ENAC.

Tutto avrebbe una certa logica e facilità dell'iter procedurale se i diversi Club e associazioni (presenti in tutto il territorio nazionale) potrebbero "singolarmente" trasmettere l'istanza di autorizzazione o più semplicemente, segnalare a ENAC la richiesta di istituzione di una zona geografica ai sensi articolo 15 comma 2, senza ulteriori requisiti di essere un club o associazione di aeromodellismo costituita nel rispetto delle norme nazionali
RAJATABLA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 gennaio 23, 13:54   #45 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di angelobev
 
Data registr.: 02-10-2014
Residenza: Chieti
Messaggi: 2.400
Domanda semiseria...
Il modo di scrivere ricorda molto quello di un utente che, qualche tempo fa, inizió a scrivere imperterrito sulla nuova normativa abbandonando completamente i post attinenti l'attività modellistica pratica.
A questo punto chiedo apertamente "sei lo stesso utente reimbucato?".
Attendo una risposta seria.
Grazie

Inviato tramite scocciofono e ditoni.
Scusate gli errori!
__________________
modelli: un pò di tutto.. dall'aliante alla ventolina e tutto quello che c'è in mezzo...
professione: corruttore di modellisti onesti
angelobev non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 gennaio 23, 14:33   #46 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 06-07-2022
Messaggi: 19
Citazione:
Originalmente inviato da angelobev Visualizza messaggio
Domanda semiseria...
Il modo di scrivere ricorda molto quello di un utente che, qualche tempo fa, inizió a scrivere imperterrito sulla nuova normativa abbandonando completamente i post attinenti l'attività modellistica pratica.
A questo punto chiedo apertamente "sei lo stesso utente reimbucato?".
Attendo una risposta seria.
Grazie

Inviato tramite scocciofono e ditoni.
Scusate gli errori!
Premesso che tutti i miei post sono seri, sono Guillermo Di Gennaro, e il contenuto di quanto ho scritto risponde fedelmente alla normativa in vigore ed eventualmente alle comunicazioni pubbliche presenti nel sito istituzionale delle autorità competente.

Il post è inserito in "Modellismo società e istituzioni", che non riguarda aspetti pratici ma bensì il rapporto della nostra attività con gli organi che ci regolamentano.

Gli argomenti trattati, da tutti gli utenti, riguardano aspetti che interessano tutti noi aeromodellisti indipendentemente della simpatia o meno verso la personalità delle diverse persone che scrivono.

Sarebbe opportuno le interesse di tutti discutere sul merito delle questioni e non solo sull'ortografia e la grammatica, c Ho semplicemente urlando dovete "dividere gli eromodelli dai droni".
RAJATABLA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 gennaio 23, 10:02   #47 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dtruffo
 
Data registr.: 21-10-2003
Residenza: Torino
Messaggi: 6.743
Invia un messaggio via MSN a dtruffo
Citazione:
Originalmente inviato da RAJATABLA Visualizza messaggio
Premesso che tutti i miei post sono seri, sono Guillermo Di Gennaro, e il contenuto di quanto ho scritto risponde fedelmente alla normativa in vigore ed eventualmente alle comunicazioni pubbliche presenti nel sito istituzionale delle autorità competente.

Il post è inserito in "Modellismo società e istituzioni", che non riguarda aspetti pratici ma bensì il rapporto della nostra attività con gli organi che ci regolamentano.

Gli argomenti trattati, da tutti gli utenti, riguardano aspetti che interessano tutti noi aeromodellisti indipendentemente della simpatia o meno verso la personalità delle diverse persone che scrivono.

Sarebbe opportuno le interesse di tutti discutere sul merito delle questioni e non solo sull'ortografia e la grammatica, c Ho semplicemente urlando dovete "dividere gli eromodelli dai droni".
Sarebbe opportuno evitare di creare confusione e, senza alcun mandato, andare a scocciare chi gia' non ci sta facilitando.
Chi (come alcuni di noi) ha vero interesse e' gia' a norma o ha gia' avviato le pratiche per esserlo, il resto e' fuffa.
Comunque il regolamento vieta il reimbucamento.
__________________
Associazione Sportiva GRUPPO AEROMODELLISTICO VST - Volare su Tetti http://www.vst-aero.it - Per i poco intelligenti non indica 'i tetti', ma il Comune in cui ha sede il campo volo (Tetti Neirotti) che dista piu' di 750 mt. dalla pista.
dtruffo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 gennaio 23, 21:23   #48 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di -OGGO-
 
Data registr.: 21-11-2007
Residenza: Roma
Messaggi: 310
..un ripasso non fa mai male

Sto leggendo i vs interventi , e credo che ci sia ancora una confusione da far paura .
Vero anche , che sia Enac..Esa..AeCi ,ci stiano mettendo del loro ma una cosa resta fondamentale e andrebbe ricordata che ancora oggi, l'unico Ente Giuridico che può dir la sua a riguardo,resta l'AeroClubItalia!..

ENAC ed ESA non potranno mai..dico mai ..interferire con l'AeCi salvo che non venga questa attraverso una nota dettata da un DCM (pubblicato in Gazzetta!!!) che preveda
che AeCi le prenda in carico , tutte le novità che stanno girando da anni sul ns hpbby.
Che poi l'AeCi non intervenga o non abbia preso una chiara posizione a riguardo è altresi vera ,cmq io una rilettura a quanto scritto dal link sotto allegato , la rifarei.

Ricordo,che l'Aeromodellismo ,e quindi chi lo esplica ,lo potranno fare , e lo fanno!.. sempre sotto l'egida dell'AeCi e, attenzione..l'attività rientra sempre sia in quella..da DI PORTO..(ludica amatoriale !!! ) e quella SPORTIVA !! attività che è fra le discipline gestite dall'AeCi..(non da ENAC o ESA!!!).adesso chi è in possesso dell'Attestato di Aeromodellista AeCi e della tessera FAI..di viva forza è in regola con questa Attività..sia in qualità di diporto che sportivo!

Salvo nuova disposizione Governativa..che ancora non ESISTE!

https://www.aeci.it/upload/files/Sta...13%20n.-53.pdf

Due parole per Guilermo Renè..che avete definito "l'imbucato"..
.amico mio mollalo sto ***** di osso che non è pane per i tuoi denti..

NB–
la dicitura DI PORTO = Spasso, svago, ricreazione: fare una cosa per d.; prendere, pigliare diporto; è connesso per lo più con l'idea di movimento, con lo scopo di svagarsi, per svago, e analogam. "pilotare un Aeromodello" per diporto.
O.G.
__________________
....Absit invidia verbo....

Ultima modifica di -OGGO- : 27 gennaio 23 alle ore 21:33
-OGGO- non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 gennaio 23, 10:28   #49 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 05-05-2020
Messaggi: 353
apposto siamo.
nonnotec non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 gennaio 23, 19:08   #50 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Ste41
 
Data registr.: 27-04-2006
Residenza: Zanica (Bg)
Messaggi: 3.711
Citazione:
Originalmente inviato da -OGGO- Visualizza messaggio
Ricordo,che l'Aeromodellismo ,e quindi chi lo esplica ,lo potranno fare , e lo fanno!.. sempre sotto l'egida dell'AeCi e, attenzione..l'attività rientra sempre sia in quella..da DI PORTO..(ludica amatoriale !!! ) e quella SPORTIVA !! attività che è fra le discipline gestite dall'AeCi..(non da ENAC o ESA!!!).adesso chi è in possesso dell'Attestato di Aeromodellista AeCi e della tessera FAI..di viva forza è in regola con questa Attività..sia in qualità di diporto che sportivo!
__________________
Citazione:
Originalmente inviato da un mod Visualizza messaggio
Dire di essere in male fade equivale a minaccia...
Ste41 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
ENAC scrive ai club di aeromodellisti: “Entro il 1-1-2023 dovrete mettervi in regola" staiaccapi Modellismo società e istituzioni 60 21 giugno 21 02:41
646 165 hr 2023 trenimat646 Ferromodellismo 7 12 agosto 11 21:53
Che ne dite di un Jet che pesa 1kg che ha una spinta di 1,2 kg?a quanto andrà??? colla_80 Aeromodellismo Ventole Intubate 43 27 maggio 10 14:31



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:54.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002