Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Categoria Rc-Combat


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 19 agosto 10, 20:24   #51 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.616
Secondo il Report della NACA che ho allegato un pò di tempo fa, la Corda Media Aewrodinamica ( Mean aerodinamic chord ) è quella che applicata ad un'ala della stessa apertura di quella in considerazione che ha una forma qualsiasi, produce gli stessi effetti aerodinamici di Portanza, Resistenza, Momento.
La determinazione è piuttosto complicata, ma è stato determinato un metodo semplice che consente di ottenere risultati molto soddisfacenti.
La MAC è data dal rapporto tra la superficie dell'ala e la sua apertura, il suo posizionamento è tale che il 25% della sua lunghezza coincide con la linea del 25 di tutte le corde.
In un'ala trapezoidale con una sola rastremazione, il caso fin qui considerato, la CMA è una corda parallela all'asse del velivolo posizionata col metodo sopradescritto nel BARICENTRO del trapezio.
Come ho già scritto il metodo descritto da Peppe46 all'inizio di questa discussione serve a determinare il BARICENTRO del trapezio e, come se non bastasse, consente di tracciare la CMA che soddisfa totalmente al discorso del 25%, quindi perchè continuare a parlare di aeree uguali ?
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 10, 20:31   #52 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di telemaster
 
Data registr.: 12-08-2004
Messaggi: 1.085
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Secondo il Report della NACA che ho allegato un pò di tempo fa, la Corda Media Aewrodinamica ( Mean aerodinamic chord ) è quella che applicata ad un'ala della stessa apertura di quella in considerazione che ha una forma qualsiasi, produce gli stessi effetti aerodinamici di Portanza, Resistenza, Momento.
La determinazione è piuttosto complicata, ma è stato determinato un metodo semplice che consente di ottenere risultati molto soddisfacenti.
La MAC è data dal rapporto tra la superficie dell'ala e la sua apertura, il suo posizionamento è tale che il 25% della sua lunghezza coincide con la linea del 25 di tutte le corde.
In un'ala trapezoidale con una sola rastremazione, il caso fin qui considerato, la CMA è una corda parallela all'asse del velivolo posizionata col metodo sopradescritto nel BARICENTRO del trapezio.
Come ho già scritto il metodo descritto da Peppe46 all'inizio di questa discussione serve a determinare il BARICENTRO del trapezio e, come se non bastasse, consente di tracciare la CMA che soddisfa totalmente al discorso del 25%, quindi perchè continuare a parlare di aeree uguali ?
infatti ... non capisco sta cosa delle aree uguali...non ha molto senso...
__________________
"Il motore è il cuore dell'aeroplano, ma il pilota è la sua anima"
Sir Walter Raleigh
telemaster non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 10, 20:55   #53 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mucchino
 
Data registr.: 09-01-2007
Residenza: Castel Maggiore, BO
Messaggi: 1.240
Va bene, mi arrendo.
Concludo i miei messaggi in questo post dicendo in tono sarcastico che, o non ho capito una minchia io o non avete capito una minchia voi. A voi la scelta che vi va giù meglio tra queste due possibilità.
Per quanto mi riguarda la questione è chiusa qui.
Ciaoo!
__________________
...mi sconvolge il fatto che quello che mangio a colazione è quello che mangia il water a cena, mentre io leggo in tranquillità... (S.J. 1918;+∞)
mucchino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 10, 21:20   #54 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.388
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Secondo il Report della NACA che ho allegato un pò di tempo fa, la Corda Media Aewrodinamica ( Mean aerodinamic chord ) è quella che applicata ad un'ala della stessa apertura di quella in considerazione che ha una forma qualsiasi, produce gli stessi effetti aerodinamici di Portanza, Resistenza, Momento.
La determinazione è piuttosto complicata, ma è stato determinato un metodo semplice che consente di ottenere risultati molto soddisfacenti.
La MAC è data dal rapporto tra la superficie dell'ala e la sua apertura, il suo posizionamento è tale che il 25% della sua lunghezza coincide con la linea del 25 di tutte le corde.
In un'ala trapezoidale con una sola rastremazione, il caso fin qui considerato, la CMA è una corda parallela all'asse del velivolo posizionata col metodo sopradescritto nel BARICENTRO del trapezio.
Come ho già scritto il metodo descritto da Peppe46 all'inizio di questa discussione serve a determinare il BARICENTRO del trapezio e, come se non bastasse, consente di tracciare la CMA che soddisfa totalmente al discorso del 25%, quindi perchè continuare a parlare di aeree uguali ?
Azzz...manco io lo sapevo...
ecco perchè in MP ti dicevo che avevo pesato una sagoma in compensato, dicendoti che i due segmenti avevano lo stesso peso e quindi deducevo che avessero la stessa area.
In effetti, la prova era stata fatta mettendo una lama in corrispondenza della corda individuata col sistema della triangolazione e il trapezio rimanevo in equilibrio ma ora, grazie anche a Mucchino che mi ci ha fatto ragionare sopra e a Estikatzi che ha svelato l'arcano, capisco che l'equilibrio è dato non solo dal peso e dalle aree, ma anche da una questione di lunghezza di bracci di leva.
Vabbè... troppo cervellotico e non ci cambia certo la vita ma sempre bello mettere in chiaro le cose, anche per un semplice sfizio personale.

Quindi, alla resa dei conti, ci possiamo ciecamente fidare dei vari Luminari che hanno illustrato questo metodo nei loro sacri testi.


Sayonara
Peppesan.
Peppe46 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 10, 21:43   #55 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mucchino
 
Data registr.: 09-01-2007
Residenza: Castel Maggiore, BO
Messaggi: 1.240
No ma io sapevo già che una data percentuale delle infinite corde della semiala era determinabile con il sistema grafico postato da peppe, quello che dicevo io è che non è giusto affermare cose presunte giuste senza controllare. Sarebbe come dire che il teorema di pitagora funziona con tutti i triangoli, che ovviamente è falso.
Ora: la questione da me sollevata riguardava un piccolissimo puntigliosissimo cagotto nelle varie affermazioni di Pastorino nel suo scritto "Studio di un modello volante", cagotto che ho trovato anche in altri scritti. Quindi mi sono incarognito di brutto nel cercare di capire quanto erano false le affermazioni.

Ma effettivamente tutto è risolto circa la questione aerodinamica della CMA, ci hanno pensato quelli della NASA. Rimane solamente uno sfiziosissimo problemino geometrico che può risolvere chi ne ha voglia, io ci sto provando divertendomi e studiando la matematica e la geometria per pura passione, ovviamente cercando di recuperare da autodidatta gli anni di scuola non fatti.

Sono sicuro che qualcuno di voi lo potrebbe risolvere in un baleno, tra voi ci sono sicuramente degli ingegneri. Ma non mi dovete dire nulla perchè ci voglio arrivare per conto mio.
Capito la questione?
__________________
...mi sconvolge il fatto che quello che mangio a colazione è quello che mangia il water a cena, mentre io leggo in tranquillità... (S.J. 1918;+∞)
mucchino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 10, 23:45   #56 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di telemaster
 
Data registr.: 12-08-2004
Messaggi: 1.085
Non prenderla così !!!
Con il metodo grafico individui una corda che è molto ma molto prossima alla CMA. E' inutile cercare qualche strana formulazione per l'individuazione della CMA. La sua espressione analitica è ben piu' complicata dell' intesezione di due rette utili a suddividere un trapezio in due trapezi di pari area. Perchè? Perchè la definizione di CMA proviene dal calcolo analitico del centro aerodinamico dell'ala (vedi la definizione postata prima da ehsty) e non è proprio banale, fidati.
Guarda giusto per soddisfare la curiosità ti sparo la formula con la quale puoi calcolare la CMA (o MAC per gli anglosassoni) di OGNI ala tu possa immaginare.


in cui S è la superficie alare e c(y) è l'equazione delle corde lungo l'apertura alare (se l'ala è trapezoidale è l'equazione di una retta ad esempio).
Questa è la formula... capisci che per noi aeromodellisti è perfettamente inutile...
Capito ora l'utilità del metodo grafico? Con il metodo grafico ottieni un valore che è estremamente vicino a quello calcolato con quella formulaccia. Per quanto mi riguarda quell'integrale sta bene li dove sta , mi fido ciecamente del metodo grafico!!!!!!!!!!!
Spero di esserti stato minimamente d'aiuto.
Ciao!!!!
__________________
"Il motore è il cuore dell'aeroplano, ma il pilota è la sua anima"
Sir Walter Raleigh
telemaster non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 14, 11:34   #57 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di spy280
 
Data registr.: 28-09-2008
Residenza: firenze
Messaggi: 235
Immagini: 4
CG vs CMA

Riprendo questa discussione, anche se un po’ vecchiotta, sperando che qualche buonanima mi risponda.
Comunque, ho letto i post, e considerando che ci capivo poco prima, ora ci capisco ancora meno.
Volevo chiedere, ma il CG di tutto l’aereo, deve cadere al 25% del CMA totale (quotatura azzurra 13.7mm) oppure sul 25% della profondità dell’ala, in corrispondenza dell’asse ottenuto dal calcolo del CMA(quotatura verde 21.6mm)? Allego un’immagine, tanto per essere più chiaro! (spero almeno)
O stò scrivendo una merita baggianata?
Ciao e grazie
Icone allegate
CMA = Corda Media Aerodinamica-cma_vs_cg.jpg  
__________________
(nel dubbio "daghine")
spy280 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 14, 11:40   #58 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.899
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
della verde.
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 14, 11:57   #59 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di spy280
 
Data registr.: 28-09-2008
Residenza: firenze
Messaggi: 235
Immagini: 4
cavolo che velocità nella risposta.. dì la verità: stavi già leggendo mentre stavo scrivendo il post..
comunque grazie
__________________
(nel dubbio "daghine")
spy280 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 14, 15:17   #60 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.899
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
Citazione:
Originalmente inviato da spy280 Visualizza messaggio
cavolo che velocità nella risposta.. dì la verità: stavi già leggendo mentre stavo scrivendo il post..
comunque grazie
no no puro caso

comunque il 25% solitamente e' un po poco, in genere si sta piu verso il 27% fino anche al 30% ma molto dipende dal diedro longitudinale, piu e' alto e piu si avanza il cg, non esiste però una regola certa, ma molte combinazioni tra i due, diciamo che si parte dal 25% (cg di sicurezza) per trovare quello giusto effettuando alcuni voli di prova, e ritoccando appunto il cg di un 1% tra un volo e l'altro, fino a trovare l'optimum.
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
corda per accensione dura helpppppppppp mene85 Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 5 24 maggio 07 22:27
P51D ... ad ala media RuPa Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 9 06 dicembre 05 14:00
Modello ad ala media per 2,5cc claudio476 Aeromodellismo 8 10 ottobre 05 16:19
Corda Palette stabilizzatrici vins978 Elimodellismo in Generale 7 01 giugno 05 11:38
Apertura alare e corda centorame Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 2 31 gennaio 05 15:40



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:48.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002