Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Elimodellismo > Elimodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 31 agosto 07, 02:34   #11 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-01-2006
Messaggi: 263
Citazione:
Originalmente inviato da AlexxZeta
Umberto non c'è bisogno che tu mi aggredisca in questo modo, calmati per favore....
Accidenti…… si è sentito aggredito ???? ( devo obbligatoriamente usare del Lei).
Le chiedo umilmente scusa, non era nelle mie intenzioni, e rileggendo la mia, non mi sembra che io lo sia stato, ma in ogni caso Le rinnovo le mie scuse.

Citazione:
Originalmente inviato da AlexxZeta
Guarda che, a patto di avere un buon computer, trovo che sia molto più semplice settare il realflight g3, che settare un df4 al fine di fargli fare un hovering perfetto.
Io credevo di aver scritto che per il G3 c’è bisogno di un ottimo PC, poi avevo cercato di far intendere che il simulatore ha bisogno di essere settato……. mentre per settare un D4 basta tenerlo appeso per la flibar e centrare i trimmer…..evidentemente mi sarò espresso male.

Citazione:
Originalmente inviato da AlexxZeta
Secondo, non è affatto vero che con il coassiale non si impara ad usare altri elicotteri, Quì molte persone sono passate dal coassiale all'heli con rotore di coda senza particolari problemi, diversi miei amici idem, e questi sono "FATTI" che contano più di qualsiasi opinione,
pertanto come vedi Simulatore e Coassiale rappresentano comunque un ottimo inizio per gli aspiranti elimodellisti.
E' anche vero che moltissime persone,dopo essersi allenate con il g3 sono state in grado di volare,senza problemi con modelli evoluti.
Guarda andrea, che dopo un pò di giorni sul simulatore, ha messo in hovering il suo mini titan senza problemi. Sono passati 7 giorni e vedo che inizia già a fare volato. Tutto ciò come me lo spieghi?Ancora una volta stanno parlando "I FATTI" e certe cose, per quanto tu voglia, non potrai mai smentirle..
Credevo di aver scritto che, dal coassiale all’eli con il rotore di coda, uno dei Suoi “particolari problemi” poteva essere il piatto ciclico… evidentemente così non è, mi scusi.
Sono dispiaciuto di non conoscere Andrea, e rammaricato di non poter controprovare cosa avrebbe fatto Andrea dopo un “pò” di giorni con un D4.
Però io ho Pasquale, che sono 48 ore che prova con il D4, La terrò informata.

Citazione:
Originalmente inviato da AlexxZeta
Infine, ti informo che il df4 e l'esky honey bee non sono assolutamente LA STESSA COSA, l'elettronica è completamente diversa.
L'honey bee è noto come un heli estremamente docile che vola splendidamente già fuori dalla scatola.
IL DF4 è noto come un heli estremamente nervoso che ha bisogno di modifiche, al fine di volare in maniera stabile.
C'è chi riesce in questa impresa.
Certo, l’elettronica del Honey bee è l’unica cosa diversa, oltre al carrello, più scadente del D4.
Chiedo scusa per l’ignoranza, a Suo insindacabile ed illustre parere, quali sono le modifiche di cui ha bisogno il D4 “al fine di volare in maniera stabile.” ??

Citazione:
Originalmente inviato da AlexxZeta
C'è chi compra il df4 e lo butta via perchè incapace di farlo volare, COMPRA IL G3, inizia a fare hovering e passa ad heli di un certo livello,riesce a farli volare, ed è soddisfatto.
Non ho forse detto che per ognuno di noi esiste una diversa strada x l'apprendimento? Io ciò che penso sono SEMPRE in grado di dimostrarlo.
Chi compra il D4 lo butta via, chi compra il Honey bee invece impara a volare ? Allora è semplice compriamo il Honey bee.
Il G3, lasciamolo comprare a chi ha già un Pc adeguato per farlo funzionare e 200 euro per acquistarlo.
In ogni caso, Le rinnovo le mie scuse, e chiudo qua il mio scambio di opinioni con Lei.


Chiedo scusa a tutti gli utenti del forum per questa diatriba con il Sig. Alexxzeta , il mio intento era di rincuorare tutti i possessori del D4, affinché non sprecassero soldi acquistando un eli di prestazioni maggiori per poi scoprire che non dipende dall’eli, ma dall’automatismo acquisito dal pollice ed indice, perché cercate di imparare da subito tenendo lo stick tra il pollice ed indice.

Un saluto a Tutti

UmbertoITA
UmbertoITA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 09:32   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di AlexxZeta
 
Data registr.: 27-03-2005
Residenza: Firenze
Messaggi: 14.280
Invia un messaggio via ICQ a AlexxZeta Invia un messaggio via MSN a AlexxZeta Invia un messaggio via Yahoo a AlexxZeta
Prima di tutto, io te lo ripeto caro umberto.
Cerca di cambiare tono, perchè se hai voglia di prendere per i fondelli qualcuno, hai scelto la persona sbagliata, e questo non è senz'altro il luogo più adatto per instaurare "CALDE" discussioni.
Se ti alteri dimostri di non avere pazienza, e ritengo, che le persone senza pazienza non siano neanche degne d'essere ascoltate, per tanto chi legge potrà in merito a ciò, trarre le proprie conclusioni.

E poi, indipendentemente dal fatto che chi riesce ad iniziare con un oggetto come quello che tu tanto reclamizzi, è sicuramente degno di lode, in quanto dimostra di poter avere delle capacità notevoli,superiori alla norma....
CONSIDERANDO CHE...STA INIZIANDO CON UN MODELLO IMPROPRIO, in quanto MOLTO NERVOSO, e quindi INADATTO.
Pochè il DF4 è INADATTO AD UN PRINCIPIANTE, in quanto Modello MOOOOLTO NERVOSO, e lo ripeto, IN POCHI riescono a volarci, proprio perchè ognuno di noi ha una sua particolare predisposizione al volo...NON TUTTI SIAMO UGUALI, NON veniamo creati con uno stampino..
Questo ti è chiaro?

Per iniziare esistono diverse soluzioni....e fra queste non vi è il DF4!
Ti suggerisco di rivolgerti a persone che hanno 10\20 volte la tua esperienza...IMPARA DA LORO!
Helicenter,Helishop....Jonathan.... Li conosci?
TUTTI consigliano elicotteri di Grandi dimensioni, per i principianti.
Ciò è PERFETTAMENTE LOGICO! NON FA UNA PIEGA.
Ci sarà un perchè??? Te lo sei mai chiesto??

Semplice.
Un elicottero di grandi dimensioni è stabile, ed un principiante ha necessità di acquisire istintività sui comandi...e deve AVERE FRA LE MANI UN MEZZO STABILE! Chiaro?
Dunque, ad una persona, il cui scopo è rendere istintiva la reazione sullo stick....TU VAI A CONSIGLIARE UN HELI PICCOLO E NERVOSO????!!
Questo e' un controsenso, te ne rendi conto!!! Nella maniera più assoluta!

Se le cose per te stanno così, allora non hai proprio capito un bel niente.

Io di persone che iniziano quì ne ho molte. Non hai idea id quanti mi contattano,vengono da me per iniziare a volare..di quante persone nel corso dei mezzi io abbia aiutato ad affrontare quest'impresa, ardua quanto affascinante...Ma ce l'hanno fatta....! Uno dei miei cari amici che ha iniziato grazie ai miei consigli..sta iniziando i suoi primi voli rovesci???? IMMAGINI QUANTA SODDISFAZIONE in me nel vederlo? HAi mai provato una simile esperienza,tu,UMBERTO?

Affermi che spendere soldi in una macchina con elettronica di qualità, secondo te è uno spreco? Ma probabilmente,caro mio, tu non hai mai visto elicotteri di qualità in volo....
Guarda vorrei farti provare uno dei tanti....Ho quì un mikado logo 14..
Una volta trimmato, con 2000 giri rotore, lui se ne sta lì buono buono...E ti garantisco che tenerlo in hovering è SEMPLICISSIMO.
Queste sono macchine di cui ha bisogno un principiante!
Sono costose?
Che l'hobby dell'elimodellismo abbia un costo un pò altino...non mi sembra che sia una novità...

Le correzioni sul ciclico debbono esser fatte con continuità pertanto, una persona che non riesce a fare ciò con "ISTINTO" deve imparare a farlo...e nel tempo in cui essa elabora mentalmente queste decisioni, l'heli può aver già , da solo, iniziato a traslare in una o più direzioni...con le conseguenze che potrai immaginare!
E per questo che il primo modello deve necessariamente essere STABILE!

Come si fa a dire....ad un principiante...INIZIA CON IL DF4 è perfetto....Molto meglio questo di un elicottero grande,stabile,evita di spendere soldi in un modello di qualità...
SCIOCCHEZZE!! ASSURDO!!

L'obiettivo di queta sezione del barone rosso, è essenzialmente PERMETTERE a persone inesperte di acquisire degli AIUTI, UTILI,INDISPENSABILI a far volare un helimodello....
Loro devono IMPARARE A FARLO VOLARe..pertanto evitiamo, per favore , di dare consigli inappropriati!
PErchè finchè tu hai convinzioni errate, va tutto bene, ma se permetti, se tu inizi a sbandierare la cosa come "pubblica" basandoti su conceti,che hai nella mente, che obiettivamente sono sbagliati....ALLORA TU FAI UN DANNO al forum, alle persone che leggono, e che hanno bisogno di chiarezza al fine di fare una scelta....E ciò a me non piace..
Perchè io ci tengo!! Capito? IO CI TENGO...
Ci tengo a dare GIUSTI consigli alle persone, perchè se io sono felice nel sapere che la gente AMA questo hobby...Condividendo anche con me, la passione..

Per mia fortuna, so di aver ottenuto un'eccellente reputazione,un pò ovunque, questo perchè IO AMO DAVVERO QUEST'HOBBY, IN PRIMIS, in secondo luogo, sono sempre stato disponibile con tutti ed ho sempre dato TUTTO quello che fa parte del mio sapere per dare una mano agli altri.
E così io continuerò a fare per 10\20\30 anni..PAROLA DI ALEXXZETA!

PERTANTO sono certo che le persone che leggeranno questo mio intervento capiranno senza nessun dubbio qual'è la migliore scelta da fare.

Se pensi che un simulatore tipo il G3 possa servire "solo a fare il volo rovescio"....non hai capito niente..!
Se pensi che un software tipo FMS possa essere in qualche modo "utile" ad imparare a volare davvero....non hai capito niente...!è la cosa più assurda che possa esserci...un software che ILLUDE una persona di saper volare, e NEANCHE LONTANAMENTE ricalca le reazioni fisiche dei modelli..ciò è CONTROPRODUCENTE!
(in fms dopo 30 minuti di pratica, TUTTI riescono a fare 3d....realistica la cosa eh?)

Honey bee vs DF4? Risultato scontato. Basta acquistarli entrambi, di scatola. Uno vola e l'altro no. Ho già detto tutto.
Poi se qualcuno vorrà darti conferma su quanto da me affermato,meglio,così forse potrai anche decidere di riflettere un minimo sui tuoi ragionamenti e chissà....magari un giorno capirai

...e ti sta parlando uno che con le zanzarine ha volato 1 vita..e quando gli altri faticavano a tenerle su, io ci facevo già un volato bello spinto...Quindi NON HO ALCUN PREGIUDIZIO negativo nei confronti di certi oggetti,
Semplicemente non è giusto che chi deve iniziare si convinca che un modello nervoso ed instabile sia.."la scelta giusta"!
AlexxZeta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 11:49   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ElNonino
 
Data registr.: 06-05-2007
Residenza: Tre Ville (Preore)
Messaggi: 3.605
Invia un messaggio via MSN a ElNonino
Parola di Pinguino.

Senza schierarmi da alcuna parte vorrei dire la mia da principiante che sta vivendo in prima persona quanto in oggetto.

Una piccola premessa: non sono un principiante assoluto perchè in realtà in tempi passati ho abbandonato il modellismo quando già pilotavo aerei RC, ho il brevetto di volo privato da 20 anni con svariate abilitazioni e qualche ora di volo ai comandi anche di un R22.

Però non avevo mai prima d'ora pilotato un eli-rc.

Ho iniziato un paio di mesi fa con un Robins 22 coassiale nel salotto di casa e per svariati giorni mi sono esercitato nell' hovering di coda poi via via in quello laterale e frontale, indi piccoli volati e poi alcune prove all' aperto (disastrose per il vento sempre presente).

Pochi giorni dopo aver comprato il coassiale ebbi l'occasione di acquistare anche un DF4 completo di alcuni upgrade, come supporto motore di coda in ergal, dissipatori e carrello rinforzato. Feci alcune prove in casa per poterlo mettere a punto correttamente, seguendo anche i suggerimenti di questo forum, senza mai sollevarlo per più di qualche cm.

Da un mesetto circa ho iniziato a volare con costanza nel garage che per dimensioni rispecchia la sala del video proposto. Alterno un volo con il 22 per circa 5 min, eseguendo hovering e volati in velocità, poi passo al DF4 ripetendo le stesse manovre fino ad esaurire le batterie, poi ritorno al coassiale.

In tutto questo tempo ho imparato a controllare bene ambedue i modelli in ogni situazione di volo e con pochissimi danni (2 set di pale sul R22) ed il DF4 è assolutamente integro, questo mi ha spinto a montare un Mini Titan che spero di collaudare presto.

Dalla mia esperienza posso affermare che sia assolutamente necessario iniziare con un coassiale; che il DF4 di scatola svolazza ma richiede una accurata messa a punto, poi vola, e pure bene, richiede comunque molta pazienza e costanza.

Personalmente con il simulatore non mi ci trovo per niente bene.

Ed ora un appunto rivolto ai vari esperti del forum sia eli che aero: forse non ho messo i termini giusti per la ricerca ma non ho trovato post che guidino i principianti nel percorso di apprendimento del volo.

Mi spiego meglio, quando si inizia a pilotare l'istruttore di volo dopo una primo periodo necessario a conoscere il mezzo e l'allievo crea un "percorso formativo" composto da una sequenza di manovre da ripetere decine e decine di volte prima di passare a quella successiva. Per esempio con l' R22 1:1 si impara a stare sul quadrato in hovering, poi si trasla sui vertici del medesimo, poi lo si percorre con la prua in varie direzioni etc etc, fino ad arrivare alle autorotazioni, simulate e non, ed agli atterraggi su piazzole in quota.

Io credo che se qualcuno del forum "che ne sa" redigesse un piccolo manualetto, partendo dal check meccanico, indispensabile prima di ogni volo per operare in sicurezza, proseguendo con la sequenza delle manovre standard da eseguire, farebbe una cosa utilissima per tutti i principianti come me.

__________________
Peace & Love
Fate le cose nel modo più semplice possibile, ma senza semplificare. (A. Einstein)
ElNonino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 12:44   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aldodoctor
 
Data registr.: 28-06-2007
Residenza: Ferrara
Messaggi: 114
Chiedo scusa,
forse mi ntroduco in un discorso che non mi riguarda, ma in fondo mi spiace quando vedo persone che "litigano" sul forum su questioni che alla fine riguardano problemi "non essenziali ne' esistenziali" e che in realta' coinvolgono persone che vedono in maniera diversa lo stesso problema. Penso che siate entrambi (Alexzeta e Umbertoita) in grado di trovare punti comuni di sostanziale accordo. D' altro canto anche io sono tentato dall' acquisto di modelli piu' evoluti pensando che possano essere migliori nella stabilita' dell' hovering o nel volo, ma e' anche vero che non ho tuttora alcun "maestro" che mi guidi in questo affascinante hobby.Non ho esperienza di altri elicotteri (altrimenti mia moglie e mio figlio mi cacciano di casa ..... e la banca non mi concede piu' il fido)
Non ho il ruolo del moderatore, pero' penso che possiate entrambi portare contributi essenziali (lo avete gia' fatto) alla discussione, senza pensare a capacita' indiscutibili od innegabili e tantomeno a contrapposizioni.
Grazie, cheido scusa ancora del disturbo
Aldo
aldodoctor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 13:11   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di frispirit
 
Data registr.: 08-06-2007
Residenza: roma
Messaggi: 1.072
Citazione:
Originalmente inviato da UmbertoITA
Salve a tutti, a seguito di una richiesta privata, di un utente del forum, possessore da 5 giorni di un D4 al quale ho dato qualche consiglio, pubblico un video realizzato oggi.
Avrei desiderato pubblicarlo in uno dei tantissimi post dedicati al D4, ma quale ???
Il povero D4 ha una sola colpa, è un elicottero destinato a chi inizia, e come tutti voi sapete, l'inizio non è facile con nessun eli.
Non è vero che è delicato, anzi è molto resistente, se rapportato a chi lo utilizza.
Non è costoso, si ripara con poco, chi vola con eli di un certo livello sà bene che costi hanno i ricambi.
Il solo gyro può costare come 4/5 eli D4, una coppia di pale di prestigio costano quanto tutto il D4.
Abbiate pietà.....di questo povero essere indifeso.
A tutti i principianti, voglio dire........ imparate prima il volo circolare con il D4, e sarete pronti per passare direttamente ad una radio ed un eli d'elite.

Un saluto a tutti.....
UmbertoITA

www.italdance.it/DF4.wmv
QUOTO quanto scritto dall'amico, DIFENDO e APPREZZO IL DF 4 come oggetto volante economico ma funzionante .
Ottima prima scelta per gli squattrinati e per chi non ha tempo per lunghe e tremende regolazioni ( che cmq in parte anche il df4 chiede).
D'altronde, chi non ha mai avuto una utilitaria prima di farsi una macchina seria?
frispirit non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 13:12   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di frispirit
 
Data registr.: 08-06-2007
Residenza: roma
Messaggi: 1.072
Citazione:
Originalmente inviato da UmbertoITA
Salve a tutti, a seguito di una richiesta privata, di un utente del forum, possessore da 5 giorni di un D4 al quale ho dato qualche consiglio, pubblico un video realizzato oggi.
Avrei desiderato pubblicarlo in uno dei tantissimi post dedicati al D4, ma quale ???
Il povero D4 ha una sola colpa, è un elicottero destinato a chi inizia, e come tutti voi sapete, l'inizio non è facile con nessun eli.
Non è vero che è delicato, anzi è molto resistente, se rapportato a chi lo utilizza.
Non è costoso, si ripara con poco, chi vola con eli di un certo livello sà bene che costi hanno i ricambi.
Il solo gyro può costare come 4/5 eli D4, una coppia di pale di prestigio costano quanto tutto il D4.
Abbiate pietà.....di questo povero essere indifeso.
A tutti i principianti, voglio dire........ imparate prima il volo circolare con il D4, e sarete pronti per passare direttamente ad una radio ed un eli d'elite.

Un saluto a tutti.....
UmbertoITA

www.italdance.it/DF4.wmv
QUOTO quanto scritto dall'amico, DIFENDO e APPREZZO IL DF 4 come oggetto volante economico ma funzionante .
Ottima prima scelta per gli squattrinati e per chi non ha tempo per lunghe e tremende regolazioni ( che cmq in parte anche il df4 chiede).
D'altronde, chi non ha mai avuto una utilitaria prima di farsi una macchina seria?
frispirit non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 15:52   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di deodeoag
 
Data registr.: 24-08-2007
Residenza: Foggia
Messaggi: 196
ma.......

Citazione:
Originalmente inviato da AlexxZeta
Mi sembra di vedere il mio esky honey bee (come già accennato strutturalmente sono identici)
Quando l'ho tolto dalla scatola, al primo collaudo,senza nessun tipo di settaggio apparte la trimmatura, il mio volo fu identico a questo....
D'altro canto, si tratta di un modello a passo fisso per cui, ci si può fare solo il volato,ma credetemi per me fu comunque una grande soddisfazione...
Ancora vivissimi complimenti per la determinazione che state dimostrando..E se questo è il vostro spirito, allora..è giusto che continuiate per questa strada, e torno a ripeterlo...Ogni principiante si differenzia dagli altri, pertanto non esiste un inizio che possa essere il più giusto per tutti.....
Una cosa è certa, se esiste la vera passione, un modo x diventare bravi prima o poi lo si trova!
Scusal ALEX , ma io che sono un pivello ,e come me ce ne sono tanti altri , quando leggiamo quello che hai scritto (Quando l'ho tolto dalla scatola, al primo collaudo,senza nessun tipo di settaggio apparte la trimmatura, il mio volo fu identico a questo..) capiamo che un EXPIVELLO ...quando era PIVELLO (scusa il gioco di parole) ha comprato l'eli e dopo alcuni settaggi ha fatto un volo come quello in video ........FORSE AVEVI GIA' ESPERIENZA e non eri un PIVELLO
Penso che anche con un eli PERFETTO da 600 euro , con un VETERANO vicino eccc... riuscire in un giorno a fare il volato di quel video.

Se poi mi confermi che era il tuo primo volo con il truo primo elicottero allora COMPLIMENTI
deodeoag non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 16:56   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gozilla
 
Data registr.: 13-03-2007
Residenza: Provincia di Brescia
Messaggi: 690
Non voglio entrare nel merito delle discussioni fino ad ora riportate perchè penso non isano di aiuto a nessuno, premesso questo vorrei portare il mio parere da modesto principiante avanzato .

Sicuramente se ci si vuole avvicinare a questo fantastico e costoso hobby, la prima cosa da fare è installarsi un simulatore di volo, anche il più scaccione che ci sia, solamente per rendersi conto dei vari comandi disponibili.
Dopo qualchè ora passata al simulatore ci possono essere due strade:


1) Aquistare un coassiale per sperimentare i comandi acquisiti con il simulatore ma avendo comunque la stabilità data dal doppio rotore e quindi tutto il tempo neccessario per effettuare le prorpie considerazioni sui comandi impartiti.
La spesa in questo caso si può aggirare attorno ai 100 euro se non si desidera avere l'ultimo modello di coassiale sul mercato
Dopo un periodo di rodaggio col coassiale, periodo che dipende anche e sostanzialmente dal tempo che si può dedicare e dalle capacità intrinseche del soggetto, si può decidere di acquistare un eli con rotore di coda che comuqnue ci darà parecchio filo da torcere, vedi DF4, Cp1 e similari...
Non dite che il DF4 o similari sono ely da principianti perchè in questo modo nopn aiutate le persone, sono eli che necessitano di un minimo di esperienza e lo dico perchè l'ho constatato a mie spèese, poi capirete più avanti.
Alternativamente si può passare subito ad un eli più grande , classe 30, meglio 50 a scoppio che hanno un grado di stabilità non comparabile e ci possono far fare progressi molto più velocemente, sempre impegno permettendo.
Certo dipende molto anche dalle possibilità economiche di ciascuno di noi, comuqnue con la calma e la passione in ogni caso si puàò arrivare a buoni risultati.


2) Fare come me, e comunque non penso sia stata la scelta più sensata, e prendersi subito un bellissimo esky cp1 , nuovo fiammante , visto volar in fiera e che sembrava un super ely; Arrivare a casa e pretendere di farlo volare come visto in fiera.......vi lascio immaginare cosa sia successo.
E' stata un excalation di ricambi........arrabbiature e delusioni.
Poi ho acquistato un bel trex superupgradato e mi sono accorto che c'era un abisso in fatto di manovrabilità e stabilità, ovviamente ho avuto la possibilità di farmelo settare da persone con esperienza e volontà....
Non che con il trex non abbia fatto botti, ma sicuramente mi ha dato più soddisfazioni del cp1.
Sono poi passato al simulatore megagalattico (reflex) con il quale ho imparato o meglio simulato virtualmente alcune manovre che non avrei mai osato dal vivo, sto parlando di semplice traslato non di cose particolari.

Ho ripreso in mano il cp1 dopo circa 2 mesi che volavo con il trex e mi sono accorto con grande orgoglio e felicità di riuscire a fare del perfetto hovering per tutto il tempo che deideravo e ho potuto dire, cavolo il cp1 allora non fa cosi schifo
Un'altra piccola considerazione che mi sento di fare in merito ai simulatori, anche i più sofisticati, secondo me sono belli utili ma non riesco ad abituarmi alla prospettiva.
Nel senso che dal vivo le manovre mi riescono , molto molto più semplici e naturali, sul simulatore non riesco ad avere una prospettiva che sia minimamente simile alla realtà.
Scusate per il dilungarsi della risposta ma ho solo voluto riportare la mia esperienza in questo hobby e spero possa essere di aiuto ad altri.
gozilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 18:34   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di rainbow six
 
Data registr.: 03-03-2007
Messaggi: 80
Senza fare l'avvocato del diavolo,ma credo che Alexxz abbia ragione.
Allora:



Un coassiale puo' essere utile per imparare i comandi e acquisirli per poi successivamente passare a un ely definiamolo "serio".
La spesa non è alquanto eccessiva,quindi,come dice la pubblicita bisogna provare.....
Quindi,una volta provato,ci si rendera' conto se vale la pena continuare o mettere tutto su ebay e abbandonare l'idea.
Il DF4 e/o simili NON sono ely da principianti,assolutamente!Poi dipende dalle capacita' del "pilota",se uno ce l'ha nel sangue...........
Dipende anche dal tempo e dalla voglia e costanza che uno ha e vuole dedicare.
In altri casi si puo' ricorrere all'ely piu' grande,piu' stabile,un 30,un 50,oggi in mercato se ne trovano di economici(vedi style e CO in ITALIA a 179€).
Se poi si vuole il top........Beh,dai,dipende dalle tasche di ognuno!

Ciao a tutti.
rainbow six non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 07, 18:46   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di AlexxZeta
 
Data registr.: 27-03-2005
Residenza: Firenze
Messaggi: 14.280
Invia un messaggio via ICQ a AlexxZeta Invia un messaggio via MSN a AlexxZeta Invia un messaggio via Yahoo a AlexxZeta
Citazione:
Originalmente inviato da deodeoag
Scusal ALEX , ma io che sono un pivello ,e come me ce ne sono tanti altri , quando leggiamo quello che hai scritto (Quando l'ho tolto dalla scatola, al primo collaudo,senza nessun tipo di settaggio apparte la trimmatura, il mio volo fu identico a questo..) capiamo che un EXPIVELLO ...quando era PIVELLO (scusa il gioco di parole) ha comprato l'eli e dopo alcuni settaggi ha fatto un volo come quello in video ........FORSE AVEVI GIA' ESPERIENZA e non eri un PIVELLO
Penso che anche con un eli PERFETTO da 600 euro , con un VETERANO vicino eccc... riuscire in un giorno a fare il volato di quel video.

Se poi mi confermi che era il tuo primo volo con il truo primo elicottero allora COMPLIMENTI
Certo, quando ho acquistato l'Honey Bee Cp1, io avevo già esperienza con il 22E che ero riuscito a settare egregiamente, ci facevo dei volati stupendi (ho pubblicato vari video), piuttosto veloci in piega...fino al limite fisico dell'elicottero.....
Questo è un video del 22E in salotto....
http://www.webalice.it/alexxz/models/22Ealex.wmv
All'epoca provai il cp1, e ti assicuro che rispetto al 22E è moooolto più facile, solo ke essendo anche più leggero e sviluppando assai meno giri rotore, è più sensibile al vento..inoltre il cp1 non permette la regolazione del passo, il che implica comunque una predisposizione più per l'indoor che per l'aperto..
Con il 22E ci si vola solo fuori, hovering apparte, risulta essere un elicottero piuttosto veloce, il mio toccava i 60kilometri orari circa....
AlexxZeta non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Nuovo del giro - Abbiate pazienza ZeroG Elimodellismo Principianti 11 28 giugno 07 17:36
la solita vecchia domanda abbiate pazienza borges2003xx Batterie e Caricabatterie 0 31 gennaio 07 10:13
abbiate pazienza per la domanda banale Emidio Simulatori 4 04 dicembre 06 12:47
dragonfly 22 e ronny82 Elimodellismo Principianti 0 04 luglio 06 19:48



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20:34.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002