Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 11 novembre 18, 22:30   #11 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-07-2018
Residenza: Bolzano
Messaggi: 35
Motore RCV Tipo 90 SPO 120 SP Eliche di grande diametro e forte passo

Saltando di palo in frasca, sono interessato ai motori qui sopra citati e mi domandavo: Le eliche consigliate da 18"x13" di pala o 17"x14" che girano a 4400 rpm o analogamente le eliche di grande diametro da 16"x8" o 15"x7" che usavano i motori Spark sui modelli old timer che girano a 5000/6000 rpm, non creano problemi di assetto di volo (coppia di rotazione inversa al senso del motore) difficilmente controllabili in modelli senza alettoni?
Come si gestiva o si gestisce questo problema in volo?
Chiedo perché la mia esperienza di volo molto limitata è stata fatta con modellini molto leggeri e motori molto piccoli da 1,5 o 2,5 cc che questo problema praticamente non lo avevano.

Grazie di nuovo e saluti a tutti
Trottalemme62 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 18, 20:25   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.369
Citazione:
Originalmente inviato da Trottalemme62 Visualizza messaggio
Saltando di palo in frasca, sono interessato ai motori qui sopra citati e mi domandavo: Le eliche consigliate da 18"x13" di pala o 17"x14" che girano a 4400 rpm o analogamente le eliche di grande diametro da 16"x8" o 15"x7" che usavano i motori Spark sui modelli old timer che girano a 5000/6000 rpm, non creano problemi di assetto di volo (coppia di rotazione inversa al senso del motore) difficilmente controllabili in modelli senza alettoni?
Come si gestiva o si gestisce questo problema in volo?
Chiedo perché la mia esperienza di volo molto limitata è stata fatta con modellini molto leggeri e motori molto piccoli da 1,5 o 2,5 cc che questo problema praticamente non lo avevano.

Grazie di nuovo e saluti a tutti
Pur disponendo di una buona memoria, sono andato a cercare nel mio archivio che, altro non è, se non la raccolta completa e rilegata anno per anno delle riviste di modellismo.

Orbene; per quanto riguarda il Brown Junior, ti posto le caratteristiche:
monocilindrico, cilindrata 9,82 cc, corsa 25,4 mm, alesaggio 22 mm, rapporto corsa/alesaggio 1,14, rapporto di compressione 6,5, potenza 0,25 CV a 7200 giri/1'
potenza specifica 25 CV/litro, peso 220 g, rapporto peso potenza 880 g/CV, elica consigliata 14-8, giri con elica consigliata 5200/1', montaggi assiale, albero su bronzina, pistone lappato con deflettore, ammissione nel cilindro tramite terza luce, travaso a corrente trasversale.

Proseguendo; ho trovato le caratteristiche del "DYNO" svizzero, che mi ricorda molto il nostro "MOVO D2".
Eccole: Cilindrata 2,04 cc, potenza 0,09 CV a 7500 giri/1', peso 190 g, potenza specifica 45 CV/litro, rapporto peso potenza 2100 g/CV, rapporto di compressione variabile mediante contropistone, elica consigliata 11-5 1/2, fissaggio assiale, aspirazione nel cilindro, travaso incrociato, pistone lappato, albero su bronzine.
__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 18, 20:48   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.369
Sempre per rimanere in tema

I motori Arden, costruiti da Ray Arden ( quello delle candeline glow).

Caratteristiche dello 0,9:
Cilindrata 1,6 cc, corsa 13mm, alesaggio 12,6mm, rapporto corsa/alesaggio 1,04, potenza 0,1CV a 10.000 giri/1', potenza specifica 62.5 CV/litro, peso 70 g, rapporto peso potenza 700g/CV, rapporto di compressione-----, scarico circonferenziale, travaso idem, pistone lappato, lavaggio a correnti antiverse, albero su cuscinetti, ammissione a valvola anteriore, fissaggio radiale, accensione glow plug, elica 8-4.

Di seguito il .19
Cilindrata 3,25, corsa 15,9mm, alesaggio 16,2mm, rapporto corsa/alesaggio 0,98, potenza 0,26 CV a 14.500 giri/1', potenza specifica 80CV/litro, peso 120 g, rapporto peso potenza 460g/CV, rapporto di compressione 9/1, scarico circonferenziale, travaso idem, pistone lappato a testa conica, lavaggio a correnti antiverse, albero su cuscinetti, ammissione a valvola anteriore, fissaggio radiale, accensione glow plug, elica 8-8.
__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 18, 21:12   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.369
Ancora

Sempre per rimanere in tema "ricordi" aggiungo due piccoli capolavori di meccanica fine.

Sono lo "Space Bug ed il Thermal Hopper" progenitori degli altrettanto famosi "Cox" e
progettati da Leroy M Cox,.

Di seguito le caratteristiche:
Corsa 9,8mm, alesaggio 10,3mm, rapporto di compressione 6,5/1, rapporto corsa alesaggio 0,95, potenza 0,08 CV a 18.000giri/1', potenza specifica 100 CV/litro, peso 45g -- 40 (Thermal hopper), rapporto peso potenza 560-500 g/CV, fissaggio assiale, albero su bronzina, ammissione mediante valvola vibrante posteriore, lavaggio a correnti incrociate e, novità, la camera di scoppio emisferica con candelina integrale.
__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 18, 21:27   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.369
A finire

Per quanto riguarda il Super Cyclone, ho trovato nulla, ma si può fare un paragone con gli altri motori più o meno coevi, come l'Atwood Champion, e l'Hornet confrontandoli con il Dooling 61.

Eccoti le caratteristiche di quest'ultimo:

Cilindrata 9,95cc, rapporto di compressione 9,5/1, corsa 19mm, alesaggio 25,8mm, rapporto corsa/alesaggio0,74, potenza 1,5CV a 16.000giri/1', potenza specifica 150CV/litro, peso 400g, rapporto peso/potenza 265 g/CV, elica consigliata 10-12, fissaggio assiale, albero su cuscinetti a sfere, biella si cuscinetti ad aghi, pistone in alluminio con deflettore e due fasce elastiche, ammissione a valvola rotativa posteriore, lavaggio a corrente trasversale, travaso attraverso il mantello del pistone ed attraverso un "generoso" condotto, altrimenti noto come "travaso alla dooling".
Probabilmente il Dooling era superiore rispetto ai precedenti citati.
Un discreto concorrente era il nostro Supertigre G24 spark.
__________________
Never forget it.

Ultima modifica di dooling : 12 novembre 18 alle ore 21:30 Motivo: .....
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 novembre 18, 10:07   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.369
Ho sbagliato a quotarti.

Nelle ultime risposte ho quotato la pagina 11, mentre avrei dovuto quotare la 10.

Comunque, tento di risponderti riguardo il quesito a pag 11.

Trattandosi di modelli a volo libero, dovevano fare tutto da soli, quindi ottimo bilanciamento, la negativa giusta al motore, salita dolce in spirale,
Intervento della miccia antitermica al momento opportuno.

Farò una ricerca su un modello conosciuto come "KG" di Mr Grant.

__________________
Never forget it.

Ultima modifica di dooling : 13 novembre 18 alle ore 10:12 Motivo: ..........
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 novembre 18, 15:07   #17 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-07-2018
Residenza: Bolzano
Messaggi: 35
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
I motori Arden, costruiti da Ray Arden ( quello delle candeline glow).

Caratteristiche dello 0,9:
Cilindrata 1,6 cc, corsa 13mm, alesaggio 12,6mm, rapporto corsa/alesaggio 1,04, potenza 0,1CV a 10.000 giri/1', potenza specifica 62.5 CV/litro, peso 70 g, rapporto peso potenza 700g/CV, rapporto di compressione-----, scarico circonferenziale, travaso idem, pistone lappato, lavaggio a correnti antiverse, albero su cuscinetti, ammissione a valvola anteriore, fissaggio radiale, accensione glow plug, elica 8-4.

Di seguito il .19
Cilindrata 3,25, corsa 15,9mm, alesaggio 16,2mm, rapporto corsa/alesaggio 0,98, potenza 0,26 CV a 14.500 giri/1', potenza specifica 80CV/litro, peso 120 g, rapporto peso potenza 460g/CV, rapporto di compressione 9/1, scarico circonferenziale, travaso idem, pistone lappato a testa conica, lavaggio a correnti antiverse, albero su cuscinetti, ammissione a valvola anteriore, fissaggio radiale, accensione glow plug, elica 8-8.
Mille grazie per la ricca documentazione. Non so cosa voglia dire lavaggio con correnti antiverse, forse è lo stesso sistema che c'è sul Webra Diesel 1,5 cc e sul Frog 249 bb diesel?
Trottalemme62 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 novembre 18, 15:11   #18 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-07-2018
Residenza: Bolzano
Messaggi: 35
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Per quanto riguarda il Super Cyclone, ho trovato nulla, ma si può fare un paragone con gli altri motori più o meno coevi, come l'Atwood Champion, e l'Hornet confrontandoli con il Dooling 61.

Eccoti le caratteristiche di quest'ultimo:

Cilindrata 9,95cc, rapporto di compressione 9,5/1, corsa 19mm, alesaggio 25,8mm, rapporto corsa/alesaggio0,74, potenza 1,5CV a 16.000giri/1', potenza specifica 150CV/litro, peso 400g, rapporto peso/potenza 265 g/CV, elica consigliata 10-12, fissaggio assiale, albero su cuscinetti a sfere, biella si cuscinetti ad aghi, pistone in alluminio con deflettore e due fasce elastiche, ammissione a valvola rotativa posteriore, lavaggio a corrente trasversale, travaso attraverso il mantello del pistone ed attraverso un "generoso" condotto, altrimenti noto come "travaso alla dooling".
Probabilmente il Dooling era superiore rispetto ai precedenti citati.
Un discreto concorrente era il nostro Supertigre G24 spark.

Non sapevo che la Supertigre avesse prodotto modelli con accensione Spark, oltre al G24 a cui fai riferimento ce ne sono stati altri modelli supertigre con accensione Spark? C'è qualche possibilità di procurarsi ricambi secondo il disegno originale di motori anni '60/'70 come ad esempio l'Ogiva del Supertigre G15 Speed o l'Ogiva del Webra record 1,5 cc diesel? Ho provato a cercare prodotti attuali ma non ci assomigliano neanche da lontano ai disegni dell'epoca. L'utente Pellikano/Cristiano Giustozzi alcuni anni fa anticipava la possibilità che una ditta fosse disposta a produrre pezzi su disegni originali. Ti risulta?
Naturalmente l'ultima spiaggia sarebbe quella di fabbricarsela da sé partendo da barre di alluminio avendo a disposizione un tornio, ma mi sembra un po' oneroso.

Grazie
Paolo
Trottalemme62 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 novembre 18, 15:26   #19 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-07-2018
Residenza: Bolzano
Messaggi: 35
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Nelle ultime risposte ho quotato la pagina 11, mentre avrei dovuto quotare la 10.

Comunque, tento di risponderti riguardo il quesito a pag 11.

Trattandosi di modelli a volo libero, dovevano fare tutto da soli, quindi ottimo bilanciamento, la negativa giusta al motore, salita dolce in spirale,
Intervento della miccia antitermica al momento opportuno.

Farò una ricerca su un modello conosciuto come "KG" di Mr Grant.

Ok, per i modelli a volo libero e motori di scarsa potenza 0,25/0,60 PS ed aperture alari di 2,5 m e diedro pronunciato lo capisco, ma per i modelli riproduzione di apertura alare 1,5 fino a 1,8 m attuali, che montassero i motori RCV 90 SP o RCV 120 SP, che sviluppano 1,5 e 1,8 PS, il discorso sembra che sia un po' diverso. Credo che gli alettoni dovranno essere miscelati al comando motore, altrimenti l'aereo diventa magicamente un acrobatico, anche se non voleva...
Cosa ne pensi della soluzione meccanica di questi motori a camicia rotante? Apparte il fatto di perdere un 20% di potenza a causa della riduzione ad ingranaggi conici, necessaria per il funzionamento della rotazione camicia, si può pensare ad una maggiore durata dell'accoppiamento cilindro-pistone per il fatto che il cilindro ruota attorno al pistone?
Due mesi fa, quando ho acquistato in Inghilterra un motore RCV 58 CV, ho chiesto al venditore se avesse da vendere anche uno dei due modelli sopracitati, che trovo comunque interessanti per l'estrema originalità delle soluzioni di progetto. Costui mi ha detto testualmente "Si, ce li ho tutti e due, ma non li vendo perché vanno troppo bene: durano una vita perché girano meno degli altri". (le eliche non i pistoni)
Che ne pensi?

Ciao
Paolo
Trottalemme62 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 novembre 18, 14:27   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.369
Citazione:
Originalmente inviato da Trottalemme62 Visualizza messaggio
Mille grazie per la ricca documentazione. Non so cosa voglia dire lavaggio con correnti antiverse, forse è lo stesso sistema che c'è sul Webra Diesel 1,5 cc e sul Frog 249 bb diesel?
Tradurrei "controcorrente" i gas freschi risalivano il cilindro lambendone le pareti per poi ridiscendere, probabilmente questo fatto era la causa di un rumore "secco" allo scarico.

Citazione:
Originalmente inviato da Trottalemme62 Visualizza messaggio
Non sapevo che la Supertigre avesse prodotto modelli con accensione Spark, oltre al G24 a cui fai riferimento ce ne sono stati altri modelli supertigre con accensione Spark? C'è qualche possibilità di procurarsi ricambi secondo il disegno originale di motori anni '60/'70 come ad esempio l'Ogiva del Supertigre G15 Speed o l'Ogiva del Webra record 1,5 cc diesel? Ho provato a cercare prodotti attuali ma non ci assomigliano neanche da lontano ai disegni dell'epoca. L'utente Pellikano/Cristiano Giustozzi alcuni anni fa anticipava la possibilità che una ditta fosse disposta a produrre pezzi su disegni originali. Ti risulta?
Naturalmente l'ultima spiaggia sarebbe quella di fabbricarsela da sé partendo da barre di alluminio avendo a disposizione un tornio, ma mi sembra un po' oneroso.

Grazie
Paolo
[COLOR="red"]La Supertigre realizzo il G24 sia in versione spark che glow, (li ho entrambi sottovetro), ho con me un libro "reference book" dove c'è tutta la produzione Supertigre ed Osam dei soci Garofali- Boreani, inizialmente in via Azzogardino 9, poi in via Fabbri 4 sempre a Bologna.
Alcune caratteristiche del G24, potenza 1,42 CV a 17.000 giri/1', alesaggio 25mm, corsa 20mm, cilindrata 9,81 cc, peso 385g, valvola rotativa posteriore, cuscinetti a sfere, pistone in lega leggera con 2 fasce elastiche, camicia in ghisa speciale rettificata e lappata.
Miscela per la prova; 20% ricino, 40% metanolo, 40% nitrometano, candela Saturno speed, risultati: si va da 12.500 giri con la 12x6, a 17.000 con la 8x11, prezzo l 17.000.

A proposito di Pellikano, si qualcosa ricordo ma, non si è fatto più leggere, si risolve come hai detto tu, con il tornio.

__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
D.L.G. in Volo Libero : Il Volo Della Fenice Lancioamano Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 67 01 aprile 18 20:52
AUTONOMY F5J: VOLO LIBERO- VOLO RC – punti d’incontro claudio v Aeromodellismo Categorie 29 21 maggio 10 14:36
motore brushless per volo libero giambattista Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 41 06 novembre 07 09:48



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:40.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002