Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Discussioni generali > Modellismo società e istituzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 13 febbraio 19, 18:26   #301 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.711
Citazione:
Originalmente inviato da at-6texan Visualizza messaggio
non puoi volare senza autorizzazione.
E questa su che regolamento è scritta.......??
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 18:52   #302 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
Bhe.....la nostra regolamentata è andata avanti tre anni di Notam in notam........prima di avere il rilascio definitivo.........devo anche dire che il colonnello Mancino in Enac ha fatto tutto quanto poteva fare per supportarci.....
certo, è perchè siamo ridicoli.
a Linate o peggio Fiumicino ci sono 15 pagine di notam, a Monaco o Francoforte ad andar male ci sono 5 notam...
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 18:55   #303 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Citazione:
Originalmente inviato da Personal Jesus Visualizza messaggio
E questo è pacifico.

Ma vedo che non è stato capito il senso del mio intervento.

Il NOTAM per sua natura dovrebbe essere (in teoria...so già che qualcuno verrà fuori con i NOTAM permamenti...lo so...) un provvedimento provvisorio.

Qui vedo già che molti, aeromodellisti e dronisti compresi, lo vorrebbero/vorranno intendere come qualcosa di "permamente" e rinnovabile nel corso del tempo (cosa che in parte già avviene).

In altre parole, vedo che a molti, piace l'idea (e non capisco sinceramente perchè) che la normativa debba dire "Di norma la quota massima sarà (esagero) 20 m ma sarà facoltà richiedere deroghe per ottenere limitazioni più alte".

Sempre in altre parole, vedo che piace molto l'idea agli stesse "aeromodellisti" che passi il fatto che ogni campetto o zona di volo aeromodelli debba richiedere un NOTAM (e ripeto ancora che non capisco perchè).

Sarebbe come dire che il codice della strada imponesse dei limiti di velocità tot su ogni strada ma poi, su gran parte delle rete stradale italiana, di piantassero giù i cartelli gialli di cantiere/lavori in corso per normare ogni tratto con limiti di velocità diversa ma, invece che essere provvisori, verrebbero poi lasciati lì vita natural durante in barba alla provvisorietà di un inesistente cantiere.

Ripeto, non capisco questo italico masochismo di voler mettere e lasciar regole molto restrittive per chiedere poi deroghe più lasche.

Deroghe lasche che poi immancabilmente vengono rilasciate con relativa facilità a chiunque, dovunque e sempre.

Per questo dico "Se mediamente un NOTAM viene rilasciato così facilmente (e presumo che vengano valutate le condizioni in cui si opererà) ma perchè non mettere a normativa le condizioni 'medie' in cui viene rilasciato il NOTAM?"
Ripeto, è così difficile?

PS Già qui qualcuno si "lamenta" (e giustamente) che per raggiungere un banale campetto di volo si deve sobbarcare non pochi chilometri, gli si vuol veramente dire che, sì, nel suo campetto di casa di fatto non può volare e "obbligatoriamente" deve recarsi presso una "struttura attrezzata"?
Esatto, è per sua natura provvisorio, per le cose permanenti esiste l'AIP.
Che poi per pigrizia od inefficienza in Italia i Notam si rendano di fatto permanenti è un'altro discorso.
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 19:06   #304 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-07-2016
Messaggi: 782
Piccolo OT

Citazione:
Originalmente inviato da Personal Jesus Visualizza messaggio
...
Sarebbe come dire che il codice della strada imponesse dei limiti di velocità tot su ogni strada ma poi, su gran parte delle rete stradale italiana, di piantassero giù i cartelli gialli di cantiere/lavori in corso per normare ogni tratto con limiti di velocità diversa ma, invece che essere provvisori, verrebbero poi lasciati lì vita natural durante in barba alla provvisorietà di un inesistente cantiere.
...
Perchè, non succede così?
seengapoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 20:53   #305 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.711
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
certo, è perchè siamo ridicoli.
a Linate o peggio Fiumicino ci sono 15 pagine di notam, a Monaco o Francoforte ad andar male ci sono 5 notam...
Scusa.....ma questa non l'ho capita.....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 20:53   #306 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.593
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
certo, è perchè siamo ridicoli.
a Linate o peggio Fiumicino ci sono 15 pagine di notam, a Monaco o Francoforte ad andar male ci sono 5 notam...
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Esatto, è per sua natura provvisorio, per le cose permanenti esiste l'AIP.
Che poi per pigrizia od inefficienza in Italia i Notam si rendano di fatto permanenti è un'altro discorso.
Citazione:
Originalmente inviato da seengapoor Visualizza messaggio
Piccolo OT



Perchè, non succede così?
E tutte queste tre risposte secondo me confermano quello che stavo dicendo, ossia...che in Italia "va bene così".

Già l'attuale normativa ENAC si inserisce e anzi sembra appunto fatta a immagine e somiglianza di questa "particolarissima" situazione italica ma, vedo che anche le future proposte continuano a viaggiare perfettamente in questo solco.

Da un lato stupisce che in questo solco pare ci si stiano infilando anche a livello europeo in generale.

Comunque dai...sì...dal momento che volare è sostanzialmente una cosa "potenzialmente pericolosa", se non lo si deve fare proprio per "cause di forza maggiore" (leggasi per emergenza o altrimenti per profitto) tanto vale avere i regolamenti più restrittivi che ci siano.
Meno roba c'è in aria e più sicurezza c'è...

Chi vola per diporto se ne farà poi una ragione...
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 20:54   #307 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.711
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Esatto, è per sua natura provvisorio, per le cose permanenti esiste l'AIP.
Che poi per pigrizia od inefficienza in Italia i Notam si rendano di fatto permanenti è un'altro discorso.
Infatti le zone Romeo sono tutte in AIP..........
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 21:03   #308 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.711
Citazione:
Originalmente inviato da Personal Jesus Visualizza messaggio
E tutte queste tre risposte secondo me confermano quello che stavo dicendo, ossia...che in Italia "va bene così".

Già l'attuale normativa ENAC si inserisce e anzi sembra appunto fatta a immagine e somiglianza di questa "particolarissima" situazione italica ma, vedo che anche le future proposte continuano a viaggiare perfettamente in questo solco.

Da un lato stupisce che in questo solco pare ci si stiano infilando anche a livello europeo in generale.

Comunque dai...sì...dal momento che volare è sostanzialmente una cosa "potenzialmente pericolosa", se non lo si deve fare proprio per "cause di forza maggiore" (leggasi per emergenza o altrimenti per profitto) tanto vale avere i regolamenti più restrittivi che ci siano.
Meno roba c'è in aria e più sicurezza c'è...

Chi vola per diporto se ne farà poi una ragione...
Quelle tre risposte non confermano proprio nulla......
Qui in zona un campo, fuori da ATZ...CTR....ecc.....ha ottenuto la sua Regolamentata in quindici giorni.........
Andare in giro a dire faccio il pirata va bene per i singoli.......quando voli in un gruppo le tue azioni possono mettere nei pasticci il responsabile del gruppo .......
Per evitare questo molti gruppi hanno ufficializzato il loro campo volo richiedendo questo riconoscimento che oltretutto permette a chi vola con l'aereo di sapere dove può trovare attività in aria.
Non mi sembra che sia poi tutta questa cosa brutta...........
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 21:20   #309 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.593
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
Quelle tre risposte non confermano proprio nulla......
Qui in zona un campo, fuori da ATZ...CTR....ecc.....ha ottenuto la sua Regolamentata in quindici giorni.........
Aridico "perfetto".

MA, SE OTTENERE UNA REGOLAMENTATA E' COSI' FACILE, MI VERREBBE DA DEDURRE CHE UN AEROMODELLO, PER IL VOLO CHE FA FIN DA LA NOTTE DEI TEMPI DELL'AEROMODELLISMO, NON PONE SERI PROBLEMI ALLA NAVIGAZIONE AEREA.
SIA CHE VOLI IN UNO SPAZIO APERTO DA SOLO, SIA CHE LO FACCIA NEL MEDESIMO SPAZIO INSIEME AD ALTRI AEROMODELLI (LEGGASI ALTRI SOCI DI UN GRUPPO).

SAREBBE COME DIRE, RIPERDONATE IL PARAGONE, CHE IL LIMITE DI VELOCITA' SU STRADE URBANE E' DI 30 KM/H MA NON E' COSI' DIFFICILE PER UN QUALSIASI AUTOMOBILISTA (ANZI DOVREI SCRIVERE "E' AUTOMATICO") OTTENERE UNA DEROGA (PRATICAMENTE "PERMANENTE") PER CIRCOLARE FINO A 50 KM/H PERCHE' DI FATTO VIENE VALUTATO DALLE AUTORITA' COMPETENTI CHE LA COSA NON PONE PARTICOLARI PERICOLI A TUTTI GLI ALTRI UTENTI DELLA STRADA.

MA ALLORA DICO IO, PERCHE' NON INNALZARE DI LEGGE IL LIMITE DI VELOCITA' PER TUTTI, DI NORMA E SALVO PARTICOLARISSIME ECCEZIONI, A 50 KM/H?

(Scusate se ho scritto maiuscolo. So benissimo cosa comporta secondo la netiquette e dico anche che "lo ho fatto appositamente")
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 febbraio 19, 21:42   #310 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.711
Citazione:
Originalmente inviato da Personal Jesus Visualizza messaggio
Aridico "perfetto".

MA, SE OTTENERE UNA REGOLAMENTATA E' COSI' FACILE, MI VERREBBE DA DEDURRE CHE UN AEROMODELLO, PER IL VOLO CHE FA FIN DA LA NOTTE DEI TEMPI DELL'AEROMODELLISMO, NON PONE SERI PROBLEMI ALLA NAVIGAZIONE AEREA.
SIA CHE VOLI IN UNO SPAZIO APERTO DA SOLO, SIA CHE LO FACCIA NEL MEDESIMO SPAZIO INSIEME AD ALTRI AEROMODELLI (LEGGASI ALTRI SOCI DI UN GRUPPO).

SAREBBE COME DIRE, RIPERDONATE IL PARAGONE, CHE IL LIMITE DI VELOCITA' SU STRADE URBANE E' DI 30 KM/H MA NON E' COSI' DIFFICILE PER UN QUALSIASI AUTOMOBILISTA (ANZI DOVREI SCRIVERE "E' AUTOMATICO") OTTENERE UNA DEROGA (PRATICAMENTE "PERMANENTE") PER CIRCOLARE FINO A 50 KM/H PERCHE' DI FATTO VIENE VALUTATO DALLE AUTORITA' COMPETENTI CHE LA COSA NON PONE PARTICOLARI PERICOLI A TUTTI GLI ALTRI UTENTI DELLA STRADA.

MA ALLORA DICO IO, PERCHE' NON INNALZARE DI LEGGE IL LIMITE DI VELOCITA' PER TUTTI, DI NORMA E SALVO PARTICOLARISSIME ECCEZIONI, A 50 KM/H?

(Scusate se ho scritto maiuscolo. So benissimo cosa comporta secondo la netiquette e dico anche che "lo ho fatto appositamente")
E io ti aridico che non puoi dire che su tutto il territorio nazionale puoi trovare aeromodelli in volo.........non servirebbe a nulla......
Queste aree dichiarate ed ufficializzate sono segnalate in AIP.......e note a chi vola.....
Solo l'area interessata non tutta Italia......
Se poi voli da solo in un prato va bene......ma se voli in un gruppo e devi stare a 70 metri e tu non lo fai i problemi li potrebbe avere il responsabile del gruppo ..........responsabile che magari ufficializza l'area e ottiene una quota di volo più utilizzabile proprio perché l'area diventa conosciuta e segnalata......
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
avvicinamento f3k sifer Categoria F3K 9 21 agosto 12 17:37



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:45.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002