Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Discussioni generali > Modellismo società e istituzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 24 aprile 21, 16:02   #501 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-07-2016
Messaggi: 320
Citazione:
Originalmente inviato da tetapunto Visualizza messaggio
A pagina 108 del corso on line piloti UAS A1-A3 di Enac che trovi in rete c'è spiegato come fare.
Grazie, provvederò a scaricare e leggere con attenzione



Citazione:
Originalmente inviato da tetapunto Visualizza messaggio
Se ha meno di 16 anni deve volare sotto la supervisione di un pilota abilitato. Articoli 8 e 9 del regolamento UE 2019/947 che trovi in rete
Mio figlio ha più di 16 e meno di 18, credo potrà volare autonomamente e fare l'attestato con il suo doc di identità e con il mio, giusto?

Grazie ad entrambi x le risposte.
Ciao.
luis-63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 aprile 21, 16:20   #502 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.646
Citazione:
Originalmente inviato da vongolaccia Visualizza messaggio
Ora, dopo essermi letto tutte le pagine, dove si parlava di patentino europeo e regolamento Enac, anche per aeromodelli e Droni….. se è possibile dico la mia.

Punto 1) Come al solito chi ci rappresenta in Europa è sempre il solito casco di banane
ed è sempre lo stesso, quello del copyright, quello della libertà intellettuale
e cybernetica di qualche anno fa…

Punto 2) mentre i nostri concittadini crepavano di Covid19, anche per mancanza dei
fondi Europei, qualcuno alla chetichella si è preso la briga di fare passi da
giganti….

Punto 3) un parto lungo 2 anni, tra rinvii e bozze ed alla fine eccolo servito su un
piatto fresco primaverile, che sa un po di carota ed un po di cetriolo…

Punto 4) la frittata è stata compiuta….

Punto 5) da qualche giorno, sui maggiori link nazionali di vendita usato relativo agli
aeromodelli RC, ci sono pagine pagine pagine di annunci di vendita di
modelli, accessori, ecc ecc; non oso andare a vedere il link di mod.mo.it
quello che per noi ha rappresentato negli anni un punto di riferimento
sull’usato, una sorta di indicatore di valore e prezzo. .

Tale premessa è ben nota a tutti, quello che io oggi mi chiedo, ma non
sarà nato tutto questo, perché qualche innocente ragazzino smanettone è
stato pizzicato a guardare il gallo tutto pizzuto che correva dietro a due
gallinelle nel giardino del Don, perché altrimenti converrebbe veramente
prendere un patentino per la F1, la leggo quasi come una forzatura, in certi
punti una minaccia ….dove il senso sta….”io dico e tu fai e se non hai ti
multo”!!

Tutto questo è finito, rimarranno un pugno di appassionati!!

Perché dico ciò, domani pomeriggio, venissero loro ad insegnare e spiegare
al mio vecchio cos’è uno Spid, una linea on line, un PC come lo si accende
e che cosa può fare?!?! VERGOGNA!!

Li aspetto, anche con le spiegazioni di come deve registrarsi per poter dare l’esame e su quali basi deve studiare, come fa a registrarsi ad un sito.it e perché non è un gov.it, ma soprattutto dovranno fargli capire come funziona pagare con carta prepagata e chi sia Enac, Easa e tutti quelli che parlando parlando gli hanno tolto il piacere di passare una giornata all’aria aperta tra anziani amici dai tempi che furono e come hanno potuto non considerare le perdite del settore, l’economia che già stiamo affondando, soprattutto in questo momento dove tutto è chiuso con zero guadagni; com’è possibile che anche due pezzi di legno incollati con lo sputo, oltre ai 250 grammi, per farli volare devi avere la patente; come mettere un autovelox sul circuito di Monza. VERGOGNA!!

Se ne sono fregati dei nostri anziani, dei nostri ragazzi e di noi stessi. E’ una vergogna che alla mia età, io debba ancora studiare per poter prendere un patentino, perché altrimenti NON posso far volare il mio aereo di cartone che pesa 252 grammi, non posso registrarlo al link.it perché non ha il bollino CE, e non posso applicargli il codice QR. VERGOGNA!!

Ma si sono impazziti, tutto ciò, perché il ragazzetto smanettone è riuscito a guardare il gallo rizzuto che corteggiava la gallina, a bhe andiamo proprio bene!! VERGOGNA!!

E’ già è proprio una vergogna ed è vergognoso averlo saputo e averlo letto, speriamo che tutti smettano di volare e che i modelli non li mettano i vendita ma che siano mandati all’autore di questa baggianata di patente, che non solo fa crollare indotti economici, ma è un chiaro invito all’utente ad orientarsi verso altri nidi. VERGOGNA!!

Contrariamente, ci saranno solamente sanzioni penali, amministrative e spese legali. VERGOGNA!!

Da Italiano vero …..
VERGOGNA!!

Grazie

(..condivido ed elevo al quadrato...)
Nel mentre che ci sarebbe da darsi da fare per controbattere le imposizioni (..angherie sarebbe il termine piu' veritiero..) dei figuri succitati, per il babbo un po' avanti di eta',
potrebbero valere dei suggerimenti...
1)Da quel che sembra i patentini di aeromodellista gia' rilasciati dovrebbero rimanere validi..
2)In alternativa si puo' aiutare chi sta prendendo confidenza con i sistemi piu' attuali/informatici (..in fase di imposizione..) a inoltrare le domande, lo spid, i quiz, etc..
3)Per ora i problemi consistenti sembrerebbero:i)trovare assicurazione affidabile, valida su tutto il territorio ed economica...ii)trovare le mappe veritiere ed affidabili per dove si puo' volare..iii)come fare per facilitare la questione ai neofiti...
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 aprile 21, 16:23   #503 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 19-07-2008
Residenza: SCHIO (VI)
Messaggi: 1.835
Citazione:
Originalmente inviato da tetapunto Visualizza messaggio
Se ha meno di 16 anni deve volare sotto la supervisione di un pilota abilitato. Articoli 8 e 9 del regolamento UE 2019/947 che trovi in rete
Se invece ha piu di 16 anni, e per "volare" in un'area non designata ai fini aeromodelsitici (art. 15 comma 2), i requisiti sono riconducibili alla Categoria “OPEN”- SOTTOCATEGORIA “A3” e possono essere cosi riassunti:

a) Inscriversi al sito D-FLIGHT (indicando nome, cognome, indirizzo, email valido, documento di identità)

b) Stampare il codice QR generato e incollarlo su ogni modello che si utilizza (sempre lo stesso codice), costo EURO 6,00

c) Superare un test online (non particolarmente difficile,stampare e conservare l’attestato) EURO 31,00

d) Essere in possesso di una polizza RC

e) Non sorvolare le persone non coinvolte dell'operazione

f) Non superare la quota di 120m (se non diversamente indicato nelle cartografia D-FLIGHT

g) Volare con modelli di peso inferiore a 25kg

h) Volare a una distanza superiore a 150m di abitazioni/strade, ecc.

Se invece, la zona e' designata ai fini aeromodellistici (di cui Circolare ATM-03C):

- l'abilitazione al pilotaggio rilasciata dall'Aeci puo essere utilizzata in alternativa l'attestato EASA/ENCAC

- la altezza di volo puo raggiungere quanto indicato nella autorizzazione stessa

per altri dubbi o necessita' puoi accedere a:

https://chat.whatsapp.com/Gr0Ocp4Hz4FCvkQp4xxycg
LV-GDG non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 aprile 21, 16:55   #504 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.646
...ma il qr code serve anche col vecchio patentino..?
..e sotto i 250 g..?
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 aprile 21, 19:27   #505 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 19-07-2008
Residenza: SCHIO (VI)
Messaggi: 1.835
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
...ma il qr code serve anche col vecchio patentino..?
..e sotto i 250 g..?
In Categoria OPEN non esiste nessuna relazione tra l'attestato (Aeci/EASA-ENAC) e il Codice identificativo (QR)

L'art. 6 REGISTRAZIONE del UAS-IT, non fa nessua distinzione per quanto riguarda la categoria/sottocategoria o peso del UAS inmerit all'obbligatorieta' della Registrazione/QR

Tuttavia il R. UE 2019/947 all art. 14 prescrive la registrazione per UAS di peso superiore a 250gr o che possano interessare la tutela della privacy

Ultima modifica di LV-GDG : 24 aprile 21 alle ore 19:35
LV-GDG non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 aprile 21, 22:32   #506 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.703
Citazione:
Originalmente inviato da Personal Jesus Visualizza messaggio
Ti risponderei con la frase di Clinton di 30 anni fa "It's the economy, stupid".

A me arriva la fibra FTTH da 1 Giga già da un anno o forse più.

Ma io sono in città e c'è bacino d'utenza quindi l'investimento sull'infrastruttura per i privati è in teoria conveniente, remunerativo e con ROI brevi (evidentemente).

Chi abita in paesino come Civago forse non la vedrai mai, invece e dovrà sempre ricorrere a palliativi via satellite o via radio, che faranno progressi anche loro ma saranno sempre più handicappati?

Certo, se fossi io l'abitante di Civago ammetto che sarei incazzato ma uno potrebbe controbattere "Trasferisciti dove arriva la FTTH o il 5G..."

In altre parole, se credete alla magnifiche sorti e progressive del mercato questo è come funziona in media.
Allora bisognerebbe lasciare l'alternativa cartacea alle varie operazioni che ora si pretende siano fatte solo online......
......non abito a Civago ma a Viverone e gli ultimi chilometri di doppino sono una cosa tragica.........
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 aprile 21, 13:29   #507 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-08-2020
Residenza: Belgio
Messaggi: 66
Citazione:
Originalmente inviato da walter pozzecco Visualizza messaggio
ciao, informati bene dalle tue parti se il certificato ENAC ecc. è tutto valido, siamo in EU, pero' non per tutto, ma prevedo che sara' meglio gestita la cosa da voi, facci sapere come va
Buona domenica,
Vi aggiorno sulla mia esperienza del certificato UAS open category A1 A3.
Premesso che mi sposto tra Italia, Belgio e Germania dopo qualche valutazione con quale autorità farlo ho deciso di farlo in Germania. Sul portale si trova materiale di studio, ovviamente e per aprofondimenti ci sono le normative EU che tutti sappiamo. La documentazione di studio e' in lingua tedesca, l'ho tradotta direttamente in Chrome ed e' molto chiara e ben schematizzata.
Bisogna superare un'esercitazione online per poi accedere alla registrazione del vero esame. L'esame puo' essere sostenuto oltre che in Tedesco in Inglese, tentato quanto volte vuoi ed e' gratuito.

Buon Volo a tutti...
Folgore88 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 aprile 21, 15:17   #508 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-03-2021
Residenza: Gubbio
Messaggi: 50
A questo punto, visto che siamo in Europa, conviene prendere il "patentino" sul sito tedesco !!!
Karamazoff non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 aprile 21, 15:18   #509 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-07-2016
Messaggi: 320
Citazione:
Originalmente inviato da Folgore88 Visualizza messaggio
.
Bisogna superare un'esercitazione online per poi accedere alla registrazione del vero esame. L'esame puo' essere sostenuto oltre che in Tedesco in Inglese, tentato quanto volte vuoi ed e' gratuito.

Buon Volo a tutti...
...capite la differenza??? La nostra italietta mira solo alla speculazione e ad un tornaconto economico che offusca ogni motivazione che muove le cose, quindi una regolamentazione che ci arriva dall'alto (Europa) e che può essere condivisa o meno nel suo spirito, altrove viene recepita e attuata in maniera almeno apparentemente seria, qui innesca il volano del "soldo". È per questo che, poi, anche chi vuole vedere le cose seriamente, si rompe le balle e se può evitare di adeguarsi alle norme lo fa, figuriamoci chi per formazione già tende ad eluderle come può pensarla
luis-63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 aprile 21, 21:34   #510 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.646
...mi scuserai se si ritiene la cosa non condivisibile, anzi chi afferma queste tesi (..ovvero che l'Italia e' il paese dei furbi..) scambia, o vuole scambiare...la causa con l'effetto...
L'affermazione piu' realistica, (..dimostrata anche da questa esperienza che stiamo vivendo nell'aeromodellismo..) e' che l'Italia e' il paese dei governanti furbi...
Di li' a cascata, ovviamente, tutto ne consegue...il sistema si adegua..e anche il popolo..


Citazione:
Originalmente inviato da Karamazoff Visualizza messaggio
A questo punto, visto che siamo in Europa, conviene prendere il "patentino" sul sito tedesco !!!
...si potra' fare anche per il Qr code..?..

Ultima modifica di giocavik : 25 aprile 21 alle ore 21:39
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Macomer Vola - 1° raduno aeromodellismo dinamico - sabato 1 maggio 2010 mediamarghine Incontri Modellistici 0 25 aprile 10 21:37
"Aeromodellismo dinamico" su wikipedia frank Aeromodellismo 21 12 ottobre 09 14:51



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:58.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002