Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 18 marzo 13, 09:18   #571 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aleo1981
 
Data registr.: 22-12-2008
Residenza: Tra cittadella e piazzola sul brenta (Padova)
Messaggi: 1.153
quindi allora si può fare senza problemi, tenendo come tensione primaria la lipo con mah più bassi.
aleo1981 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 09:23   #572 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di offroader
 
Data registr.: 27-06-2009
Residenza: Germania...
Messaggi: 287
Invia un messaggio via MSN a offroader
quindi allora si può fare senza problemi, tenendo come tensione primaria la lipo con mah più bassi.

Guarda il link di micheTN
Se vedi bene le immagini vedrai che tengono conto delle batterie sommata come se fosse una e non della più piccola

Citazione:
Originalmente inviato da MicheTN Visualizza messaggio
un'ottima guida sulla carica in parallelo delle batterie: link

in conclusione le accortezze per la carica in parallelo sono:
- caricare assieme solo pacchi formati dallo stesso numero di celle;
- caricare assieme solo pacchi con voltaggio iniziale simile (al massimo 0.2 v);
- impostare il charge rate considerando il gruppo di batterie in parallelo come una batteria unica, quindi sommando le capacità;
offroader non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 10:16   #573 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MicheTN
 
Data registr.: 21-08-2012
Residenza: Trento
Messaggi: 446
Citazione:
Originalmente inviato da offroader Visualizza messaggio
quindi allora si può fare senza problemi, tenendo come tensione primaria la lipo con mah più bassi.

Guarda il link di micheTN
Se vedi bene le immagini vedrai che tengono conto delle batterie sommata come se fosse una e non della più piccola
Esattamente. Leggete per bene che è molto interessante, è una delle poche fonti che ho trovato dove viene spiegata la cosa in modo esaustivo... E per chi fosse interessato nello stesso blog c'è anche un articolo sulla carica in serie
MicheTN non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 11:00   #574 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.657
Citazione:
Originalmente inviato da MicheTN Visualizza messaggio
un'ottima guida sulla carica in parallelo delle batterie: link

in conclusione le accortezze per la carica in parallelo sono:
- caricare assieme solo pacchi formati dallo stesso numero di celle;
- caricare assieme solo pacchi con voltaggio iniziale simile (al massimo 0.2 v);
- impostare il charge rate considerando il gruppo di batterie in parallelo come una batteria unica, quindi sommando le capacità;
La guida è ben scritta e ben documentata.
I due elementi importanti che aggiungerei io, già espressi nella guida, riguardano la corrente di picco che si ha quando si connettono due pacchi che non sono alla stessa tensione.
Il primo elemento riguarda l'importanza assoluta di collegare PRIMA il connettore di potenza e POI il connettore di bilanciamento, pena la distruzione di quest'ultimo o la fusione dei sui cavetti.
Il secondo elemento riguarda il picco di corrente che riceverà la batteria più scarica, che potrebbe essere troppo violento, specialmente se la batteria più scarica ha una capacità nominale molto più bassa di quella più carica. Prendendo i dati dell'articolo, provate a pensare cosa potrebbe succedere a dare 10-15A in carica, anche se per pochi secondi, ad una batteria da 1000mAh che accetta solo C1 in carica
Da ciò si deduce che è fondamentale che le tensioni iniziali delle due batterie siano il più simili tra loro, specialmente se le due batterie hanno capacità nominali molto diverse.


Infine una nota sulla corrente di carica. Nel caso vogliate caricare due batterie di differente capacità, io non andrei oltre il doppio della corrente massima assorbibile dalla batteria meno capace, in modo da evitare il rischio di sovraccaricarla.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 11:20   #575 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MicheTN
 
Data registr.: 21-08-2012
Residenza: Trento
Messaggi: 446
Ti ringrazio per le precisazioni CarloRoma, effettivamente avevo tralasciato la sequenza di collegamento dei connettori.
MicheTN non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 11:37   #576 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.657
Dimenticavo... un altra verifica importante da fare riguardo le tensioni. Non occorre soltanto che la tensione totale dei due pacchi sia simile, occorre verificare anche che le tensioni delle singole celle lo siano, altrimenti il picco di corrente ci sarà comunque e si scaricherà attraverso il connettore di bilanciamento, con le conseguenze che ho descritto sopra.

Quindi sconsiglio fortemente la carica in parallelo di un pacco che sia sbilanciato, il suo comportamento potrebbe essere sbilanciato anche in fase di carica, provocando un eccesso di corrente in una delle celle e provocandone quindi il surriscaldamento.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 12:11   #577 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aleo1981
 
Data registr.: 22-12-2008
Residenza: Tra cittadella e piazzola sul brenta (Padova)
Messaggi: 1.153
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Dimenticavo... un altra verifica importante da fare riguardo le tensioni. Non occorre soltanto che la tensione totale dei due pacchi sia simile, occorre verificare anche che le tensioni delle singole celle lo siano, altrimenti il picco di corrente ci sarà comunque e si scaricherà attraverso il connettore di bilanciamento, con le conseguenze che ho descritto sopra.

Quindi sconsiglio fortemente la carica in parallelo di un pacco che sia sbilanciato, il suo comportamento potrebbe essere sbilanciato anche in fase di carica, provocando un eccesso di corrente in una delle celle e provocandone quindi il surriscaldamento.

Carlo
io controllo sempre le lipo che siano uguale come tensione e come v a cella. Volando 5 minuti si scaricano entrambe alla stessa "quantità". ovvio che se mi ritrovo una lipo sfasata rispetto alle altre allora la carico singolarmente oppure le faccio fare il programma di storage
aleo1981 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 marzo 13, 17:48   #578 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di kaboc6
 
Data registr.: 11-05-2011
Messaggi: 2.265
io ho preso l'abitudine di collegare prima quella più scarica (sempre nel limite della tolleranza) e poi via via quelle più cariche.
In questa maniera la lipo più carica si scarica su un numero maggiore di altre lipo, che si "spartiscono" lo shock.
kaboc6 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 13, 21:20   #579 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Ragazzi, ho bisogno di un vostro consiglio.

Ho un caricabatterie Celectra (di quelli per l'rtf), carica una cella sola con una corrente massima di 0.7A.

Sono tornato dalla sessione di volo, avevo una batteria che avevo mollato a metà volo, e dunque separata dalle altre per essere caricata dopo da sola.

6 batterie 1S da 550 Mah della Hyperion. Non ho modo di controllare la loro tensione, ma mi sono fermato con tutte allo stesso momento facendo lo stesso tipo di volo. le ho collegate in parallelo (le 5 presunte uguali) una ad una al cavo che era collegato al caricabatterie (che chiaramente attendeva lo Start).

Attaccata la quarta batteria una di prima inizia a fumare. Stacco subito il caricabatterie e dopo una decina di secondi anche le altre 3 erano scollegate. Per fortuna niente fiamme. La batteria (il cui connettore rovente sembrava non essere più scollegabile) è stata buttata subito in una ciotola con acqua salata (con tutto il connettore reciso) per procedere alla scarica completa.

Non sto qui a lamentarmi di quel che è successo perché con le poche accortezze che posso dar loro è strano che non sia successo prima. Piuttosto vi chiedo se le altre batterie possano aver subito danni dalla batteria sfiatata, se posso comunque caricarle o se devo procedere diversamente. Chiaramente le caricherei singolarmente, che male non fa.

Ho un tester, ma non mi fido dei suoi risultati in quanto delle batterie totalmente morte, cariche o scariche che fossero, venivano dichiarate dal suddetto tester a circa 4 volts di tensione ciascuna.
__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 aprile 13, 15:32   #580 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 03-09-2006
Messaggi: 427
Riprendo a partecipare anche io a questo 3D dopo molto tempo di inattività. Avevo già chiesto, cercato e non del tutto trovato risposte esaustive sulle modalità di conservazione delle lipo in quanto mi trovo ad avere alcuni pacchi usati in passato ma attualmente fermi.
Mi era sembrato di capire che per lo stoccaggio le lipo andavano tenute tra i 3.5 e 3.8 v per cella caricando il pacco a circa il 50% della sua capacità.
Così ogni anno effettuo un ciclo di scarica- carica per verificare l'effetto a capacità e bontà delle celle per poi riporre dopo il procedimento detto sopra.

Ora mi viene però un ulteriore dubbio.

Ho 4 pacchi nuovi, mai usati..così come sono arrivati dalla fabbrica.
Devo trattare anche loro come gli altri oppure, essendo "vergini" li posso tenere li per anni in attesa della loro prima carica?
gianlucag78 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Lipo gonfia dopo l'uso Flybar Batterie e Caricabatterie 12 14 settembre 10 16:48
Note LAMA V3 frrebora Elimodellismo Principianti 1 11 settembre 07 15:32
Alcune note sulle candele glow. fai4602 L'uovo di Colombo 0 14 giugno 05 19:33
Semplici note per progettare un modelletto. fai4602 L'uovo di Colombo 0 08 giugno 05 17:45



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:39.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002