Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 10 maggio 10, 15:49   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ladro4
 
Data registr.: 10-11-2009
Residenza: Napoli
Messaggi: 164
Immagini: 6
batteria di una Tx come ricaricarla??

Salve ---...

Ho una batteria della tx di una spektrum dx7 .... da ricaricare NiMh . AA1500millia amper ... e con un ingresso molto particolare come lo posso collegare al caricabatteria esterno alla radia ( vista power 815) che ha uno spinotto Only for NimH

Mi interessa qualche modo per collegare ... La batteria su descritta al caricabatteria tramite due normali fili elettrici ...!! Che poi collego con le pinze a coccodrillo!!
__________________
Grazie a tutti per la vostra collaborazione !!
ladro4 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 10, 16:06   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Willy163
 
Data registr.: 11-05-2009
Residenza: Montalto Dora (TO)
Messaggi: 1.609
Ciao.
Ecco cosa ti serve:
1) un caricabatterie che possa gestire le tue 8 NIMH in serie.
2) un multimetro (o tester); anche quelli da 10 euro al brico vanno bene
3) connettore adatto.

Per il terzo problema ti conviene andare in un negozio di materiale elettronico (non elettrico) con tutta la radio e chiedere un connettore che vada bene (non conosco la tua TX e non so cosa ci voglia)

Procedi così:
1) Infila il connettore senza cappuccio posteriore e misura la tensione sui contatti per vedere dov'è il +
2) Salda dei fili al connettore (o fatti aiutare da un amico) ma salda un connettore anche dall'altra! Fai in modo che tu non possa invertire la polarità

Spero di esserti stato utile.
Willy.

PS

OCCHIO se ti vien voglia di misurare la corrente delle batterie del modello col multimetro perché:
1) IL MULTIMETRO IN MODO CORRENTE È UN CORTO CIRCUITO!!! quindi non devi MAI metterlo tra i capi di una batteria ma sempre interrompere il circuito e metterlo in serie
2) I multimetri da poco hanno portata in corrente bassina (verso i 5 A), quindi se glie ne fai passare 20 lo rompi!
__________________
Ho schiantato e riparato il mio modello così tante volte che la mia sposa l'ha ribattezzato "CEROTTO"!
Cose interessanti che ho scritto: Tutorial VirtualDub - Formulario per batterie e caricabatterie
Willy163 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 10, 16:24   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ladro4
 
Data registr.: 10-11-2009
Residenza: Napoli
Messaggi: 164
Immagini: 6
Citazione:
Originalmente inviato da Willy163 Visualizza messaggio
Ciao.
Ecco cosa ti serve:
1) un caricabatterie che possa gestire le tue 8 NIMH in serie.
2) un multimetro (o tester); anche quelli da 10 euro al brico vanno bene
3) connettore adatto.

Per il terzo problema ti conviene andare in un negozio di materiale elettronico (non elettrico) con tutta la radio e chiedere un connettore che vada bene (non conosco la tua TX e non so cosa ci voglia)

Procedi così:
1) Infila il connettore senza cappuccio posteriore e misura la tensione sui contatti per vedere dov'è il +
2) Salda dei fili al connettore (o fatti aiutare da un amico) ma salda un connettore anche dall'altra! Fai in modo che tu non possa invertire la polarità

Spero di esserti stato utile.
Willy.

PS

OCCHIO se ti vien voglia di misurare la corrente delle batterie del modello col multimetro perché:
1) IL MULTIMETRO IN MODO CORRENTE È UN CORTO CIRCUITO!!! quindi non devi MAI metterlo tra i capi di una batteria ma sempre interrompere il circuito e metterlo in serie
2) I multimetri da poco hanno portata in corrente bassina (verso i 5 A), quindi se glie ne fai passare 20 lo rompi!

Questo è il cavetto :

Risultato della ricerca immagini di Google per http://rctricks.altervista.org/wp-content/uploads/2008/10/dsc03575.jpg

Quello che vedi nella prima foto !! Poi non so se ti esce tutta la pagina dimmi cosa ne pensi della modifica??
__________________
Grazie a tutti per la vostra collaborazione !!
ladro4 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 10, 17:28   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Willy163
 
Data registr.: 11-05-2009
Residenza: Montalto Dora (TO)
Messaggi: 1.609
Se non ho capito male il tuo problema è ricaricare il pacco dal suo stesso connettore togliendolo dalla radio? Ma come l'hai caricato fin'ora?

Se hai un connettore di ricarica sulla radio, questo normalmente è collegato direttamente al pacco batterie, quindi puoi usare quello col metodo che ti ho spiegato invece che diventare pazzo a cercare di autocostruirti un connettore.

Sì, quel metodo non è malvagio. Fai solo attenzione che i pin maschi non siano troppo grandi per le femmine del pacco batterie, altrimenti rischi di allargarle troppo e poi non fanno più bene contatto nella radio.

Willy.
__________________
Ho schiantato e riparato il mio modello così tante volte che la mia sposa l'ha ribattezzato "CEROTTO"!
Cose interessanti che ho scritto: Tutorial VirtualDub - Formulario per batterie e caricabatterie
Willy163 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 10, 19:17   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ladro4
 
Data registr.: 10-11-2009
Residenza: Napoli
Messaggi: 164
Immagini: 6
Citazione:
Originalmente inviato da Willy163 Visualizza messaggio
Se non ho capito male il tuo problema è ricaricare il pacco dal suo stesso connettore togliendolo dalla radio? Ma come l'hai caricato fin'ora?

Se hai un connettore di ricarica sulla radio, questo normalmente è collegato direttamente al pacco batterie, quindi puoi usare quello col metodo che ti ho spiegato invece che diventare pazzo a cercare di autocostruirti un connettore.

Sì, quel metodo non è malvagio. Fai solo attenzione che i pin maschi non siano troppo grandi per le femmine del pacco batterie, altrimenti rischi di allargarle troppo e poi non fanno più bene contatto nella radio.

Willy.


Grazie mille per il tuo input iniziale comunque dopo poco che ti ho risposto ho risolto tutto ... facendo come quello avendo gia uno spinotto con quella predisposizione soltanto aveva una placchetta di plastica che copriva il maschio e non riuscivo a veder...
é la prima volta che l'ho caricata ... la batteria il trasmettitore con tt il resto mi è arrivato da poco ...
Allora ora ti dico l'ho messo a caricare inpostando soltanto che è il NiMh è che ha come limite di corrente 1500 Mah ... poi ho premuto enter e 80/90 minuti mi ha caricato la batteria è possibile che l'abbia caricata bene ?? o è una cosa impossibile??

E poi ho 4 stilo che hanno la scritta esterna AA 1.2v 3000 mah ho messo soltanto che la corrente massima è di 3A e poi premuto enter ...ho sbagliato??
__________________
Grazie a tutti per la vostra collaborazione !!
ladro4 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 10, 00:07   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Willy163
 
Data registr.: 11-05-2009
Residenza: Montalto Dora (TO)
Messaggi: 1.609
Ciao.
Sì, è possibile che in 90 minuti si carichino considerando che gli hai dato 1C.
Essendo un elettronico, mi permetto di fare un po' di chiarezza sulle unità di misura.

AMPERE
Abbreviazione: A
Grandezza: corrente che scorre attraverso un conduttore (filo) È una grandezza istantanea
Sottomultipli: milliampere (mA); 1000 mA = 1 A

AMPEREORA
Abbreviazione: Ah
Grandezza: parente stretto dell'energia (non mi dilungo a dire la differenza) usato per definire la capacità di una batteria; una batteria da 1 Ah può erogare 1 Ampere per un'ora o 0,5 Ampere per 2 ore oppure ancora 2 Ampere per mezz'ora ecc...
Sottomultiplo: milliampereora (mAh); 1000 mAh = 1 Ah

Carica (questo valore in elettronica ha un altro significato)
C
Grandezza: corrente erogata da una batteria oppure corrente di carica di una batteria in funzione della sua capacità;
1C significa tanti Ampere (A) quanti sono gli Ampereora (Ah) della batteria.
Caricare una batteria da 2500 mAh a 2C significa darle 5 A (2500 * 2 = 5000)
Una batteria da 1500 mAh che ha una corrente erogabile di 25C, può erogare 1,5 * 25 = 37,5 A senza rompersi.

Quindi, caricando una batteria da 1500 mAh a 1C, significa fornirle 1,5A.
Ma 1,5A per un'ora sono esattamente 1,5 Ah cioè 1500mAh. Quindi ci si aspetterebbe che la batteria si carichi in un'ora, ma non è così.
Più la corrente di carica è alta, più ci sono perdite nel processo chimico di carica (infatti la batteria scalda). Quindi è normale avere una carica completa a 1C in 90 minuti.

Ora veniamo alle NiMh.
Ti sconsiglio caldamente di caricarle a 1C: accorci loro la vita in numero di cicli.
Normalmente le NiMh si caricano a 0,1C. Significa lasciarle in carica anche 12 ore, ma sicuramente non ci sono problemi. Così eviti danni anche in caso di pacchi sbilanciati che non puoi disassemblare per caricare ogni cella singolarmente.
Comunque, in casi di "emergenza" (ad esempio ti accorgi di aver la batteria scarica poco prima di andare al campo) nessuno ti vieta di caricare le NiMh a 1C. Non fai danni, a patto di caricarle più lentamente le volte successive.

Se sono stato troppo prolisso perdonami.
Buonanotte,
Willy.
__________________
Ho schiantato e riparato il mio modello così tante volte che la mia sposa l'ha ribattezzato "CEROTTO"!
Cose interessanti che ho scritto: Tutorial VirtualDub - Formulario per batterie e caricabatterie
Willy163 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 10, 09:56   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 19-10-2007
Messaggi: 367
Immagini: 2
x Willy163

Mi dai un chiarimento su questo:

il mio CB mi da una schermata in cui compare un valore in Wh (watt ora) ed il manuale in riferimento a questo valore dice:

"Visualizzazione dell’energia immessa o sottratta
dalla batteria.
Il valore viene riportato in Watt per ora".

Quindi il valore che mi riporta sul dislpay, per esempio, " 00,07 Wh" a quanti Amper o Mah corrispondono???

Il CB è quello della Robbe Duo-Power 8S EQ.

Grazie
jetmet non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 10, 10:36   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Willy163
 
Data registr.: 11-05-2009
Residenza: Montalto Dora (TO)
Messaggi: 1.609
Ciao jetmet

Cerco di spiegarti come sono legati i mAh e i Wh.

Per ora lasciamo stare le ore, concentriamoci sugli Ampere e sui Watt.
La relazione tra loro è la seguente:
Potenza P (in Watt) = Corrente I (in Ampere) * Tensione V (in Volt)
Scrivendolo usando solo le nostre unità di misura:
P [mW] = I [A] * V [V]

Ad esempio: la potenza erogata da una batteria 3S da 11,7V che eroga 2A è pari a:
11,7V * 2A = 23,4W
QUESTA È LA POTENZA ISTANTANEA. Puoi dare o togliere gas e variare la potenza istantaneamente.

L'ENERGIA, invece, è la potenza erogata nel tempo.
Se tu eroghi 23,4W per un quarto d'ora, avrai consumato energia pari a:
23,4W * 0,25h = 5,8Wh pari a 5800Wh

Ma veniamo alla domanda. Come si relazionano gli Ah ai Wh?
Nello stesso modo con cui si relazionano gli A ai W:
Energia C (Wh) = Corrente I [A] * Tempo T [h] * Tensione V [V]
Dove Tensione è la tensione della batteria!
Scrivendolo più leggibile:
Wh = Ah * V
oppure
mWh = mAh * V
invertendola
mAh = mWh / V

Segue a breve un piccolo formulario.
A tra poco (vado a prendere il caffé con i colleghi che mi aspettano )

Willy.
__________________
Ho schiantato e riparato il mio modello così tante volte che la mia sposa l'ha ribattezzato "CEROTTO"!
Cose interessanti che ho scritto: Tutorial VirtualDub - Formulario per batterie e caricabatterie
Willy163 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 10, 11:52   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Willy163
 
Data registr.: 11-05-2009
Residenza: Montalto Dora (TO)
Messaggi: 1.609
Lightbulb Formulario di fisica/elettronica per batterie e caricabatterie

Rieccomi.
Riassumo brevemente le formule che potrebbero essere utili nella gestione delle batterie e caricabatterie, indipendentemente dalla chimica degli accumulatori.
Per semplicità di lettura scriverò tutte le grandezze usando le unità di misura. Mi perdonino i puristi.

V = tensione della batteria in Volt
A = corrente in Ampere
mA = corrente in milliAmpere (1 A = 1000 mA)
Ah = corrente in un'ora
mAh = corrente in un'ora (1 Ah = 1000 mAh)
h = tempo in ore
W = potenza istantanea
mW = potenza istantanea (1W = 1000 mW)
Wh = energia
mWh = energia (1Wh = 1000 mWh)
C = Corrente massima erogabile da una batteria (scarica) o corrente massima assorbibile da una batteria (carica)
C ha unità di misura 1/ore ma non è mai indicata


Inizio con nC (dove n è un intero)
A = Ah * C
mA = mAh * C

CORRENTE
A = W / V
mA = mW / V

CORRENTE IN UN'ORA
Ah = A * h
mAh = mA * h

TEMPO (di volo ad esempio)
h = Ah / A
h = mAh / mA

POTENZA ISTANTANEA
W = V * A
mW = V * mA

ENERGIA
Wh = Ah * V
mWh = mAh * V
Spendo due parole sull'energia.
Questa è la grandezza che definisce REALMENTE la capacità di una batteria anche se, per comodità, si usano abitualmente i mAh.
Pensate a un motore collegato a un pacco 4s da 2000mAh oppure a un 2s sempre da 2000mAh.
Ora si regola il gas in modo da avere sempre 20A di assorbimento.
I mAh sono gli stessi, quindi entrambe le batterie possono erogare 20A per 6 minuti (1/10 di ora).
Ma il primo pacco fornisce 20A a 15,4V, quindi 308W.
Il secondo, invece, a 7,8V. Quindi 154W!
Concludendo, i mAh sono gli stessi, la capacità no (infatti il 4s pesa il doppio!)

UTILIZZO DELLE FORMULE
Ovviamente nessuno vieta di invertire o sostituire elementi nelle formule per ottenere i calcoli che ci servono
Ad esempio, potrei voler sapere quanti W posso succhiare da un pacco 3s 25C da 1500mAh e quanto dura il volo 'a palla' (non ci provate o fondete la batteria!).

Usiamo la formula di C
mA = mAh * C
37500mA = 1500mAh * 25C
Quindi la corrente massima di scarica della batteria è 37,5A
Usiamo la formula della POTENZA ISTANTANEA
W = V * A
438,75W = 11,7V * 37,5A
La potenza massima erogabile dalla batteria è 440W
Usiamo la formula del TEMPO
h = mAh / mA
0,04h = 1500mAh / 37500mA
Il tempo di volo al massimo erogabile dalla batteria è quindi 0,04h * 60 = 2,4 minuti

Proviamo una formula di carica
Ho un caricabatterie da 100W. Qual è il tempo minimo di carica della mia 3s da 1500mAh?
Usiamo la formula della POTENZA ISTANTANEA
W = V * A
A = W / V
8,55A = 100W / 11,7V
Massima corrente erogabile dal mio caricabatterie pari a 8,55A per una 3s
Usiamo la formula del TEMPO
h = mAh / mA
0,175h = 1500mAh / 8550mA
Quindi il tempo minimo di carica è 0,175h * 60minuti/h = 10,5 minuti

TUTTO QUESTO IN TEORIA!
Già, perché nei processi di carica/scarica ci sono perdite tanto più alte quanto è alta la corrente.
Inoltre, MOLTO PIÙ IMPORTANTE, NON SI PUÒ SCARICARE UNA LIPO 3s AL DI SOTTO DEI 9V pena il danneggiamento irreversibile della batteria. Quindi NON si possono sfruttare tutti i mAh nominali della batteria (salvo rari casi in cui il costruttore dichiara che la capacità dichiarata è sfruttabiel al 100%)
Ma... ce un altro 'MA'.
Proviamo a calcolare nel caso della carica qual è il fattore C.
mA = mAh * C
C = mA / mAh
5,7C = 8550mA / 1500mAh
OCCHIO PERCHÉ I C DICHIARATI SONO SEMPRE QUELLI DI SCARICA
Caricare una batteria a 5,7C significa quasi sicuramente FIAMMATA!!!


Spero di essere stato chiaro (e di non aver scritto caxxate). In ogni caso chiedete pure.

Willy.
__________________
Ho schiantato e riparato il mio modello così tante volte che la mia sposa l'ha ribattezzato "CEROTTO"!
Cose interessanti che ho scritto: Tutorial VirtualDub - Formulario per batterie e caricabatterie
Willy163 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
batteria litio videocamera, come ricaricarla? Geo-Nemesis Batterie e Caricabatterie 5 28 febbraio 10 23:49
Devo ricaricarla? tanazzo Automodellismo Mot. Elettrico On-Road 3 18 aprile 09 02:40
posizionare una batteria Amiko92 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 4 17 agosto 07 15:14
una nuova batteria... sergio61 Elimodellismo Principianti 0 06 ottobre 06 21:29



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:15.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002