Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Circuiti Elettronici


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 gennaio 14, 19:56   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ElNonino
 
Data registr.: 06-05-2007
Residenza: Tre Ville (Preore)
Messaggi: 3.605
Invia un messaggio via MSN a ElNonino
Chiamiamo B1 la batteria alla quale dovresti connettere normalmente il - del carico e B2 quella a cui connetti il +, fra loro normalmente sono connesse in serie quindi il + della B1 si collega al - della B2.

Il circuito che hai acquistato è molto simile:
dovrai saldare
il - della B1 al B-
il + della B1 ed il - della B2 al COM (comune)
il + della B2 al B+
il P+ al carico (+7,4V)
il P- al carico (-7,4V)

Dovrai anche usare solo il P+ e P- per collegare il caricabatteria.

In questi circuiti fra il B- ed il P- è inserita una resistenza di valore molto basso che viene usata per misurare l'assorbimento e proteggerla dai cortocircuiti.

Se non sono stato spiegato ti farò uno schemino.
__________________
Peace & Love
Fate le cose nel modo più semplice possibile, ma senza semplificare. (A. Einstein)
ElNonino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 14, 18:22   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di stravanato
 
Data registr.: 04-05-2006
Residenza: San Sperate (SU) ITALIA
Messaggi: 1.105
Citazione:
Originalmente inviato da ElNonino Visualizza messaggio
Chiamiamo B1 la batteria alla quale dovresti connettere normalmente il - del carico e B2 quella a cui connetti il +, fra loro normalmente sono connesse in serie quindi il + della B1 si collega al - della B2.

Il circuito che hai acquistato è molto simile:
dovrai saldare
il - della B1 al B-
il + della B1 ed il - della B2 al COM (comune)
il + della B2 al B+
il P+ al carico (+7,4V)
il P- al carico (-7,4V)

Dovrai anche usare solo il P+ e P- per collegare il caricabatteria.

In questi circuiti fra il B- ed il P- è inserita una resistenza di valore molto basso che viene usata per misurare l'assorbimento e proteggerla dai cortocircuiti.

Se non sono stato spiegato ti farò uno schemino.
Credo di aver capito,
In pratica devo collegarmi al circuito attraverso la presa di bilanciamento, in maniera da collegarmi con due celle singole al circuito e ottenere i 7,4 volts totali, giusto ?
stravanato non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 febbraio 14, 11:03   #13 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-04-2013
Residenza: Firenze/Viareggio
Messaggi: 823
Ciao, so poco (per usare un eufemismo) di circuiti ma ho cercato anch'io un cutoff per lipo.
Quelli che ho trovato in giro 'già pronti' hanno due problemi: 1) aprono il circuito intorno ai 2.3-2.4V, che mi pare troppo poco per una lipo, visto che si consiglia di non scendere mai sotto i 3V; 2) sono fatti per lavorare con correnti (5A, 7A) ben lontane da quelle tipiche del modellismo.

Il gentilissimo e paziente Carloroma63 mi aveva fatto uno schema:
http://www.baronerosso.it/forum/circ...er-lipo-3.html
(vedi anche i post successivi per le spiegazioni).
E' ancora nella (lunga) lista delle cose che devo fare.

Ciao,
Francesco
Tex29 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 febbraio 14, 11:15   #14 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-04-2013
Residenza: Firenze/Viareggio
Messaggi: 823
Citazione:
Originalmente inviato da stravanato Visualizza messaggio
Credo di aver capito,
In pratica devo collegarmi al circuito attraverso la presa di bilanciamento, in maniera da collegarmi con due celle singole al circuito e ottenere i 7,4 volts totali, giusto ?
No, se ti colleghi tramite la presa di bilanciamento il circuito non ha modo di tagliare l'erogazione.
Credo che tu debba aprire fisicamente il pacco lipo 2s, interrompere il collegamento in serie tra le due celle e collegarle singolarmente al coso (b- con il negativo della prima cella, com con il positivo della prima cella E il negativo della seconda cella, b+ con il positivo della seconda cella).
In pratica sono circuiti fatti più per essere inseriti in un pacco in sede di assemblaggio (o per essere usati con due lipo 1s collegate in serie) che per essere usati con un pacco 2s già pronto. Sempre se ho capito, cosa su cui non confiderei.

*Forse* potrebbe funzionare senza aprire il pacco 2s se colleghi il positivo di potenza del pacco a b+, il negativo di potenza del pacco a b- e il pin centrale del cavetto di bilanciamento a com. Dipende se l'apertura del circuito avviene scollegando com (nel qual caso non funzionerebbe) o b+ e/o b- (nel qual caso sì).

Almeno, credo. Ma non fidarti di me ed aspetta che ti risponda qualcuno che ne capisce

Ciao,
Francesco
Tex29 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 febbraio 14, 18:21   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di stravanato
 
Data registr.: 04-05-2006
Residenza: San Sperate (SU) ITALIA
Messaggi: 1.105
Ti ringrazio Francesco;
Nel frattempo do' un'occhiata al tuo link..
mmm..aprire il pacco..pero'..uff...

R.
stravanato non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 febbraio 14, 21:16   #16 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-04-2013
Residenza: Firenze/Viareggio
Messaggi: 823
Citazione:
Originalmente inviato da stravanato Visualizza messaggio
mmm..aprire il pacco..pero'..uff...
Io aspetterei ad aprire il pacco. Il circuito che hai comprato in Australia, anche dalla forma sembra concepito per delle Li-Ion fatte a 'sigaretta' tipo le 18650, ovvero delle pile fatte per erogare grossomodo 1C, mentre le lipo da modellismo arrivano a 60C ed oltre.
Non so che carico tu intenda collegarci, ma stando alle specifiche il "coso australiano" è fatto per operare a 3,5A e la protezione scatta a 5/7A. Se il carico ad es. ti assorbe 300W, nella migliore delle ipotesi si apre il circuito, nella peggiore delle ipotesi si frigge tutto.

Imho, eh.

Ciao,
Francesco
Tex29 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 febbraio 14, 21:57   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di stravanato
 
Data registr.: 04-05-2006
Residenza: San Sperate (SU) ITALIA
Messaggi: 1.105
La collegherei ad un carico che assorbe pochissimo, si tratta di un registratore di cassa portatile, credo 200, o 300 mah massimo..la sua batteria originale lipo 2 celle costa un botto, e comunque se dimentico il reg. acceso, il display si pegne per risparmio energia, ma il reg.. resta acceso e consuma lo stesso la batteria, purtroppo non è presente un circuito di cut-off, per cui la tensione scende senza criterio se lo dimentico acceso.

R.
stravanato non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Interruttore on off Guasty Aeromodellismo Principianti 8 02 ottobre 12 22:46
Interruttore si o no? djludj Automodellismo Mot. Scoppio Off-Road 6 19 dicembre 11 12:25
Interruttore gigio Circuiti Elettronici 4 02 novembre 09 11:08
interruttore luca bianchessi Elimodellismo in Generale 5 07 novembre 07 17:35
Interruttore r/c Corrado Aeromodellismo 3 30 giugno 06 18:46



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:46.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002