Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Ferromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 16 luglio 09, 11:46   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 06-09-2008
Residenza: Brindisi
Messaggi: 139
Carrozze tipo 1959 H-Rivarossi grigio ardesia

Salve ragazzi.

Volevo sapere come appaiono le carrozze in questione (le ultimissime prodotte dalla rivarossi) agganciate, cioe, se i vari intercomunicanti a soffietto, son ben aderenti, danto cosi un ottimo effetto realistico.

Saluti

Andrea
Vortex320 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 luglio 09, 09:16   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ggl55
 
Data registr.: 16-06-2009
Residenza: Varano Borghi (VA)
Messaggi: 929
Ciao, io avendo acquistato le carrozze Treno Azzurro sia di ACME che di HRR ti posso dire che montando ganci corti della Roco sono più realistiche quelle di ACME, cioè i mantici sono quasi a contatto, comunque ho letto che c'è una ditta francese, di cui mi sfugge il nome, che realizza dei mantici in gomma che si posso tranquillamente sostituire agli originali e che si agganciano, come al vero, gli uni agli altri
ggl55 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 luglio 09, 22:00   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-07-2009
Residenza: torino
Messaggi: 4
approfitto del post per chiedere a voi se sapete se sono reperibili sul mercato carrozze passeggeri grigio ardesia del tipo anni '70 delle fs anche usate; nello specifico una carrozza di 2° classe.
tinello non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 luglio 09, 23:24   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Doctortreno
 
Data registr.: 01-03-2009
Residenza: Vallecrosia
Messaggi: 882
Citazione:
Originalmente inviato da tinello Visualizza messaggio
approfitto del post per chiedere a voi se sapete se sono reperibili sul mercato carrozze passeggeri grigio ardesia del tipo anni '70 delle fs anche usate; nello specifico una carrozza di 2° classe.
Beh, su Ebay si trova di tutto, bisogna vedere tu che tipo di carrozza cerchi, perchè il parco FS ai tempi del grigio ardesia non era vasto, di più!!
Già le "famiglie" di carrozze erano numerose, in più ognuna era articolata ancora in varie sottoserie e sottogruppi...negli anni 70 circolava tutto in grigio, e qualcuna ancora in castano, specie parecchie Centoporte, c'era il materiale anteguerra ancora in forte percentuale e un forte numero dei vari tipi 57, 59, 46, Tipo X...il discorso è molto vasto, dovresti dirmi che vettura ti piace in particolare, almeno posso cercare di scoprire qualcosa...ciao ciao
Doctortreno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 luglio 09, 10:53   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 06-09-2008
Residenza: Brindisi
Messaggi: 139
Citazione:
Originalmente inviato da ggl55 Visualizza messaggio
Ciao, io avendo acquistato le carrozze Treno Azzurro sia di ACME che di HRR ti posso dire che montando ganci corti della Roco sono più realistiche quelle di ACME, cioè i mantici sono quasi a contatto, comunque ho letto che c'è una ditta francese, di cui mi sfugge il nome, che realizza dei mantici in gomma che si posso tranquillamente sostituire agli originali e che si agganciano, come al vero, gli uni agli altri
immagino anche i respingenti, come realismo e fedelta del modello reale?? quale azienda è la migliore??
Vortex320 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 luglio 09, 13:10   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-06-2009
Residenza: Siena
Messaggi: 76
disquisizione pseudo-seria :)

Oggi la qualità dei modelli è più o meno standardizzata, come è noto, praticamente i marchi esistenti vengono fabbricati tutti da due o tre grosse aziende cinesi o nei paesi dell'Est europa, tra un modello e l'altro cambiano alcuni particolari in relazione alle più o meno elevate capacità di proggettazione degli ingegneri delle varie aziende che commissionano i modelli ai cinesi, ma le differenze spesso sono davvero minime, quello che invece fa la differenza in negativo è, spesso, l'imponderabile, ovvero incidenti di percoso, ad esempio padelle clamorose su misure o particolari trascurati o assenti, o difetti degli stampi, come sono accaduti recentemente che costringono le aziende addiritura a ritirare i mezzi o sostituire parti difettose.
Se devo esprimere una preferenza, tralasciando i vari costruttori artigianali, direi che le meccaniche roco sono a mio avviso molto affidabili e le carrozzerie robuste e dettagliate, adatte alla circolazione a lungo sui plastici.
Non dimentichiamo che i modelli vanno allestiti ed acquistati in base all'uso che ne faremo, in quanto a questo esistono almeno tre tipologie di fermodellisti:

- il cosiddetto "vetrinista" preferirà modelli dettagliatissimi e ricchi di aggiuntivi e particolari riportati che ne accrescono notevolmente il realismo, ma assolutamenente inadatti alla circolazione sui plastici. Il vetrinista evoluto, a differenza del purista aggiungerà anche la sporcatura del modello rendendolo assolutamente simile al reale. Se vendono un modello prendetelo al volo!

-Il plasticista preferirà modelli senza aggiuntivi montati (o montati dalla casa ma opportunamente fermati con una minima quantità di colla) altrimenti poi durante la marcia verrebbero inevitabilmente persi lungo il tracciato, le macchine da plastico devono avere motori robusti e con prese di corrente sempre efficienti. Non comprate mai un modello venduto da un plasticista i motori sono finiti e gli ingranaggi consumandosi diventano quasi delle pulegge!

-Poi c'è il tipo "negoziante" purtroppo spesso siamo costretti a diventarlo non per scelta ma a causa la mancanza di spazio.. è questo un genere di fermodellista che acquista centinaia di modelli e poi se li ripone con cura negli armadi, tirando fuori ogni tanto i modelli per ammirarli con soddisfazione ma per un tempo brevissimo (altrimenti si sciupano e si impolverano!) praticamente la loro esposizione di modelli ricorda molto uno scaffale di negozio, da cui la loro definizione.. i loro modelli sono intonsi immacolati e vergini, potete acquistarli con fiducia.. non hanno mai visto una rotaia!

buona giornata
Giancarlo
gianca2 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 luglio 09, 14:40   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ggl55
 
Data registr.: 16-06-2009
Residenza: Varano Borghi (VA)
Messaggi: 929
Il mio consiglio è per le ACME, anche se le HRR non sono male, ma personalmente preferisco le prime.
Dove possibile preferire Roco, che risultano più robuste.
Infatti di ACME e HRR non mi piace il sistema di chiusura delle carrozze, nel senso che per aprirla il fatto di dover allargare la carrozzeria a lungo andare la deforma, mentre il sistema Roco è molto più intelligente
ggl55 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 luglio 09, 20:54   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 06-09-2008
Residenza: Brindisi
Messaggi: 139
La tentazione è stata forte, tanto che, quando giorni fa ero un in un negozio toscano, ne ho preso una, son veramente belle, il sottocassa non mi convince molto, ma il resto è ottimo, bella carrozza.

Al contrario, ho visto, sempre dal vivo una uic-x ardesia, non mi piace molto, mentre, molto interessanti le il set con le fegato, molto belle.
Vortex320 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
carrozze elaborate Doctortreno Ferromodellismo 9 27 maggio 09 18:56
diesel 1,8cc 1959 eros Aeromodellismo Volo a Scoppio 3 04 maggio 07 08:45
polistirolo grigio davide_moretti Aeromodellismo 1 30 settembre 04 14:01



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:29.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002