Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 26 ottobre 13, 19:56   #701 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di la max
 
Data registr.: 03-11-2012
Residenza: reggio emilia
Messaggi: 27
Non sò se faceva più fresco. Oggi ad esempio, ci sono stati 20 gradi e le due batterie in questione hanno tenuto sempre sui 10 minuti con il modello senza fusoliera. Inoltre, oggi ho utilizzato per la prima volta una lipo nuova (nano-tech 2200mAh), mi sono fermato a 10 minuti risultato appena tiepida e per nulla gonfia. Vedremo come si comporta con i prossimi voli.
__________________
Un “buon” atterraggio è quando il modello si può portare a casa. Un “grande” atterraggio è quando il modello si può riutilizzare.
la max non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 ottobre 13, 20:06   #702 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di volaresempre1
 
Data registr.: 19-03-2011
Messaggi: 3.459
Citazione:
Originalmente inviato da la max Visualizza messaggio
Non sò se faceva più fresco. Oggi ad esempio, ci sono stati 20 gradi e le due batterie in questione hanno tenuto sempre sui 10 minuti con il modello senza fusoliera. Inoltre, oggi ho utilizzato per la prima volta una lipo nuova (nano-tech 2200mAh), mi sono fermato a 10 minuti risultato appena tiepida e per nulla gonfia. Vedremo come si comporta con i prossimi voli.

Ah bene bene...
Prossima volta prova anche con la fusoliera e vedi.

Mah le nanotech all'inizio sembrano belle e potenti e dopo pochi voli di solito diventano già palloni... È successo anche a me
volaresempre1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 ottobre 13, 22:40   #703 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 13-02-2008
Messaggi: 5.948
Sicuramente è stato scritto, ma trovarlo è arduo:

se una lipo "si apre", si incendia, fuma, fa tutte quelle porcherie li, lo fa per reazione chimica?

La domanda sarebbe: ho trovato un contenitore in alluminio abbastanza stagno dal rottamaio. Sembra un contenitore per sterilizzare strumenti ospedalieri. Fatto molto bene, come si conviene a questi aggeggi sanitari. Lavato con diluente nitro, spruzzato una bomboletta si grigio epr cerchioni, sembra nuovo (a parte qualche bozzo qua e la).

Sul coperchio ha 2 aree con fori per ventilazione. Sarebbe meglio averli sigillati e lasciare lo sfogo EVENTUALE all'interno del contenitore, oppure, i gas possono provocare l'apertura/esplosione del contenitore? Le lipo saranno in sacchetti ignifughi.

Diciamo che dopo l'ultima esperienza con danni "limitati" preferisco correre ai ripari, ringraziando di non avere avuto problemi prima.

Grazie.
sescot non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 ottobre 13, 09:30   #704 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.657
Citazione:
Originalmente inviato da sescot Visualizza messaggio
Sicuramente è stato scritto, ma trovarlo è arduo:

se una lipo "si apre", si incendia, fuma, fa tutte quelle porcherie li, lo fa per reazione chimica?

La domanda sarebbe: ho trovato un contenitore in alluminio abbastanza stagno dal rottamaio. Sembra un contenitore per sterilizzare strumenti ospedalieri. Fatto molto bene, come si conviene a questi aggeggi sanitari. Lavato con diluente nitro, spruzzato una bomboletta si grigio epr cerchioni, sembra nuovo (a parte qualche bozzo qua e la).

Sul coperchio ha 2 aree con fori per ventilazione. Sarebbe meglio averli sigillati e lasciare lo sfogo EVENTUALE all'interno del contenitore, oppure, i gas possono provocare l'apertura/esplosione del contenitore? Le lipo saranno in sacchetti ignifughi.

Diciamo che dopo l'ultima esperienza con danni "limitati" preferisco correre ai ripari, ringraziando di non avere avuto problemi prima.

Grazie.
La LiPo si incendia quando va in corto circuito, sia per una apertura o altro danno (urto, perforazione, etc) o perchè la pellicola porosa che contiene l'elettrolita si perfora per problemi di carica e quindi permette il contatto tra i due poli. In entrambi i casi, la corrente che viene sviluppata è enorme e provoca il surriscaldamento della batteria, che esita nell'incendio di tutte le parti combustibili di cui è composta. Una batteria completamente scarica (celle a 0 volt) non si incendia se non con un cerino messo sotto, qualsiasi cosa le capiti.

Il contenitore deve essere in grado di resistere alle alte temperature della fiammata ed il sacchetto ignifugo costruito apposta lo è, quindi la cassetta di alluminio (ma sei sicuro che sia alluminio? Solitamente quelle cose sono in acciaio, quindi meglio ancora) è un surplus di sicurezza. Certamente non deve essere a tenuta stagna, pena l'esplosione per sovrappressione, anzi devi facilitare l'uscita dell'aria con dei fori. Se vuoi essere pignolo, fai i fori sul coperchio in modo che eventuali residui di fiammata possano sfogare verso l'alto e non incendiare gli oggetti vicini.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 ottobre 13, 15:13   #705 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 13-02-2008
Messaggi: 5.948
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
La LiPo si incendia quando va in corto circuito, sia per una apertura o altro danno (urto, perforazione, etc) o perchè la pellicola porosa che contiene l'elettrolita si perfora per problemi di carica e quindi permette il contatto tra i due poli. In entrambi i casi, la corrente che viene sviluppata è enorme e provoca il surriscaldamento della batteria, che esita nell'incendio di tutte le parti combustibili di cui è composta. Una batteria completamente scarica (celle a 0 volt) non si incendia se non con un cerino messo sotto, qualsiasi cosa le capiti.

Il contenitore deve essere in grado di resistere alle alte temperature della fiammata ed il sacchetto ignifugo costruito apposta lo è, quindi la cassetta di alluminio (ma sei sicuro che sia alluminio? Solitamente quelle cose sono in acciaio, quindi meglio ancora) è un surplus di sicurezza. Certamente non deve essere a tenuta stagna, pena l'esplosione per sovrappressione, anzi devi facilitare l'uscita dell'aria con dei fori. Se vuoi essere pignolo, fai i fori sul coperchio in modo che eventuali residui di fiammata possano sfogare verso l'alto e non incendiare gli oggetti vicini.

Carlo
Chiarissimo e gentilissimo.
Si, alluminio, mi ricorda (mezzo secolo non sprecato) quei "pentolini" dove si facevano bollire le siringhe quando le monouso erano sconosciute.
Ti posto una foto poi, ancora una spruzzata di spray. I fori sono sopra, quindi direi che meglio di così si muore!
Grazie.
sescot non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 ottobre 13, 15:37   #706 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mikiko
 
Data registr.: 02-06-2008
Residenza: Venaria (TO)
Messaggi: 1.914
Citazione:
Originalmente inviato da sescot Visualizza messaggio
Ti posto una foto poi, ancora una spruzzata di spray. I fori sono sopra, quindi direi che meglio di così si muore!
Pupazzola.. ho visto le tue foto.... Ste batterie "demoniache" sono tremende!
Al mio campo, usano le cassette portamunizioni, ma sono bbrutte e arrugginite!!
Non dico che le voglio rosa con le immagini di Hello Kitty, ma neanche arrugginite che mi macchiano casa ed auto!

Devo provvedere anch'io....
mikiko non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 ottobre 13, 23:42   #707 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 13-02-2008
Messaggi: 5.948
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
devi facilitare l'uscita dell'aria con dei fori. Se vuoi essere pignolo, fai i fori sul coperchio in modo che eventuali residui di fiammata possano sfogare verso l'alto e non incendiare gli oggetti vicini.
Eccola, spero di dormire sonni tranquilli adesso!















Quindi i fori NON sono da chiudere, meglio ancora!
sescot non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 ottobre 13, 00:22   #708 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di volaresempre1
 
Data registr.: 19-03-2011
Messaggi: 3.459
Citazione:
Originalmente inviato da sescot Visualizza messaggio
Eccola, spero di dormire sonni tranquilli adesso!















Quindi i fori NON sono da chiudere, meglio ancora!
Ahahah sembra che devi tenere plutonio!!!! Ahahaha si comunque direi che va bene...
volaresempre1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 ottobre 13, 14:01   #709 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 08-10-2013
Residenza: 28010
Messaggi: 78
info

ciao ragazzi avrei bisogno di un informazione:

è possibile collegare 2 batterie lipo in parallelo ma che hanno mAh e c diversi?

vorrei mettere in parallelo una

2200 mAh 20 c 11.1v e una
2350 mAh 30 c 11.1v

grazie
simone1978 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 ottobre 13, 14:06   #710 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di (marzo)
 
Data registr.: 15-09-2012
Messaggi: 3.361
Citazione:
Originalmente inviato da simone1978 Visualizza messaggio
ciao ragazzi avrei bisogno di un informazione:

è possibile collegare 2 batterie lipo in parallelo ma che hanno mAh e c diversi?

vorrei mettere in parallelo una

2200 mAh 20 c 11.1v e una
2350 mAh 30 c 11.1v

grazie

una batteria andrebbe a riversare corrente nell'altra, con le conseguenze relative
(marzo) non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Lipo gonfia dopo l'uso Flybar Batterie e Caricabatterie 12 14 settembre 10 16:48
Note LAMA V3 frrebora Elimodellismo Principianti 1 11 settembre 07 15:32
Alcune note sulle candele glow. fai4602 L'uovo di Colombo 0 14 giugno 05 19:33
Semplici note per progettare un modelletto. fai4602 L'uovo di Colombo 0 08 giugno 05 17:45



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:51.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002