Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 04 ottobre 19, 14:33   #21 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2019
Residenza: lazio
Messaggi: 40
Non so che tensione ho.. dopo faccio foto
LoriLiam non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 ottobre 19, 21:22   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 970
Non credo che da una foto possiamo capire come è impostato il cut off sull esc..piuttosto manda foto del cb con batteria collegata e la schermata di errore..
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 ottobre 19, 07:12   #23 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2019
Residenza: lazio
Messaggi: 40
Aggiornamento... Ho risolto... era il connettore della batteria con qualche anomalia... ho forse dovute al colado durante l`ultima uscita... Ad ogni modo ho risaldato un attacco a T , isolato per bene...e adesso funzione.
Comunque mi sono procurato un multimetro per batterie a celle e adesso posso controllare le singole celle. oltre a questo ho preso pure quei cosi buffi che si attaccano a spinotto al cablaggio del bolanciamento e credo che mi faccia anche il cicalino arrivato sotto una certa tensione... a quanto lo setto? 3.3?
LoriLiam non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 ottobre 19, 23:38   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di emipan
 
Data registr.: 03-05-2019
Residenza: Loano (SV)
Messaggi: 499
Citazione:
Originalmente inviato da LoriLiam Visualizza messaggio
Aggiornamento... Ho risolto... era il connettore della batteria con qualche anomalia... ho forse dovute al colado durante l`ultima uscita... Ad ogni modo ho risaldato un attacco a T , isolato per bene...e adesso funzione.
Comunque mi sono procurato un multimetro per batterie a celle e adesso posso controllare le singole celle. oltre a questo ho preso pure quei cosi buffi che si attaccano a spinotto al cablaggio del bolanciamento e credo che mi faccia anche il cicalino arrivato sotto una certa tensione... a quanto lo setto? 3.3?
Ciao,
io ho il cicalino montato su un elicottero e lo tengo a 3.6 così quando suona so di avere ancora il margine di tempo per atterrare e fermare il motore, se tu piloti un modello di auto non devi atterrare! ;-) e puoi stare un po' più giù, ma non troppo perché - secondo me - se la tensione non scende troppo sotto i 3.7 la batteria dura più a lungo.
Dipende da tanti fattori, e io non sono così esperto come vorrei, ma si legge in Internet che le scariche molto brusche e le tensioni di scarica basse, oltre che alla corrente di carica troppo alta, contribuiscano a non far riassorbile l'ossigeno che si sviluppa durante la scarica con progressivo danno a carico della batteria.

Qualche post prima hai chiesto se la batteria si può aprire. Se con "aprire" intendi togliere l'involucro esterno per risaldare i fili alle singole celle, si può fare ma con grande, grandissima attenzione e sempre tenendo presente che se fai un cortocircuito la cella cortocircuitata diventa bollente in pochi secondi, gonfia come una mortadella e la pressione del gas interno lacera l'involucro e fuoriuscire bollente incendiando quel che c'è intorno (comprese le mani, gli abiti, i mobili...)
Perciò ci vuole acuta attenzione, dispositivi di protezione adeguati, un posto di lavoro idoneo e soprattutto la consapevolezza dei rischi che si corrono. Non è una operazione da fare con leggerezza.

Chiedi anche se la batteria scoppia. La batteria se non la prendi a martellate e non la cortocircuiti non scoppia, anche se la apri non scoppia, ma le possibilità che una manovra maldestra la metta in corto sono elevate, con gli effetti che ti ho sommariamente descritto (su Internet puoi trovare filmati di "esplosione" dovuti a perforazioni forzate). Non bisogna spaventarsi e credere che le LiPo scoppino da sole (anche se a leggere in Rete qualcuno dice che è successo) ma averne la massima cura anche nel custodirle in un luogo fresco, e tenerle in una scatola metallica isolate da materiale che può prender fuoco è una gran buona pratica.
Scusa se ho scritto cose banali che sanno tutti i modellisti! ;-)
__________________
Non prendetemi troppo sul serio, sono un hobbista non un esperto.
emipan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 ottobre 19, 07:05   #25 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2019
Residenza: lazio
Messaggi: 40
Grazie mille , apprezzo molto tutti i consigli... Diciamo che dopo questo post ho imparato un sacco di cose. ... il cicalino e` fantastico e pure l`aggeggio che ti fa vedere le singole celle e` una figata... ho sempre timore e profondo rispetto per queste batterie... ogni volta che devo saldarci un attacco a T nuovo ( per esempio) , non nego che mi cago sempre sotto
LoriLiam non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 ottobre 19, 11:01   #26 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.260
Citazione:
Originalmente inviato da LoriLiam Visualizza messaggio
Grazie mille , apprezzo molto tutti i consigli... Diciamo che dopo questo post ho imparato un sacco di cose. ... il cicalino e` fantastico e pure l`aggeggio che ti fa vedere le singole celle e` una figata... ho sempre timore e profondo rispetto per queste batterie... ogni volta che devo saldarci un attacco a T nuovo ( per esempio) , non nego che mi cago sempre sotto
Non preoccuparti, nessuno nasce imparato.
Considera che una volta, qui sul Barone, qualcuno si lamentò perché mise in corto una batteria per tagliarne i cavi. Nessuno gli aveva detto che le batterie vengono spedite cariche al 40% (ovverosia in storage, con le celle a 3,7 V) e lui ha provato a tagliare i cavi con le forbici, tutti e due assieme, pensando che la batteria fosse completamente scarica. Se la cavò con una bella fiammata tra le mani, le forbici fuse e tanto spavento.

Per i tuoi dubbi, considera che l'ESC della tua macchina sembra già tarato bene. Dici che, ad un certo punto, la potenza disponibile crolla notevolmente e tu puoi solo riportare la macchina da te. Ciò significa che l'ESC intercetta la condizione di batteria scarica e limita notevolmente (anche a meno del 20%) la potenza erogabile al motore, permettendoti il rientro senza problemi e senza stressare la batteria. Certo, in quella condizione non puoi continuare a girare per altri due minuti.....

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 ottobre 19, 07:21   #27 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2019
Residenza: lazio
Messaggi: 40
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Non preoccuparti, nessuno nasce imparato.
Considera che una volta, qui sul Barone, qualcuno si lamentò perché mise in corto una batteria per tagliarne i cavi. Nessuno gli aveva detto che le batterie vengono spedite cariche al 40% (ovverosia in storage, con le celle a 3,7 V) e lui ha provato a tagliare i cavi con le forbici, tutti e due assieme, pensando che la batteria fosse completamente scarica. Se la cavò con una bella fiammata tra le mani, le forbici fuse e tanto spavento.

Per i tuoi dubbi, considera che l'ESC della tua macchina sembra già tarato bene. Dici che, ad un certo punto, la potenza disponibile crolla notevolmente e tu puoi solo riportare la macchina da te. Ciò significa che l'ESC intercetta la condizione di batteria scarica e limita notevolmente (anche a meno del 20%) la potenza erogabile al motore, permettendoti il rientro senza problemi e senza stressare la batteria. Certo, in quella condizione non puoi continuare a girare per altri due minuti.....

Carlo
LoriLiam non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Vendo Lipo 5S 4200 30/60C frusta Merc. Motori ed Elettronica 0 16 marzo 14 21:12
Cerco lipo shorty 2s 4200 Mah maRRRco Compro 4 27 settembre 13 21:28
lipo che si carica più del dovuto andry-96 Automodellismo Mot. Elettrico Off-Road 105 21 maggio 12 19:26
Lipo che non si carica più su Blade CP PRO 2 + CONSIGLI SU CARICABATTERIE e LIPO CarlettoDrz Batterie e Caricabatterie 1 10 marzo 11 23:43
Caricabatterie che carica Lipo, e carica e scarica NiMH, alimentato a12V+220V din_s Batterie e Caricabatterie 0 10 maggio 06 09:29



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 06:08.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002