Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Elimodellismo > Elimodellismo Club Modelli


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 novembre 20, 13:43   #8601 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mastertone
 
Data registr.: 11-10-2006
Residenza: Milano
Messaggi: 120
Immagini: 12
Citazione:
Originalmente inviato da windsurfer Visualizza messaggio
Penso che dopo più di tre anni goryc o ha già risolto o ha buttato via il modello.
E con ciò?
__________________
V911-1 / -pro | V931 AS350 || Xieda 9958 || mSR | Nano CP X / CP S / S2 | mCP X / v2 / BL | mCP S | 130 X || Genius CP BL / V2 | Mini CP | 4G6 / 4G6S | M120D01 | V120D02 | New V120D02S || Blast K110 || Blue Arrow 1.8 3D || CX903 || HCP60 | HCP80V2 | HCP100 | HCP100S
Mastertone non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 novembre 20, 08:30   #8602 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 16-12-2014
Residenza: ferrara
Messaggi: 380
qualcuno mi sa dare qualche risposta?
ciao
innesi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 novembre 20, 12:26   #8603 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mastertone
 
Data registr.: 11-10-2006
Residenza: Milano
Messaggi: 120
Immagini: 12
Citazione:
Originalmente inviato da innesi Visualizza messaggio
qualcuno mi sa dare qualche risposta?
ciao
Citazione:
Originalmente inviato da innesi Visualizza messaggio
[...] se è possibile sostituire il componente che fa fare il bind sulla scheda del cpx
Ciao omonimo pilota.
Hai identificato detto componente? Sicuro che sia un componente individuale e non, come già comprovato da anni con tanto di documentazione fotografica, un'incrinatura dell'area della ricevente che ospita i microscopici contatti di uno degli integrati installati? Nel 95% dei casi la causa è dovuta a cadute che coinvolgono la ricevente con conseguente interruzione di una o più tracce del microprocessore. Questo avviene, alla faccia della massa ridottissima di tutto l'elicottero, 'grazie' alle stringenti norme di sicurezza ambientale che negli USA impongono l'utilizzo di uno stagno per saldature a tenore di piombo insufficiente epperciò assai più fragile della lega 60/40 comunemente utilizzata da tempo immemore per la brasatura dolce. Si aggiunga lo spessore esiguo del rivestimento in resina epossidica della ricevente (vetronite a doppia faccia), ricopertura con nominale funzione antiossidante che però, se fosse solo appena più consistente, garantirebbe una maggior resistenza meccanica ad una scheda già fragile - pur piccola che sia - e soggetta a danneggiarsi facilmente in caso di urto frontale o frontale/inferiore. Sul Nano CP X Un urto localizzato in determinati punti garantisce come minimo la frattura del velo di epoxy ed il conseguente distacco di uno o più contatti dell'integrato piazzato a sud-est sulla facciata esterna (tenendo la scheda di fronte a sé). Non ricordo se su RC Groups o Helifreak, tempo fa ho consultato le uniche fonti informative su quest'anomalia, che pare fosse (coniugato al passato: ubi maior per 9 piloti su 10, ehm...) la principale causa di "mortalità infantile" del primissimo Nano di casa Blade.

Nonostante negli ultimi tempi abbia ridotto o eliminato la quasi totalità delle proposte commerciali collaterali alla qualifica per cui è divenuto un punto di riferimento per i piloti di micro Blade, MegasMicros è ancora il mago del reflow. Gran parte della sua attività è stata proprio la riparazione delle riceventi 3-in-1 dei Blade mCP X e Nano CP X. Prova a contattarlo: la tariffa standard per una bella ripassata sotto la stazione ad aria calda non è per nulla esosa e, anche tenendo conto delle spese di spedizione e ritorno, il lavoro si paga da sé visto che l'elicottero è fuori produzione da anni e la disponibilità di ricambi va ovviamente scemando man mano che passa il tempo.


Citazione:
Originalmente inviato da innesi Visualizza messaggio
[...] e una che non funzione più la parte del "motore".
È quasi certamente da attribuire a uno o più MOSFET bruciati o guasti. Di recente ne ho acquistati una decina per sostituire i due che gestiscono il motore di coda di uno dei miei tre mCP X, andati in fumo per il mio colpevole ritardo nell'azionare il blocco motore dopo un atterraggio d'emergenza da batteria esausta con conseguente repentina perdita di quota da mancata attivazione dell'LVC. Me ne sono rimasti sette (uno è stato sacrificato prima del lavoro per tarare il saldatore); accetteresti che te ne metta a disposizione due o tre al solo prezzo della spedizione pur di salvare l'elicottero dalla ricicleria? Ovviamente a patto che tu abbia un buon saldatore, vista aguzza e mano fermissima. Altrimenti posso eseguire io il lavoro, gratis e ovviamente solo sulla scheda che effettua correttamente l'abbinamento - non sull'altra in quanto non sono attrezzato per lavorare in SMD. Sostituire un MOSFET invece è una passeggiata almeno per me, miope di brutto. Ti andrebbe?
__________________
V911-1 / -pro | V931 AS350 || Xieda 9958 || mSR | Nano CP X / CP S / S2 | mCP X / v2 / BL | mCP S | 130 X || Genius CP BL / V2 | Mini CP | 4G6 / 4G6S | M120D01 | V120D02 | New V120D02S || Blast K110 || Blue Arrow 1.8 3D || CX903 || HCP60 | HCP80V2 | HCP100 | HCP100S
Mastertone non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 20, 08:31   #8604 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 16-12-2014
Residenza: ferrara
Messaggi: 380
ciao e grazie della risposta
Non essendo particolarmente esperto di elettronica del cp x, avresti la possibilita di indicarmi esattamente ( meglio con foto) quali sono i componenti/piste da verificare?
Per il problema motore per essere precisi il problema è il continuo " stacco" di quest'ultimo, appena si accende il motore e dai un minimo di gas il motore si spegne per poi ripartire ( non sempre) e a volte con il reset della centralina.
Spero di essermi spiegato
ciao
innesi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 20, 08:33   #8605 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 16-12-2014
Residenza: ferrara
Messaggi: 380
Per completezza di cp x ne ho 2 e entrambi ho installato motore brusless originale con centralina non originale, visto che le originali dopo pochi voli non funzionavano più correttamente ( stesso problema di " stacco")
innesi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 20, 13:23   #8606 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mastertone
 
Data registr.: 11-10-2006
Residenza: Milano
Messaggi: 120
Immagini: 12
Citazione:
Originalmente inviato da innesi Visualizza messaggio
[...] Non essendo particolarmente esperto di elettronica del CP X, avresti la possibilità di indicarmi esattamente (meglio con foto) quali sono i componenti/piste da verificare?
Allora... Avevo detto "a sud est" guardando la centralina mentre la si tiene di fronte a sé.. Un po' come parlare di su, giù, destra & sinistra. Ma anche il lato inferiore sinistro può danneggiarsi, se l'urto è frontale. Posto una fotografia, tratta da una discussione su RC Groups, dov'è illustrato il microprocessore che gestisce la radiofrequenza del Nano CP X, quello che più facilmente si danneggia in seguito ad una brutta caduta e - guarda caso - quello da cui dipende il buon esito della connessione...



Citazione:
Originalmente inviato da innesi Visualizza messaggio
Per il problema motore [...] il continuo "stacco" di quest'ultimo, appena si accende il motore e dai un minimo di gas il motore si spegne per poi ripartire (non sempre) e a volte con il reset della centralina.
Credo che anche quest'anomalia dipenda da un falso contatto, una saldatura fredda ecc. La prima cosa da fare è osservare attentamente la facciata esterna della 3-in-1 aiutandosi con un contafili e prestando attenzione all'eventuale presenza di microscopiche cricche simili alle linee di un vetro rotto, sottilissimi segni d'incrinatura dello strato di resina epossidica che riveste l'intero perimetro dell'integrato, sigillandone sui quattro lati i 40 sottilissimi reofori (ancor più fragili in quanto saldati a norme RoHS con una lega senza piombo). Sono questi i contatti candidati per le operazioni di reflow ad aria cald poiché sono quelli che più facilmente si spezzano dopo una brutta caduta portando con sè i reofori, specialmente quelli relativi all'area inferiore - stiamo ancora guardando la centralina di fronte, ehm ehm...

Mi è già capitato di eseguire alcune riparazioni del genere, con cannello ad aria calda, ma solo su porzioni limitate del circuito, vale a dire massimo di due o tre reofori sconnessi sui quali l'epoxy è stato rimosso manualmente con molta pazienza. Un intervento radicale ove occorra rimuovere un'ampia area di resina e ripreparare diverse piazzole spezzate da un urto deciso necessita della stazione ad aria calda. Ovviamente, dato il tempo e la concentrazione richiesta, tale lavoro piuttosto impegnativo ha senso in due sole circostanze:
1) il danno è limitato, diagnosticato con sicurezza e riparabile in breve tempo;
2) il pezzo è fuori produzione, fuori mercato, rarissimo o, per altri motivi, prezioso ed insostituibile.

L'altra ipotesi, più debole poiché a mia esperienza ciò che descrivi non combacia con il tipico repertorio di sintomi da MOSFET danneggiati o 'cotti', è controllare se i medesimi presentino sbeccature, dilatazioni o, più banalmente, contatti interrotti (come sopra). In quest'ultimo caso è sufficiente un saldatore con punta micro e temperatura controllata e del buono stagno preparato 60/40 di sezione 0,8 o 1 mm, tuttora reperibile nei negozi di componenti elettronici. Un flussante liquido (ad es. Stannol), in comodo applicatore a feltro stile pennarello, è utilissimo e facilita il lavoro risultando meno sporchevole della buona vecchia colofonia. Ovviamente si lavora sotto una lente...

Per identificare questi ultimi componenti piazzo il link ad una coppia di foto con didascalie dal sito di HacksMods, pubblicate su Helifreak, che illustrano la componentistica del Nano CP X:


__________________
V911-1 / -pro | V931 AS350 || Xieda 9958 || mSR | Nano CP X / CP S / S2 | mCP X / v2 / BL | mCP S | 130 X || Genius CP BL / V2 | Mini CP | 4G6 / 4G6S | M120D01 | V120D02 | New V120D02S || Blast K110 || Blue Arrow 1.8 3D || CX903 || HCP60 | HCP80V2 | HCP100 | HCP100S

Ultima modifica di Mastertone : 09 novembre 20 alle ore 13:30
Mastertone non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 20, 13:43   #8607 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mastertone
 
Data registr.: 11-10-2006
Residenza: Milano
Messaggi: 120
Immagini: 12
Citazione:
Originalmente inviato da innesi Visualizza messaggio
Per completezza di cp x ne ho 2 e entrambi ho installato motore brusless originale con centralina non originale, visto che le originali dopo pochi voli non funzionavano più correttamente ( stesso problema di " stacco")
Quindi, se ho inteso correttamente, sui tuoi Nano hai il motore brushless Blade del kit BLH3325 ma non il suo ESC? Se sì, che regolatore usi?

Tutto può essere, ma non sono certo che il problema del continuo 'stacco' sia da attribuire all'ESC originale Blade. L'ho comprato pure io, provato (tutto OK tranne che richiede batterie freschissime e magari più prestanti di quelle di serie) e riposto per sfruttare il brillantissimo coreless Micro Motor Warehouse. Lo reinstallerò, forse, a suo tempo. Tanto per il tipo di volato che prediligo (volo riproduttivo, acrobazia non 3D) il motore originale va più che bene: se voglio più potenza o devo sollevare una micro-videocamera ho diversi altri elicotteri su cui contare...
__________________
V911-1 / -pro | V931 AS350 || Xieda 9958 || mSR | Nano CP X / CP S / S2 | mCP X / v2 / BL | mCP S | 130 X || Genius CP BL / V2 | Mini CP | 4G6 / 4G6S | M120D01 | V120D02 | New V120D02S || Blast K110 || Blue Arrow 1.8 3D || CX903 || HCP60 | HCP80V2 | HCP100 | HCP100S
Mastertone non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 20, 16:12   #8608 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di saxo8v
 
Data registr.: 26-02-2010
Residenza: Genova
Messaggi: 615
Concordo.

Il suo kit bl vuole batterie ottime e piatto perfetto, il motore Mmw è mille volte meglio!
saxo8v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 20, 08:45   #8609 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 16-12-2014
Residenza: ferrara
Messaggi: 380
Citazione:
Originalmente inviato da Mastertone Visualizza messaggio
d=1419651007[/IMG]
ciao e grazie mille per la risposta e per le foto, almento ora so cosa guardare e cercare! Appena ho un pò di tempo provo verificare con lente di ingrandimento eventuali "cricche"
appena controllato ti aggiorno.
ciao e ancora grazie
innesi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 20, 08:56   #8610 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 16-12-2014
Residenza: ferrara
Messaggi: 380
Citazione:
Originalmente inviato da Mastertone Visualizza messaggio
Quindi, se ho inteso correttamente, sui tuoi Nano hai il motore brushless Blade del kit BLH3325 ma non il suo ESC? Se sì, che regolatore usi?

Tutto può essere, ma non sono certo che il problema del continuo 'stacco' sia da attribuire all'ESC originale Blade. L'ho comprato pure io, provato (tutto OK tranne che richiede batterie freschissime e magari più prestanti di quelle di serie) e riposto per sfruttare il brillantissimo coreless Micro Motor Warehouse. Lo reinstallerò, forse, a suo tempo. Tanto per il tipo di volato che prediligo (volo riproduttivo, acrobazia non 3D) il motore originale va più che bene: se voglio più potenza o devo sollevare una micro-videocamera ho diversi altri elicotteri su cui contare...
riciao
per il regolatore uso il FATJAY XP-3A brushless ESC 3A 1 s ( consigliato da un amico molto più esperto di me)
innesi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Club belt cpx ra-zo Elimodellismo Principianti 6 29 luglio 11 10:18



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 09:18.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002