Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 08 giugno 10, 15:33   #161 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dadoelella
 
Data registr.: 09-10-2006
Messaggi: 378
si scusa, al mio 2 punto ho commesso un errore, avrei dovuto scrivere:
2. la maggior parte dei carrelli chiudono o verso dietro oppure in modo neutro (quindi se bilancio con carrelli aperti il modello mi risulta CABRATO IN VOLO quando sono chiusi)

in pratica lo stesso discorso di masali.
dadoelella non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 agosto 10, 09:42   #162 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di monster900
 
Data registr.: 03-02-2009
Messaggi: 622
Ciao Simone (Losisi) com'è andata a finire con il bilanciamento del FW190? Questo modello rimane nella mia lista dei desideri anche perchè avrei un ST75 da montare, solo che le tue osservazioni mi hanno bloccato.
Eppure da qualche video che si vede su youtube non sembra volare male.
Fateci sapere se qualcun'altro ha collaudato questo modello.
Ciao
monster900 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 agosto 10, 11:58   #163 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.584
Ciao Enrico !!

non avevo più postato in questo 3d perchè aspettavo di avere qualche news in più e speravo anche che qualcun altro si facesse avanti,.....

allora, ricapitoliamo: il FW ha all'attivo una 15a di voli, i primi 2 effettuati con il .75 ST che ha manifestato alcuni problemi di affidabilità ed è stato, per il momento accantonato.
Successivamente, anche per avere una "riserva" di potenza per i test, ho montato un .90 ST ( sicuramente troppo per un volo realistico......in velocità, come ho scritto altrove, mi mangiavo un P47 con il 110 OS 4T ...)

comunque la potenza in più mi ha fatto fare i test con maggior tranquillità, anche se il modello non manifesta vizi particolari in atterraggio ( che costringano a riattaccate repentine ) si atterra bene sia con che senza flaps.

adesso ho montato un JBA .75 che avevo ( e che, per potenza, è superiore al .75 ST, tanto che tira una 13x6 ad oltre 10.000 giri..) e domani farò qualche volo per testare in aria lo scarico autocostruito ( lo scarico tipo Pitts non mi soddisfa come volumetria )

ho dovuto montare un pacco batterie da 5 celle perchè la pesantezza del carrello ( ho messo quello ammortizzato VQ ) aggiunta alla resistenza del vento relativo, faceva bloccare il servo prima che le gambe fossero rientrate totalmente, specie con le cartelle di copertura; ora è ok

restano i problemi di centraggio dinamico che non sono riuscito ( e nessuno altro è stato capace ) a spiegarmi: nonostante il CG sia leggermente più avanti di quanto consigliato ( e calcolato ) il modello, in volo, risulta cabrato. ( e, tra la marmitta autocostruita ed aggiunta di peso, ci sono 400 gr sul castello motore..........oltre al motore che "punta" decisamente verso il basso..) forse il piano di coda avrebbe dovuto avere qualche grado negativo...il braccio di leva è molto corto.

e la tendenza si accentua quando si ritrae il carrello.....ho pertanto provato alcune miscelazioni ( sia un po' di % a picchiare alla retrazione , sia una miscelazione con il motore: aumento di % a picchiare in funzione dell'apertura gas ) che permettano un volo meno stressante ( non si può certo stare con il dito sul picchia di continuo..) per il momento uso la seconda.

così il modello vola bene, il decollo non è un problema ed è anche stabile in atterraggio ( ho fatto pure un altro rientro a motore spento causa ulteriore blocco del servo motore.........) certo non posso dire che sia un modello facilissimo, si deve stare sempre sul chi vive ed evitare virate strette, ma si fanno dei bei passaggi bassi e mi sembra abbastanza realistico

continuo a non spiegarmi questa tendenza a cabrare...
__________________
Simone
losisi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 agosto 10, 20:42   #164 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dadoelella
 
Data registr.: 09-10-2006
Messaggi: 378
Io ormai piloto solo warbirds e vi dico dire che tutti i mei warbirds hanno la tendenza a cabrare, come volo sono anche abbastanza rogniosi, daltronde lo erano anche i caccia reali. Solo il corsair ha un volo plastico e stabilissimo.
Inoltre c'è da dire che l'FW è anche un muso corto (come anche lo Zero) per cui devono essere pesanti in punta e leggeri di coda.
Naturalmente se uno prende un warbirds con la convinzione di pilotarli come se fossero degli acrobatici sbaglia di grosso.

Il mio FW inizierò a montarlo a settembre, a tal proposito, siccome io lo motorizzerò a scoppio con un OS91 4T, volevo chiedere cosa ne avete fatto dello sportellino del vano batteria, lo avete lasciato così? lo avete incollato o cosa?
dadoelella non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 agosto 10, 09:31   #165 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di monster900
 
Data registr.: 03-02-2009
Messaggi: 622
Grazie Simone per le ulteriori spiegazioni, quindi in pratica tende a cabrare all'aumentare del gas oppure è costante? Perchè nel primo caso capisco che diventa impossibile trimmarlo, mentre nel secondo non basterebbe trimmarlo a picchiare in modo che mantenga un volo livellato? La cosa positica è che non è critico in decollo ed atterraggio già questa è una cosa buona, il modello continua ad incuriosirmi però a questo punto aspetterei anche i collaudi di altri utenti, in particolar modo di Dadoelella (ho visto le foto dei tuoi warbird, bellissimi) che sembra avere una buona esperienza di wwii.
In alternativa stavo considerando anche FW190 della Kyosho solo che è più piccolo e dovrei montarci il st45 appena lo smonto dal mio attuale trainer oppure prendere un piccolo 4t apposta, invece con il VQ userei ST75 che già posseggo.
Aspettiamo fiduciosi altre info, Simone se ti capita posta qualche foto del tuo con lo scarico autocostruito sarebbe molto interessante
Ciao
monster900 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 agosto 10, 09:05   #166 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.584
Citazione:
Originalmente inviato da monster900 Visualizza messaggio
Grazie Simone per le ulteriori spiegazioni, quindi in pratica tende a cabrare all'aumentare del gas oppure è costante? Perchè nel primo caso capisco che diventa impossibile trimmarlo, mentre nel secondo non basterebbe trimmarlo a picchiare in modo che mantenga un volo livellato? La cosa positica è che non è critico in decollo ed atterraggio già questa è una cosa buona, il modello continua ad incuriosirmi però a questo punto aspetterei anche i collaudi di altri utenti, in particolar modo di Dadoelella (ho visto le foto dei tuoi warbird, bellissimi) che sembra avere una buona esperienza di wwii.
In alternativa stavo considerando anche FW190 della Kyosho solo che è più piccolo e dovrei montarci il st45 appena lo smonto dal mio attuale trainer oppure prendere un piccolo 4t apposta, invece con il VQ userei ST75 che già posseggo.
Aspettiamo fiduciosi altre info, Simone se ti capita posta qualche foto del tuo con lo scarico autocostruito sarebbe molto interessante
Ciao
ciao Enrico, e scusami se rispondo solo adesso al tuo messaggio ma non ero a a lavoro ( e mi collego solo da lì...)

la tendenza a cabrare è costante ( anche se, ovviamente, sotto motore e/o controvento si accentua )

quello che lamento io è che, nonostante il cg ( sia indicato sia calcolato ) venga rispettato, il modello, per volare correttamente, necessita di trim a picchiare e questo non mi pare normale ( e con ciò rispondo anche all'altro utente che afferma che tutti i warbirds, o almeno i suoi, tendono a cabrare: io ne ho diversi e molti altri ce ne sono al ns campo....questa tendenza non la riscontro su nessun altro )
per la mia ( poca ) esperienza è chiaro sintomo di un errata concezione/impostazione delle incidenze e/o scelta dei profili

sto modificando l'ala per l'inserimento dei retrattili pneumatici ( i meccanici continuano a darmi problemi di chiusura ) appena posso posterò le foto dello scarico autocostruito ( del quale, però non sono soddisfatto al 100%: altri mi sono venuti meglio...e non parlo di estetica ma di resa del motore )

per il FW kyosho: è carino ma, purtroppo, un po' piccolino, penso voli molto bene ( ieri, dopo diverso tempo, ho fatto 3 voli con il "fratello" KI 61 motorizzato 45 ST che è veramente stabile, divertente ed anche facile in atterraggio, del resto la kyosho di arf ne ha padellati pochi.....ma fosse stato un po' più grande sarebbe stato meglio, almeno per i miei gusti )
__________________
Simone
losisi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 agosto 10, 15:29   #167 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.584
ecco le foto dello scarico autocostruito del FW-190 chieste da Enrico

come ho già scritto non sono molto soddisfatto ( non tanto dell'estetica: sta tutto dentro la naca e non lo vede nessuno...ed era in fondo quello che volevo) quanto del sound ed anche della resa ( intendiamoci, il motore gira: oltre 10.000 g/min con la 13x6 ) ma mi sarei aspettato, come da altri scarichi da me fatti in casa, un comportamento "migliore" all'apertura del gas.

forse il problema risiede nel fatto che, per motivi di spazio è praticamente uno scatolotto e non si "sviluppa", almeno un po' in lunghezza, ( come del resto vorrebbero i 2T )

ho comunque risolto il difetto che, a mio parere, ha la Bissons/Pitts di "serie" : è decisamente aumentata la volumetria.
__________________
Simone

Ultima modifica di losisi : 26 settembre 13 alle ore 14:06
losisi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 agosto 10, 14:19   #168 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di monster900
 
Data registr.: 03-02-2009
Messaggi: 622
Complimenti Simone come al solito un'ottima realizzazione
monster900 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 settembre 10, 04:33   #169 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di K_Andy
 
Data registr.: 29-07-2010
Residenza: BL
Messaggi: 380
Ciao , questo modello interessa anche a me,
mi chiedevo se avevi risolto con i carrelli, e che servo usi per gli stessi.

Mi chiedevo inoltre se i carrelli meccanici soffrono molto anche in caso di pista asfaltata o 'cerata'.

Secondo me conviene che controlli l'incidenza dell'ala, molti problemi sorgono dall' attacco ala fusoliera spinotti, viti spessori, basta un 0,05 gradi e si nota la differenza.Fai caso se noti correzzioni tipo buchi leggermente fuori asse nei riferimenti attacco ala.
K_Andy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 settembre 10, 08:17   #170 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.584
Citazione:
Originalmente inviato da K_Andy Visualizza messaggio
Ciao , questo modello interessa anche a me,
mi chiedevo se avevi risolto con i carrelli, e che servo usi per gli stessi.

Mi chiedevo inoltre se i carrelli meccanici soffrono molto anche in caso di pista asfaltata o 'cerata'.

Secondo me conviene che controlli l'incidenza dell'ala, molti problemi sorgono dall' attacco ala fusoliera spinotti, viti spessori, basta un 0,05 gradi e si nota la differenza.Fai caso se noti correzzioni tipo buchi leggermente fuori asse nei riferimenti attacco ala.
da quello che scrivi deduco che non hai letto i post precedenti...neppure quelli più recenti.

te li riassumo brevemente: non ho mai scritto che i retrattili soffrano a causa della pista, ma che, dato il peso delle gambe che ho voluto montare ( ed altri fattori ) , non si chiudono bene ( in volo ) : sto montando quelli pneumatici.

anche riguardo alle incidenze, se vai a leggere, vedrai che tutto è stato fatto più che scrupolosamente.

PS spero che tu non sia uno di quelli che spara messaggi a caso per raggiungere i 25.........voglio proprio vedere come fai ( ed anche l'utilità di farlo ) a leggere i centesimi di grado. ( 0,05 ???? )
__________________
Simone
losisi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
[ ac 2010 ] N.1 Building log Focke-Wulf Fw-190 D-9 tochiro Contest - Aerodimentoso Cimento 2010 289 15 aprile 10 07:50
Focke-Wulf Ta 183 Huckebein maddriver967 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 7 16 luglio 09 15:28
brevi scossoni focke wulf 190 in volo sportpalio Aeromodellismo Volo Elettrico 7 17 settembre 06 16:55
Focke wulf 190a francescob Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 2 12 settembre 06 13:41
Focke Wulf 190 Scorpio - consigli per la costruzione spectr3 Aeromodellismo Volo Elettrico 4 16 gennaio 06 13:42



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:00.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002