Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Elimodellismo > Elimodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 30 giugno 23, 22:30   #91 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-03-2023
Residenza: Garbagnate Milanese
Messaggi: 398
Citazione:
Originalmente inviato da aliante Visualizza messaggio
ciao Antonio, per adesso ti rispondo io , spero si facciano avanti anche altri per avere ulteriori punti di vista del problema. devo dire che tu hai centrato il punto dolente del blade 230 e altri minielicotteri simili. come ti dicevo negli scorsi miei post, che mi si era allontanato gia' piu' di qualche volta e mi era sempre andata bene. questa volta no. infatti un paio di settimane fa' l'ho perso all'orizonte. e purtroppo non l'ho potuto recuperare, era andato davvero troppo lontano per tentare una ricerca. comunque ne ho ordinato subito un altro usato e dovrebbe arrivarmi fra una decina di giorni. quello che ti posso dire e' che non si supera con il tempo. io e' da un anno che ci volavo, e questo e' gia' il secondo che perdo. il primo l'ho recuperato pero' a riportato gravi danni al elettronica. e quindi e' inutilizzabile. io da ora in poi con il blade e simili ci volero solo a breve distanza, cioe' non mi allontanero piu come facevo prima. per allontanarsi occorre essere sicuri di riportarlo indietro, e penso di farlo con un elicottero piu' grande e con un sistema GPS di ritorno automatico a casa. non so se' sai cosa e'. comunque se' ti piace volare lontano come me, ti consiglio di prenderlo in considerazione. io ho visto su youtube come funziona e sembra proprio risolvere questo problema. in pratica funziona cosi, tu ti puoi allontanare senza nessun problema, quando lo vedi lontano tenti di farlo tornare verso di te in modo manuale, e se' non riesci, prima che cada azioni il ritorno automatico e lui fa' tutto da solo, si gira e mantenendo un altezza di 15 metri circa ritorna verso il punto del decollo. quindi come puoi ben capire il problema di perderlo non ci sara' piu'. io l'ho visto in azione su un elicottero in particolare: https://www.youtube.com/watch?v=1xJtePzm3Kg se' guardi a meta' video puoi vedere anche tu come si comporta con il ritorno automatico. il bello e' che non devi per forza acquistare l'elicottero ma basta comprare la centralina H1. comunque esistono anche altri sistemi GPS . il problema poi e' che si deve studiare il settaggio , montaggio e istruzioni etc etc. pero' una volta fatto non ci sara' piu' il problema di smarrirlo quando siallontana troppo. comunque non so' se' per i minielicotteri come il blade 230 esiste qualcosa di analogo. io sono andato sul sito della FLYWING e ci sono gli elicotteri che sono compattibili con quel sistema. mi piacerebbe sapere cosa ne pensi.
Ciao Aliante, conosco bene il sistema H1 per averlo visto diverse volte applicato da un amico al suo eli, e di certo risolve alla grande il problema. Proprio in questi giorni sto meditando l'acquisto dell'eli Fly Wing FW450L V2.0 con H1 e gps, presentato da Issan su youtube, (più tardi guarderò anche il tuo link). Su questo eli ho ricevuto pareri molto favorevoli da un paio di amici esperti elicotteristi e di sistemi con gps.
Mi occorrerà del tempo per recuperare i soldini necessari, che non sono pochi, nel frattempo esaminerò altri sistemi simili. Se acquisti qualcosa facci sapere, come penso anche di fare io stesso.
Antonio953 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 23, 22:39   #92 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-03-2023
Residenza: Garbagnate Milanese
Messaggi: 398
Citazione:
Originalmente inviato da windsurfer Visualizza messaggio
Io ho avuto lo stesso problema con il Blade mCP X, quando era lontano non capivo com'era orientato e finivo per allontanarlo invece di avvicinarlo. Ho risolto in parte mettendo sul davanti della cabina un pezzo di nastro adesivo arancio brillante che risulta molto visibile, quando non so da che parte è girato metto l'elicottero in hovering e lo faccio ruotare su se stesso, appena vedo l'arancio so che è rivolto verso di me.
Quando l'elicottero mi cade nell'erba alta e vedo circa dov'è caduto, aziono i servi appena penso di essergli vicino e mi faccio guidare dal loro cri-cri (sempre che non sia la stagione in cui "cantano" grilli e cicale). Ci sono anche i cicalini per la ricerca del modello che si azionano spegnendo la trasmittente " https://www.ebay.it/itm/292770043812 ", si montano in serie ad un servo ma non so se si trovano con i connettori adatti al 230.
Conosco ed ho usato in passato con successo il sistema della cicalina, addirittura azionata da un tasto sulla radio. Il sistema è validissimo quando il modello si trova a qualche decina di metri, forse anche 50 o poco più, ma i casi dei quali si discuteva portano l'eli a distanze ben maggiori e purtroppo in questi casi la cicalina sarebbe troppo lontana per farsi sentire. Un sensore telemetrico GPS potrebbe essere più utile per recuperare "gli avanzi" dell'eli, ma io penso che di certo un sistema con la prestazione RTH, per quanto inizialmente molto più costoso, finirebbe alla fine per ripagarsi da solo .
Antonio953 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 11:51   #93 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aliante
 
Data registr.: 26-11-2005
Residenza: TOSCANA
Messaggi: 613
Smile

Citazione:
Originalmente inviato da Antonio953 Visualizza messaggio
non perchè goda delle disgrazie altrui, tutt'altro, ma sono contento di sentire che la difficoltà di pilotaggio e recupero quando un eli si allontana è un problema comune.

In passato (più di 10 anni fa) ho perduto un trex 100: al primo volo mi è finito in un grande cespuglio di rovi, impossibile il recupero, e qualche mese dopo un bel trex 450 che si è allontanato inesorabilmente ed è finito in un boschetto . Cercato ma mai più ritrovato. Il mio approccio all'apprendimento del pilotaggio degli eli era da autodidatta ed alla fine naturalmente ho smesso per dedicarmi a droni ed aerei.
Ho ripreso da qualche mese, quando ho scoperto gli eli stabilizzati, dapprima modellini e adesso col 230. Anche stavolta ho perso un modellino ma per diversi motivi non tutti implicabili a me. Tutto questo per dire che non mi manca l'esperienza in "elicotteri perduti".
Adesso passando dai mini elicotteri al 230, spesso mi sono trovato in difficoltà proprio perchè essendo quest'ultimo molto più veloce, in un attimo ho dovuto pilotare un puntino senza forma basandomi soltanto sulla reazione ai comandi dati (santo simulatore )
Finora mi è andata bene, ma sono sempre più preoccupato perchè per quanto cerchi di non farlo allontanare troppo c'è sempre un fatidico momento che questo succede, e in ogni caso questo limita e di molto il mio campo di azione.
ciao Antonio ben venuto nel club dei perditori di elicotteri, io ne sono un veterano: scherzi a parte haime come dici tu e' facilissimo perdere il 230. ti dico una cosa io ne avevo un presentimento inanzitutto a cominciare dal mattino non mi sentivo del umore adatto, poi quel giorno cera un vento abbastanza sostenuto, e credo che abbia contribuito non poco ad allontanarmi rapidamente da me l'elicottero. poi ho fatto una grossa sciochezza e nota bene anche tu di sfruttare la mia esperienza. e cioe' e' successo questo; io ho volato sempre parallelo al campo di volo in modo che se' succedesse qualcosa al modello, ad esempio si spengesse il motore per avaria o batteria difettosa, potevo farlo atterrare nella zona consueta entro il limite lungo il campo. e invece quella volta, ho cambiato traettoria volando perpendicolare al campo, e lungo quella traettoria si sconfina in altre zone a nel paese vicino. e infatti mi e' costata cara. perche' se' lo perdevo lungo la mia solita consueta traettoria di volo, sono certo che l'avrei almeno potuto recuperare. quindi questo e' findamentale " volare sempre parallelo al campo mai perpendicolare ad esso "
aliante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 12:16   #94 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aliante
 
Data registr.: 26-11-2005
Residenza: TOSCANA
Messaggi: 613
Citazione:
Originalmente inviato da Antonio953 Visualizza messaggio
Ciao Aliante, conosco bene il sistema H1 per averlo visto diverse volte applicato da un amico al suo eli, e di certo risolve alla grande il problema. Proprio in questi giorni sto meditando l'acquisto dell'eli Fly Wing FW450L V2.0 con H1 e gps, presentato da Issan su youtube, (più tardi guarderò anche il tuo link). Su questo eli ho ricevuto pareri molto favorevoli da un paio di amici esperti elicotteristi e di sistemi con gps.
Mi occorrerà del tempo per recuperare i soldini necessari, che non sono pochi, nel frattempo esaminerò altri sistemi simili. Se acquisti qualcosa facci sapere, come penso anche di fare io stesso.
si come avevo accenato ho acquistato un blade 230 s v2 usato solamente 2/3 volte in volo stazionario da un ragazzo che poi ha cambiato idea, e me l'ha venduto, quindi e' praticamente nuovo, ho fatto un affare. l'ho gia' volato ieri e devo dire che vola da favola. molto meglio del 230 s v1 e lo trovato meglio anche del 230 s smart la cosa bella che mi ha impressionato e che' se' gli si da' gas non parte a manetta, ma aumenta di giri piano piano progressivamente e quindi sparisce quel fastidioso squotimento di pale iniziale. poi in volo stazionario e' spettacolare stabilissimo ,dolcissimo nei comandi specie in salita e discesa, e molto buono il volo traslato. l'ho volato pero' allontanandolo non troppo come facevo prima con gli altri elicotteri, ma stabilendo una giusta distanza, e cioe' virando quando e' sempre visibile la forma del elicottero e non dopo, perche' hai vosto e' li che iniziano i problemi, e come hai potuto sperimentare anche tu', quando diventa un puntino lontano nel cielo, e' raro poterlo recuperare.

per quanto riguarda l'hely: Fly Wing FW450L V2.0 con H1, anche io inizialmente avevo vogli di prenderlo, ma poi pero' vedendo che costa molto, ho desistito, la cosa bella oltre al gps, e' che ha una lunga autonomia mi pare circa di 20 minuti con una batteria da 5000 mha. una cosa che non mi e' piaciuta del sistema H1 e che secondo me non serve a nulla e' la possibilita' del volo in automatico anche acrobatico. cioe' che senzo ha far volare in automatico il modello ?. toglie tutto il piacere del volo. pero' se' lo si utilizza solo per il GPS per il rientro a casa, allora daccordo e' perfetto.
aliante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 12:51   #95 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-03-2023
Residenza: Garbagnate Milanese
Messaggi: 398
H1

sono d'accordo, ho visto il Mikado logo 500 equipaggiato con H1 di un mio amico fare tutto quello che puoi fare con quel sistema (tranne il volo rovescio) ossia cerchi, 8 ritorno a casa e volo stabilizzato e la cosa più impressionante è il volo stabilizzato:
se lo fermi a mezz'aria il modello si pianta li dove sta e non si muove nemmeno se arriva un pò di vento.
Questo significa che se stai volando e l'eli ti finisce lontano lo inchiodi li, poi con calma ci ragioni su e cerchi di recuperarlo senza aiuti. Se poi proprio nn riesci allora RTH e il modello torna a casa, atterra e dopo 2-3 secondi, in assenza di comandi si spegne pure . Questa è la prestazione che mi interessa maggiormente e per la quale appena potrò acquisterò l'FW450 V2, il resto delle prestazioni una volta provate non le usi più di certo.
Per chi è interessato al volo rovescio può essere interessante la relativa prestazione che ti consente di pilotare in sicurezza per imparare senza danneggiare il modello, ma non è il mio caso.
Antonio953 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 12:58   #96 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aliante
 
Data registr.: 26-11-2005
Residenza: TOSCANA
Messaggi: 613
Citazione:
Originalmente inviato da Antonio953 Visualizza messaggio
Conosco ed ho usato in passato con successo il sistema della cicalina, addirittura azionata da un tasto sulla radio. Il sistema è validissimo quando il modello si trova a qualche decina di metri, forse anche 50 o poco più, ma i casi dei quali si discuteva portano l'eli a distanze ben maggiori e purtroppo in questi casi la cicalina sarebbe troppo lontana per farsi sentire. Un sensore telemetrico GPS potrebbe essere più utile per recuperare "gli avanzi" dell'eli, ma io penso che di certo un sistema con la prestazione RTH, per quanto inizialmente molto più costoso, finirebbe alla fine per ripagarsi da solo .
ecco qui vorrei un tuo parere, siccome ho altri 2 cicalini esattamente questi : https://www.farinsframes.com/vifly-finder-2-buzzer/ che vorrei poter utilizzare sul 230, che se' dovesse capitare un crasch o una perdita non lontana ma lungo la traettoria del campo mi garantirebbero il ritrovamento. pero' vorrei sapere se' e' lo stesso che hai usato tu, e come lhai usato ? . cioe' nel senso che io precedentemente ho usato quello senza collegamento alla ricevente, cioe' con un sensore che faceva partire in automatico il segnale del all'allarme quando non rilevava piu' il movimento del elicottero. e quindi entrava quasi subito in allarme dopo il crasch. pero' io con i nuovi cicalini che vanno collegati alla ricevente (vedi link sopra) vorrei evitare questa situazione, per non attirare curiosi e malintenzionati.vorrei farlo funzionare esclusivamente quando voglio io dalla radio. pero' il problema e' che uso una DX6 con il 230 v2 che ha una ricevente AR636B con 6 canali, il problema e' risolvibile ?.

Ultima modifica di aliante : 01 luglio 23 alle ore 13:02
aliante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 13:07   #97 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aliante
 
Data registr.: 26-11-2005
Residenza: TOSCANA
Messaggi: 613
Citazione:
Originalmente inviato da Antonio953 Visualizza messaggio
sono d'accordo, ho visto il Mikado logo 500 equipaggiato con H1 di un mio amico fare tutto quello che puoi fare con quel sistema (tranne il volo rovescio) ossia cerchi, 8 ritorno a casa e volo stabilizzato e la cosa più impressionante è il volo stabilizzato:
se lo fermi a mezz'aria il modello si pianta li dove sta e non si muove nemmeno se arriva un pò di vento.
Questo significa che se stai volando e l'eli ti finisce lontano lo inchiodi li, poi con calma ci ragioni su e cerchi di recuperarlo senza aiuti. Se poi proprio nn riesci allora RTH e il modello torna a casa, atterra e dopo 2-3 secondi, in assenza di comandi si spegne pure . Questa è la prestazione che mi interessa maggiormente e per la quale appena potrò acquisterò l'FW450 V2, il resto delle prestazioni una volta provate non le usi più di certo.
Per chi è interessato al volo rovescio può essere interessante la relativa prestazione che ti consente di pilotare in sicurezza per imparare senza danneggiare il modello, ma non è il mio caso.
vedo che la pensiamo allo stesso modo. poi una cosa che mi fa gola e' la possibilita' di montargli la fusoliera del airwolf : https://it.aliexpress.com/item/10050...martRedirect=y

il famoso SUPER ELICOTTERO della famosa serie televisiva. pero' penso che per avere tutto cioe' elicottero e fusoliera ci vorranno circa 1000 euro !!!

Ultima modifica di aliante : 01 luglio 23 alle ore 13:13
aliante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 13:15   #98 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aliante
 
Data registr.: 26-11-2005
Residenza: TOSCANA
Messaggi: 613
Citazione:
Originalmente inviato da Antonio953 Visualizza messaggio
sono d'accordo, ho visto il Mikado logo 500 equipaggiato con H1 di un mio amico fare tutto quello che puoi fare con quel sistema (tranne il volo rovescio) ossia cerchi, 8 ritorno a casa e volo stabilizzato e la cosa più impressionante è il volo stabilizzato:
se lo fermi a mezz'aria il modello si pianta li dove sta e non si muove nemmeno se arriva un pò di vento.
Questo significa che se stai volando e l'eli ti finisce lontano lo inchiodi li, poi con calma ci ragioni su e cerchi di recuperarlo senza aiuti. Se poi proprio nn riesci allora RTH e il modello torna a casa, atterra e dopo 2-3 secondi, in assenza di comandi si spegne pure . Questa è la prestazione che mi interessa maggiormente e per la quale appena potrò acquisterò l'FW450 V2, il resto delle prestazioni una volta provate non le usi più di certo.
Per chi è interessato al volo rovescio può essere interessante la relativa prestazione che ti consente di pilotare in sicurezza per imparare senza danneggiare il modello, ma non è il mio caso.
senti io ho visto il sitema H1 su aliexpress a meno di 20 euro secondo te' funziona o e' fasullo ?. https://it.aliexpress.com/item/10050...yAdapt=glo2ita

Ultima modifica di aliante : 01 luglio 23 alle ore 13:21
aliante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 16:13   #99 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-03-2023
Residenza: Garbagnate Milanese
Messaggi: 398
Citazione:
Originalmente inviato da aliante Visualizza messaggio
ecco qui vorrei un tuo parere, siccome ho altri 2 cicalini esattamente questi : https://www.farinsframes.com/vifly-finder-2-buzzer/ che vorrei poter utilizzare sul 230, che se' dovesse capitare un crasch o una perdita non lontana ma lungo la traettoria del campo mi garantirebbero il ritrovamento. pero' vorrei sapere se' e' lo stesso che hai usato tu, e come lhai usato ? . cioe' nel senso che io precedentemente ho usato quello senza collegamento alla ricevente, cioe' con un sensore che faceva partire in automatico il segnale del all'allarme quando non rilevava piu' il movimento del elicottero. e quindi entrava quasi subito in allarme dopo il crasch. pero' io con i nuovi cicalini che vanno collegati alla ricevente (vedi link sopra) vorrei evitare questa situazione, per non attirare curiosi e malintenzionati.vorrei farlo funzionare esclusivamente quando voglio io dalla radio. pero' il problema e' che uso una DX6 con il 230 v2 che ha una ricevente AR636B con 6 canali, il problema e' risolvibile ?.
quello che avevo usato io si collegava ad un canale della Dx6ie si attivava con un tasto specifico, credo proprio quello che vuoi fare, ma ti parlo di una decina di anni fa. Quello del tuo link non ho capito se si può attivare/disattivare tramite tx, nel qual caso sarebbe perfetto x te visto che è anche autoalimentato.
Antonio953 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 23, 16:16   #100 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-03-2023
Residenza: Garbagnate Milanese
Messaggi: 398
Citazione:
Originalmente inviato da aliante Visualizza messaggio
vedo che la pensiamo allo stesso modo. poi una cosa che mi fa gola e' la possibilita' di montargli la fusoliera del airwolf : https://it.aliexpress.com/item/10050...martRedirect=y

il famoso SUPER ELICOTTERO della famosa serie televisiva. pero' penso che per avere tutto cioe' elicottero e fusoliera ci vorranno circa 1000 euro !!!
come progetto a lunga scadenza penso di utilizzare l'H1 su un lama Hirobo, classe 30 chiaramente ancora da acquistare (chi sa quando)
Antonio953 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Aiuto blade 230 s Emiliano73m Aeromodellismo Principianti 0 14 aprile 18 18:42
[VENDUTO]Blade 230 S Alexander44 Merc. Elimodellismo 1 03 febbraio 18 09:32
Blade 230 gianmario Elimodellismo Principianti 1 22 aprile 17 19:34
E-Flite Blade 230 s Alexander44 Compro 0 01 aprile 17 09:10
Blade - Blade 230 S BNF - primo modello Max_84 Elimodellismo Principianti 2 28 marzo 17 18:27



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:50.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002