Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Discussioni generali > Modellismo società e istituzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 28 giugno 22, 20:39   #71 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.703
Citazione:
Originalmente inviato da POLLO Visualizza messaggio
In tanto il "patentino" non esiste e non e' richiesto.

Il RE 947/2019 individua tra i requisiti per volare in Categoria Open, essere in possesso dell'Attestato del Superamento del Test Online secondo i criteri indicati en Regolamento stesso (UAS.OPEN.020), tuttavia il Regolamento UAS-IT all'articolo 18 indica che per la conduzione di un UAV (?) si deve essere in possesso dell'Attestato di Pilota (?!), rilasciato a seguito del superamento di un esame on-line svolto su un portale dedicato ENAC (!!??)

In poche righe, tante contradizioni, confusioni di termini, procedure e altro ancora (obbligo del superamento nel sito dedicato ENAC)
Stando terra....terra.....
Attestato UAS A1....A3 conseguito in un qualunque paese aderente a Casa, 32 euro in Italia......gratis in Lussemburgo.......
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 giugno 22, 22:55   #72 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di windsurfer
 
Data registr.: 09-05-2012
Residenza: Trieste
Messaggi: 8.375
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
Stando terra....terra.....
Attestato UAS A1....A3 conseguito in un qualunque paese aderente a Casa, 32 euro in Italia......gratis in Lussemburgo.......
Mi permetto di correggere "...aderente a Casa" con "...aderente ad EASA" solo per chiarezza. Refuso dovuto al solito correttore automatico.
__________________
ELI:mCPX,Solo Pro228A,V911#AEREI:ApprenticeS15e, CESSNA400Corvallis,TurboTimber 1,5m,Rare BEAR 0,9m,UMXTurboTimber#BARCHE:2Airboats,Rescuer USAF,Airboat tattica,Hovercraft Griffon 2000TDX,PT-109,LCM-3,costruiti da zero#TX:SPEKTRUM DX6i,DX8, FLYSKY FS-GT3B.
windsurfer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 giugno 22, 23:54   #73 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.647
Ma insomma..se e' già tutto obbligatorio...la proroga c'è o non c'è..?..E se c'è, che cosa proroga la proroga..?..
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 22, 02:25   #74 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.703
Citazione:
Originalmente inviato da windsurfer Visualizza messaggio
Mi permetto di correggere "...aderente a Casa" con "...aderente ad EASA" solo per chiarezza. Refuso dovuto al solito correttore automatico.
Grazie.....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 22, 06:57   #75 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 08-03-2022
Messaggi: 13
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Ma insomma..se e' già tutto obbligatorio...la proroga c'è o non c'è..?..E se c'è, che cosa proroga la proroga..?..

Per noi aeromodellisti il "periodo transitorio" è solo una semplice illusione..

Il Regolamento Esecutivo 947/2019 e’ una Regolamentazione Europea ed e’ tradotta anche in lingua Italiana.

Tale Regolamentazione determina:

Al Punto 19
“ il regolamento non pregiudica la possibilità per gli Stati membri di stabilire regole nazionali per subordinare a determinate condizioni l'esercizio di aeromobili senza equipaggio ”

all’art. 21 comma 3
“…Fatto salvo l'articolo 14, le operazioni UAS effettuate nell'ambito di club e associazioni di aeromodellismo possono continuare ad essere effettuate in conformità alle pertinenti norme nazionali. ”

Italia, in considerazione del Punto 19, ha emanato il Regolamento UAS-IT il quale all’art. 31 determina che
“ …il 31 dicembre 2020. Alla stessa data è abrogato il Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto Edizione 3 Emendamento 1 del 14 luglio 2020. ”

Dal 01/01/21 non e’ stato emanato nessun procedimento legislativo (da parte dell’Autorità competente o istituzione gerarchicamente superiore) che “re-vitalizzi” il Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto o parte di questo.

Naturale conseguenza e' che in Italia le "le pertinenti norme nazionali" non sono definite o sono state abrogate.

Il "periodo transitorio" (per gli aeromodellisti) potrebbe esistere a seguito di un procedimento legislativo dell'autorità competente nel quale determina che l'art. 35 del Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto ed. 3 em 1 non è da considerarsi abrogato...

In conseguenza:
- volare in zone regolamentate / segregate
- validità dell'attestato di aeromodellista/abilitazione al pilotaggio del Aeci,
- peso aeromodelli>25kg,
- quota di volo maggiore a 120m,
- volo notturno, ecc.

sarebbe contemplato dalle norme, fermo restando la registrazione del Operatore di cui art. 14 del R.E. e la stipola di una Assicurazione idonea come riportato all'art. 27 del R. UAS-IT


Purtroppo questo “dicono” le norme scritte, tutto il resto sono parole che porta via il vento
POLLO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 22, 12:06   #76 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di grifonevolante
 
Data registr.: 05-11-2009
Residenza: Rovigo
Messaggi: 839
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Effettivamente sembra strana vicenda...più che altro perché tanto ormai anche se ci si affitta un campo, le manifestazioni aeromodellistiche non le può fare più nessuno...quindi cosa avrebbe cambiato..?..
Almeno paghiamo molto meno
grifonevolante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 22, 21:15   #77 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.647
Grazie per la curiosità
Citazione:
Originalmente inviato da POLLO Visualizza messaggio
Per noi aeromodellisti il "periodo transitorio" è solo una semplice illusione..

Il Regolamento Esecutivo 947/2019 e’ una Regolamentazione Europea ed e’ tradotta anche in lingua Italiana.

Tale Regolamentazione determina:

Al Punto 19
“ il regolamento non pregiudica la possibilità per gli Stati membri di stabilire regole nazionali per subordinare a determinate condizioni l'esercizio di aeromobili senza equipaggio ”

all’art. 21 comma 3
“…Fatto salvo l'articolo 14, le operazioni UAS effettuate nell'ambito di club e associazioni di aeromodellismo possono continuare ad essere effettuate in conformità alle pertinenti norme nazionali. ”

Italia, in considerazione del Punto 19, ha emanato il Regolamento UAS-IT il quale all’art. 31 determina che
“ …il 31 dicembre 2020. Alla stessa data è abrogato il Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto Edizione 3 Emendamento 1 del 14 luglio 2020. ”

Dal 01/01/21 non e’ stato emanato nessun procedimento legislativo (da parte dell’Autorità competente o istituzione gerarchicamente superiore) che “re-vitalizzi” il Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto o parte di questo.

Naturale conseguenza e' che in Italia le "le pertinenti norme nazionali" non sono definite o sono state abrogate.

Il "periodo transitorio" (per gli aeromodellisti) potrebbe esistere a seguito di un procedimento legislativo dell'autorità competente nel quale determina che l'art. 35 del Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto ed. 3 em 1 non è da considerarsi abrogato...

In conseguenza:
- volare in zone regolamentate / segregate
- validità dell'attestato di aeromodellista/abilitazione al pilotaggio del Aeci,
- peso aeromodelli>25kg,
- quota di volo maggiore a 120m,
- volo notturno, ecc.

sarebbe contemplato dalle norme, fermo restando la registrazione del Operatore di cui art. 14 del R.E. e la stipola di una Assicurazione idonea come riportato all'art. 27 del R. UAS-IT


Purtroppo questo “dicono” le norme scritte, tutto il resto sono parole che porta via il vento
Grazie per le risposte precise e puntuali
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Quanti volt e quanti ampere per Heli classe 500? pink79 Elimodellismo Principianti 8 08 novembre 10 22:47
regole combat ale_brb Categoria Rc-Combat 5 27 ottobre 10 16:56
lipo che non rispettano il voltaggio di fine carica ste92 Batterie e Caricabatterie 9 13 agosto 08 12:21
Motori elettrici: quanti volt? e quanti mAh? Corsair Aeromodellismo Principianti 37 17 giugno 05 09:46



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:22.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002