Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 08 aprile 08, 18:04   #131 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di FrancoC.
 
Data registr.: 16-01-2003
Residenza: Rimini
Messaggi: 11.860
Citazione:
Originalmente inviato da Naraj Visualizza messaggio
------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------
E' da tenere in considerazione che i costi e le capacità delle nuove Lipo stanno insidiando i vantaggi delle A123.

Ciao da Naraj.
E c'è da considerare anche il continuo miglioramento delle LiPo con la probabile futura adozione di nuovi elettrodi positivi
http://www.baronerosso.it/forum/batt...-al-litio.html
come per le LiIon (A123).
FrancoC. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 aprile 08, 18:36   #132 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
Citazione:
Originalmente inviato da Naraj Visualizza messaggio
Ciao. Scusami ma solo ora ho visto la tua richiesta di informazioni sulle A123.
Confermo quello che ha scritto Merengue. Le celle originali A123 non sono state ritirate e per il momento le ritengo ancora valide.
Resto dell'idea che questi accumulatori sono più indicati per modelli pesanti e di una certa grandezza dove il maggior peso delle celle non è rilevante.
E' da tenere in considerazione che i costi e le capacità delle nuove Lipo stanno insidiando i vantaggi delle A123.

Ciao da Naraj.
Grazie Francesco, pure io ho letto solo ora, ma forse l'amico nostro preferisce vendere le lipo.
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 ottobre 08, 22:01   #133 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
Riscrivo in questa discussione in quanto parecchi ultimamente mi hanno chiesto informazioni sulle A123, e in questa discussione potranno trovare parecchie di queste informazioni.

Se lo staff approva, posso mettere questa discussione in primo piano così da poter essere utile a chi si avvicina a queste batterie
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 ottobre 08, 17:41   #134 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di FrancoC.
 
Data registr.: 16-01-2003
Residenza: Rimini
Messaggi: 11.860
@ "merengue"
Ne approfitto subito.
Ho un vecchio ma efficientissimo BL Plettenberg "HP 220/20/A3 P6" (inrunner, sensored) che vorrei usare su di un motoveleggiatore servendomi del suo regolatore (sensored) Schulze "booster-40b".
Non ho problemi di peso e vorrei provare ad alimentarlo con tre A123 (2,3Ah); il problema sta nel regolatore che, essendo vecchio (1999, coevo del motore) non ha alcuna regolazione circa tipo e numero di celle, ma solo una soglia di intervento (threshold) sul limite minimo di tensione che, raggiunti 5 Volt, taglia di netto l'alimentazione.
La soglia minima di tensione delle A123 ho letto dappertutto essere 2 Volt/cella, 6 Volt totali.
D'accordo che mi regolerò col tempo motore (sempre al massimo) e fisserò un allarme sul Tx con margine di sicurezza, ma se inavvertitamente dovessi raggiungere i 5 Volt di intervento del regolatore (1,66 Volt/cella) potrei fare danni?
Tenuto conto della robustezza di dette celle (e della scarsa probabilità di accadimento di tale evento), il limite minimo di 2 Volt/cella è rigoroso o c'è una certa qual tolleranza?
FrancoC. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 ottobre 08, 18:33   #135 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Naraj
 
Data registr.: 25-07-2004
Residenza: Trieste
Messaggi: 5.538
Citazione:
Originalmente inviato da FrancoC. Visualizza messaggio
@ "merengue"
Ne approfitto subito.
Ho un vecchio ma efficientissimo BL Plettenberg "HP 220/20/A3 P6" (inrunner, sensored) che vorrei usare su di un motoveleggiatore servendomi del suo regolatore (sensored) Schulze "booster-40b".
Non ho problemi di peso e vorrei provare ad alimentarlo con tre A123 (2,3Ah); il problema sta nel regolatore che, essendo vecchio (1999, coevo del motore) non ha alcuna regolazione circa tipo e numero di celle, ma solo una soglia di intervento (threshold) sul limite minimo di tensione che, raggiunti 5 Volt, taglia di netto l'alimentazione.
La soglia minima di tensione delle A123 ho letto dappertutto essere 2 Volt/cella, 6 Volt totali.
D'accordo che mi regolerò col tempo motore (sempre al massimo) e fisserò un allarme sul Tx con margine di sicurezza, ma se inavvertitamente dovessi raggiungere i 5 Volt di intervento del regolatore (1,66 Volt/cella) potrei fare danni?
Tenuto conto della robustezza di dette celle (e della scarsa probabilità di accadimento di tale evento), il limite minimo di 2 Volt/cella è rigoroso o c'è una certa qual tolleranza?
Poichè la tesione della batteria passa attraverso il circuito del BEC, e quest'ultimo provoca una piccola caduta di tensione, 3 celle semiscariche 123 mi sembrano troppo poco per alimentare la ricevente a 5 Volt. Già con 2 Volt cella sei al limite di sicurezza per la RX.

Non ho dati certi ma sono convinto che anche se occasionalmente scendi di alcuni decimi di tensione sotto i 2 Volt, non avrai danni irreversibili alle celle.

Naraj.
Naraj non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 ottobre 08, 19:00   #136 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di FrancoC.
 
Data registr.: 16-01-2003
Residenza: Rimini
Messaggi: 11.860
Citazione:
Originalmente inviato da Naraj Visualizza messaggio
Poichè la tesione della batteria passa attraverso il circuito del BEC, e quest'ultimo provoca una piccola caduta di tensione, 3 celle semiscariche 123 mi sembrano troppo poco per alimentare la ricevente a 5 Volt. Già con 2 Volt cella sei al limite di sicurezza per la RX.

Non ho dati certi ma sono convinto che anche se occasionalmente scendi di alcuni decimi di tensione sotto i 2 Volt, non avrai danni irreversibili alle celle.

Naraj.
Ho usato per tanto tempo quel set alimentandolo con 8 celle NiCd e, immancabilmente (verificato col tester anche a terra), a 5 Volt staccava l'alimentazione; ma non ho mai avuto problemi di Rx.
Ovviamente quando interveniva il cut-off non avviavo piu il motore e mi limitavo a planare e la riserva di energia era ancora tanta, per svariati minuti di volo: una volta sono arrivato anche a venti minuti senza problemi.

Cio che mi dici sulla tolleranza mi tranquillizza; in ogni caso cercherò di non arrivare mai al limite.
Grazie
FrancoC. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 08, 12:55   #137 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
quoto, non dovresti avere nessun problema, tanto meno con un veleggiatore dove non sei sempre attaccato al motore. Se poi la tensione per il bec è sempre sufficiente, vai pure tranquillo.
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 08, 17:47   #138 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 13-05-2007
Residenza: Bologna
Messaggi: 3.173
Immagini: 69
non so se è stato già detto, ma sembra che l'adozione del sistema di recupero energia KERS per la F1..............

ci porterà enormi vantaggi anche a noi!!!! credo che gia' tra un anno o meno vedremo grosse novità che possono spaziare da potenza a leggerezza a sicurezza.
Incrociamo le dita!
Mongolfino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 08, 17:52   #139 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di brunart
 
Data registr.: 08-07-2007
Residenza: Messina
Messaggi: 1.055
Immagini: 6
Citazione:
Originalmente inviato da Mongolfino Visualizza messaggio
non so se è stato già detto, ma sembra che l'adozione del sistema di recupero energia KERS per la F1..............

ci porterà enormi vantaggi anche a noi!!!! credo che gia' tra un anno o meno vedremo grosse novità che possono spaziare da potenza a leggerezza a sicurezza.
Incrociamo le dita!
ma ci vorranno motori e batterie nuove o qualche accessorio da collegare ai motori bl preesistenti?
__________________
e ricordati che se vuoi volare devi battere le ali/ www.voloclubfenice.com
brunart non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 08, 18:31   #140 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di FrancoC.
 
Data registr.: 16-01-2003
Residenza: Rimini
Messaggi: 11.860
Per cortesia, restiamo in tema.
Questo thread è dedicato alle A123.
FrancoC. non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
informazioni batterie A123-traduzione da articolo trovato sul sito A123 galaxy Batterie e Caricabatterie 1 06 dicembre 11 09:33
A123 maurifra Elimodellismo Motore Elettrico 13 25 marzo 09 09:35
a123 andrea-vr Batterie e Caricabatterie 8 05 ottobre 08 23:12
provate A123 2s 1100mah come pacco rx merengue Radiocomandi 13 18 marzo 08 22:54
A123? Fallingwater Batterie e Caricabatterie 0 20 giugno 06 18:48



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 12:16.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002