Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 29 marzo 15, 13:29   #1351 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-07-2006
Messaggi: 139
Citazione:
Originalmente inviato da Nicola u-control Visualizza messaggio
no bè non so a che distanza si possa generare un arco elettrico ma comunque fisicamente i cavi sono abbastanza distanti
Non credo sia il caso di scoprirlo!!...
guizzo17 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 15, 16:44   #1352 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.386
Immagini: 1
Citazione:
Originalmente inviato da Nicola u-control Visualizza messaggio
no bè non so a che distanza si possa generare un arco elettrico ma comunque fisicamente i cavi sono abbastanza distanti
abbastanza quanto? la prorpettiva potrà anche imbrogliare ma mi sembrano non più di 40-50 metri... a mio avviso pochi...

a me non è mai capitato, forse perchè uso manopole in legno, ma miei amici,quando è umido, sentono le scosse anche solo con l'elettricità statica... figurati se mi metto a volare a 50 metri dalla 150.000V... minimo raddoppio la distanza...
__________________
io ci metto la faccia...
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 15, 22:57   #1353 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Nicola u-control
 
Data registr.: 23-02-2010
Residenza: padova e dintorni
Messaggi: 2.774
Citazione:
Originalmente inviato da guizzo17 Visualizza messaggio
Non credo sia il caso di scoprirlo!!...
sono d'accordo

Citazione:
Originalmente inviato da contaxrts Visualizza messaggio
abbastanza quanto? la prorpettiva potrà anche imbrogliare ma mi sembrano non più di 40-50 metri... a mio avviso pochi...

a me non è mai capitato, forse perchè uso manopole in legno, ma miei amici,quando è umido, sentono le scosse anche solo con l'elettricità statica... figurati se mi metto a volare a 50 metri dalla 150.000V... minimo raddoppio la distanza...
si si son più di 50 metri...strana sta cosa dell'elettricità statica, mai notato
__________________
"L'ignoranza, accompagnata alla presunzione, e' il virus piu' pericoloso di tutti.
Per quella, purtroppo, il vaccino non c'e'" [cit.]
I video delle mie scorribande --> https://www.youtube.com/user/agropiastrella
Nicola u-control non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 marzo 15, 11:28   #1354 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.386
Immagini: 1
in ogni caso conosco anche uno che ha provato a finire coi cavi sulla, penso, 15000... non ricordo benissimo perchè dovevo avere qualcosa come 6 o 7 anni e non capivo bene cosa fosse successo... più che altro ricordo il trambusto...
... a dirla tutta non ricorda neanche lui... ma tutti gli altri presenti si...
__________________
io ci metto la faccia...

Ultima modifica di contaxrts : 30 marzo 15 alle ore 11:34
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 marzo 15, 19:09   #1355 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-07-2006
Messaggi: 139
Citazione:
Originalmente inviato da Nicola u-control Visualizza messaggio
...strana sta cosa dell'elettricità statica, mai notato
Basta una manopola in plastica che sia ben isolata e magari con i cavi collegati tra loro. Poi, se ci sono le condizioni, prendi una scossa che non è per niente piacevole!
Son passati tanti anni ma ricordo che un mio amico ha mollato la presa ed ha sfasciato il suo modello a tavoletta.
guizzo17 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 marzo 15, 19:43   #1356 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di il_biplano
 
Data registr.: 20-06-2009
Residenza: S.Lucia di Piave (TV)-G.Piave Spresiano
Messaggi: 3.952
Infatti la manopola si comporta da dielettrico (isolante), i cavi per attrito nell'aria si caricano ed il nostro corpo diventa l'altro polo del condensatore che si viene a creare.
Per evitare il fenomeno si usa un pezzo di conduttore (calza in rame) legato ad un cavo della manopola e fissato lungo l'impugntura in modo da toccarlo con la mano sempre ed evitare l'accumulo statico.

La manopola Sullivan in disuso del mio vecio, ha ancora questo accrocchio...
il_biplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 marzo 15, 19:49   #1357 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.592
Citazione:
Originalmente inviato da il_biplano Visualizza messaggio
Infatti la manopola si comporta da dielettrico (isolante), i cavi per attrito nell'aria si caricano ed il nostro corpo diventa l'altro polo del condensatore che si viene a creare.
Per evitare il fenomeno si usa un pezzo di conduttore (calza in rame) legato ad un cavo della manopola e fissato lungo l'impugntura in modo da toccarlo con la mano sempre ed evitare l'accumulo statico.

La manopola Sullivan in disuso del mio vecio, ha ancora questo accrocchio...
Io avevo una manopola in plastica con regolazione dei cavi, ma non ho mai preso scosse di nessun tipo anche se non avevo dispositivi particolari.
Ricordo invece molto bene quelle che si prendevano quando la candela del pulso non era bene isolata e l'impulso del magnete arrivava alla manetta che, stranamente, in questi casi era interamente metallica.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 marzo 15, 19:56   #1358 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di il_biplano
 
Data registr.: 20-06-2009
Residenza: S.Lucia di Piave (TV)-G.Piave Spresiano
Messaggi: 3.952
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Io avevo una manopola in plastica con regolazione dei cavi, ma non ho mai preso scosse di nessun tipo anche se non avevo dispositivi particolari.
Ricordo invece molto bene quelle che si prendevano quando la candela del pulso non era bene isolata e l'impulso del magnete arrivava alla manetta che, stranamente, in questi casi era interamente metallica.
Mai avuto neppure io sulla mia piccola manopolina Aviomodelli in plastica nessun accrocchio; e nemmeno su quella in legno.
Però a qualcuno in quel di Alessandria era capitato di "ballare la macarena" volando; così poi anche gli altri presero provvedimenti
il_biplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 marzo 15, 07:49   #1359 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tofuso Lamoto
 
Data registr.: 19-03-2014
Residenza: Kampala
Messaggi: 787
Citazione:
Originalmente inviato da guizzo17 Visualizza messaggio
Basta una manopola in plastica che sia ben isolata e magari con i cavi collegati tra loro. Poi, se ci sono le condizioni, prendi una scossa che non è per niente piacevole!
Son passati tanti anni ma ricordo che un mio amico ha mollato la presa ed ha sfasciato il suo modello a tavoletta.
La manopola isolata e' il.metodo perfetto per prendere scosse : tutti quelli che volavano con la famosa Hegi in plastica quella venduta con la rotella avvolgicavo, hanno sperimentato scosse. La soluzione era quella di mettere in contatto I cavi con la mano per mezzo di un filo di rame scoperto in modo da scaricare a terra la statica.
con questo accorgimento durante un volo capito' di sentire scosse tra l'alluce ed il terreno ...indossando scarpe da ginnastica in gomma dovetti levarmene una per fare contatto con la pista e cessare la tortura. Quanto alle occasioni di prendere scosse, molto rare ma al tempo si volava parecchio e con ogni tempo...il.mio episodio avvenne in gara una mattina piovosa

Ultima modifica di Tofuso Lamoto : 31 marzo 15 alle ore 07:52
Tofuso Lamoto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 marzo 15, 09:31   #1360 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Nicola u-control
 
Data registr.: 23-02-2010
Residenza: padova e dintorni
Messaggi: 2.774
vi giuro ragazzi questa cosa è completamente nuova per me...anche mio padre che vola da quarant'anni con la stessa manopola di ferraccio della mantua model non ha mai parlato di scosse o quant'altro
__________________
"L'ignoranza, accompagnata alla presunzione, e' il virus piu' pericoloso di tutti.
Per quella, purtroppo, il vaccino non c'e'" [cit.]
I video delle mie scorribande --> https://www.youtube.com/user/agropiastrella
Nicola u-control non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
VVC nascita e volo di un piccolo modello da volo vincolato AntonioF104 Aeromodellismo 25 29 giugno 11 10:18
Micro Volo Vincolato angelo19 Aeromodellismo Micro Modelli 33 23 aprile 10 19:54
Volo vincolato olafds Aeromodellismo Principianti 5 23 agosto 04 08:28
RADUNO VOLO VINCOLATO Pino Segnalazione Bug e consigli 0 10 aprile 01 00:36



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:38.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002