BaroneRosso.it - Forum Modellismo

BaroneRosso.it - Forum Modellismo (https://www.baronerosso.it/forum/)
-   Aeromodellismo Volo a Scoppio (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo-volo-scoppio/)
-   -   Rivestimento efficace controlo lo scollamento da miscela (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo-volo-scoppio/385616-rivestimento-efficace-controlo-lo-scollamento-da-miscela.html)

sting 22 settembre 20 15:25

Rivestimento efficace controlo lo scollamento da miscela
 
Sono un po' avvilito per i problemi causati dalla miscela al rivestimento dei miei aeromodelli.
Mi riferisco a quelli rivestiti con pellicola termo restringente (oracover?) che sono stati da me protetti sulle giunture con strisce di nastro adesivo quando li avevo appena acquistati.
Dopo il volo pulisco SEMPRE tutto molto bene prima con lo sgrassatore e carta assorbente poi con una spugna bagnata solo con acqua per togliere residui di sgrassatore. Il modello cosi' rimane asciutto e pulito ma adesso con il tempo comincia a dare segni di cedimento.
L'interno della fusoliera sta molto bene, il serbatoio tiene bene senza perdite, non ci sono ingressi di fluido neanche dall'esterno, da me comunque protetta preventivamente subito dopo l'acquisto con antimiscela.

La domanda che vorrei porre qui a voi è qual'è la tecnica piu' efficace per rivestire e proteggere un aeromodello con motore glow ?
La carta modelspan va forse meglio ?
Grazie

ev2driver 22 settembre 20 21:34

Con le dovute attenzioni anche il termoretraibile dura molto (una decina d'anni almeno con oracover e Monokote),
il mio consiglio è di impermeabilizzare le zone esposte con resina epossidica per laminazione (es parafiamma e i primi 10-15 cm della fusoliera dentro e fuori. Poi usare termoretraibile, con meno giunzioni possibili , e scaldare il meno possibile per avere sempre un po' di elasticità del rivestimento, senza nessuna piega (quindi tendendolo bene a mano prima di attaccare col ferro...). La resina soffre se scaldi troppo, quindi attenzione, senno il monokote si scolla invece di attaccarsi. Attenzione poi a non avere zone di sfregamento (es fra cappottina e fusoliera) che tagliano la pellicola trasparente protettiva sul monokote, e a siggillare bene le sedi di fissaggio viti.

Se prendi un pronto al volo rivestito, non puoi adottare questi dettagli, quindi o lo scortichi e rivesti di nuovo da subito, oppure qualche anno dopo... con il problema di dover asciugare la struttura dall'olio che potrebbe verosimilmente averlo impreganto.

Per avere modello più duraturo, la vernice bicomponente poliuretanica è il top.
L'epossidica bicomponente, soffre un po' i raggi ultravioletti e non sempre mi ha dato risultati altrettanto buoni ( ma dipende dal colore, es il nero è quasi eterno, mentre il bianco soffre...)

Il fondo per la verniciatura può essere balsa e carta, o fibra di vetro e epossidica.

Comunque, causa motori, servi, riceventi, interruttori e POLLICI i modelli non mi durano abbastanza per fare molte prove d'invecchiamento :lol:

Trinacria 22 settembre 20 21:39

Anche il cianoacrilato resiste alla miscela.

losisi 23 settembre 20 09:15

Citazione:

Originalmente inviato da sting (Messaggio 5205517)
------

La domanda che vorrei porre qui a voi è qual'è la tecnica piu' efficace per rivestire e proteggere un aeromodello con motore glow ?
La carta modelspan va forse meglio ?

ho solo tre modelli ricoperti ( da me ) tutti gli altri verniciati
il parere che mi sento di darti è questo: rivestire bene, intendo con le dovute e corrette giunzioni ( evitando sovrapposizioni in un verso tale che possano favorire la penetrazione )
fissare bene il termoretraibile nei punti di attacco ( fondo pulito bene e passare e ripassare col ferro )
curare i punti inevitabilmente esposti ( sopratutto quelli di raccordo con la parafiamma ) con verniciatura, anche a pennello, con bicomponente trasparente

ultimo: non pretetendere che qualcosa, alla lunga, non penetri...è impossibile

per gli ARF.....ripassare col ferro dove possibile e coprire eventuali punti critici con il trasparente ( vedi sopra)

sting 24 settembre 20 11:51

Ok grazie raccolgo tutti i vs suggerimenti.
Volevo infine sapere se la verniciatura secondo voi è più duratura.
Grazie

giocavik 24 settembre 20 14:17

Dipende da cosa e dalla vernice
La cianoacrilica e' comoda per
ripassare bordi e cordoli, ma non
resiste al nitrometano, quindi la
eviterei nel vano motore, come
tutte le vernici monocomponenti
Per il resto del modello, o dove
può arrivare solo olio, va bene
più o meno tutto, ma quelle più
resistenti all'olio tra le mono
componenti, sono poliuretaniche
(..molto tossiche..) e smalto
sintetico (..asciuga molto lenta..)

pikemax 24 settembre 20 20:03

Citazione:

Originalmente inviato da Trinacria (Messaggio 5205551)
Anche il cianoacrilato resiste alla miscela.

Giocavik ha ragione.
A quella senza nitro si, a quella nitrata no, il nitrometano è un eccellente solvente per il ciano.

Minestrone 24 settembre 20 20:19

Citazione:

Originalmente inviato da pikemax (Messaggio 5205690)
Giocavik ha ragione.

A quella senza nitro si, a quella nitrata no, il nitrometano è un eccellente solvente per il ciano.

Non vorrei dire una cavolata ma il nitro esce bruciato dalla marmitta e pertanto non dovrebbe più avere le caratteristiche iniziali.

Inviato dal mio M2004J19C utilizzando Tapatalk

pikemax 25 settembre 20 08:08

Citazione:

Originalmente inviato da Minestrone (Messaggio 5205691)
Non vorrei dire una cavolata ma il nitro esce bruciato dalla marmitta e pertanto non dovrebbe più avere le caratteristiche iniziali.

Inviato dal mio M2004J19C utilizzando Tapatalk

Quello è vero ma dovrai pure fare rifornimento, dare un cicchetto, un pò a volte esce dal carburatore se lo ingolfi.....

Minestrone 25 settembre 20 08:47

Comunque credo che il problema con il termoretraibile sia la grande quantità di olio caldo che esce dalla marmitta. C'è chi dice che l'oracover o simili durino tantissimo ma io non sono poi molto d'accordo. Credo senza falsa modestia di aver raggiunto una certa abilità nel ricoprire i modelli con l'oracover ma, se si vuole ottenere un bel risultato con molti stacchi di colore, i punti di giunzione di moltiplicano e i glow 2 tempi perdonano poco. Credo che un modello fibrato e verniciato sia parecchi gradini sopra ad un modello ricoperto in termini di durata e resistenza all'olio.

Inviato dal mio M2004J19C utilizzando Tapatalk


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 03:20.

Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002