Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo a Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 06 aprile 13, 19:56   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
info motori vintage ops/supertigre

Ciao a tutti,

Di recente ho avuto la fortuna di recuperare alcuni motori che utilizzava mio padre negli anni 80, in buone condizioni ma mezzi smontati e probabilmente con qualche pezzo mancante, potreste raccontarmi qualcosa su questi motori? ne vale la pena rimetterli in ordine?
Sono tutti bloccati, cosa mi conviene fare, li metto a mollo nel gasolio per qualche giorno?
Quelli che più mi interessare restaurare sono l'ops 40 e il 60 con la testa rosa a cui manca però la fascetta per fissare la marmitta, secondo voi su mantua model trovo dei ricambi?
Posto qualche foto:




















Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 13, 22:28   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di 2M86
 
Data registr.: 26-12-2004
Messaggi: 5.245
Immagini: 16
Per gli OPS, contatta telefonicamente la Mantua Model, non dovresti avere problemi a recuperare i ricambi che ti servono.
Sul 60 (10cc testa rossa 3 travasi) la marmitta non è la sua (quello è il barilotto della Supertigre), comunque il motore è la versione che dotavano di carburatore Perry.
Sul 40 (6,5cc testa nera 3 travasi) il carburatore è un Supertigre e la marmitta onestamente non ti so dire se è la sua originale.

Il Supertigre è un X25 (4,2cc) testa blu, quello mi pare che sia apposto così!

Ciao
2M86 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 13, 22:33   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
Citazione:
Originalmente inviato da 2M86 Visualizza messaggio
Per gli OPS, contatta telefonicamente la Mantua Model, non dovresti avere problemi a recuperare i ricambi che ti servono.
Sul 60 (10cc testa rossa 3 travasi) la marmitta non è la sua (quello è il barilotto della Supertigre), comunque il motore è la versione che dotavano di carburatore Perry.
Sul 40 (6,5cc testa nera 3 travasi) il carburatore è un Supertigre e la marmitta onestamente non ti so dire se è la sua originale.

Il Supertigre è un X25 (4,2cc) testa blu, quello mi pare che sia apposto così!

Ciao
Si del 25 ho tutto anche lo spillo, il carburatore dell'ops 40 non è originale allora? Funziona lo stesso?


Sent from my iPhone using Tapatalk 2
__________________
Improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo.
Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 13, 22:45   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Pino Galopp
 
Data registr.: 22-02-2013
Residenza: Valguarnera carropepe
Messaggi: 327
La marmitta del 40 è originale OPS : io ne ho una identica su di un 60 come quello in foto, ed apparivano sulle pubblicità del tempo.
Il 40 può andare benissimo anche così , in origine aveva un perry, ancora in catalogo mantua a prezzo minore che in USA
Pino Galopp non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 13, 22:47   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
Mi spiegate che significa perry? È un tipo di pompa?

Grazie



Sent from my iPhone using Tapatalk 2
__________________
Improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo.
Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 13, 22:50   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 05-09-2010
Residenza: messina
Messaggi: 342
Ciao,
i motori sono tutti di pregio e val la pena di rimetterli in marcia senz'altro. Dei due OPS il 60 dovrebbe essere il modello URSUS, metà anni 70, ha un accoppiamento ABC ( Aluminium Brass Chromed), cioè il cilindro di ottone cromato e il pistone di lega di alluminio ad alto tenore di silicio, e in quel periodo fu dotato con un carburatore Perry, americano, che è quello che vedo in foto. Il silenziatore dovrebbe essere il suo. E' un motore robusto e potente,uno dei primi motori commerciali con i travasi tipo Schnuerle ( le tre finestre che si vedono sul cilindro guardando attraverso lo scarico), adottati su tutti i motori OPS di quel periodo. io ne ho uno nuovo identico al tuo, però senza il silenziatore. Il 40 SLA RCA è uno dei vari modelli allestiti in modi diversi per varie specialità, io ne ho uno con la valvola rotativa posteriore per il Pylon Racing, il tuo è un poco più "tranquillo", con l'aspirazione sull'albero e il carburatore RC. Anche qui accoppiamento ABC e Schnuerle. Periodo seconda metà anni 70. Per i Supertigre vedo L' X-25 e la scatola dell' X 11.Il primo è un bel motore, l'ho visto in azione quando fu commercializzato nei primi anni 80, andava magnificamente e me ne comprai uno, che ho ancora. Fa parte di una serie contrassegnata dalla lettera X, che nacque nei primi anni 70 con i modelli X-15 e X-29 per la velocità in Volo Vincolato Circolare, e l'X-40 per il Pylon Racing, motori quindi molto spinti. I primi due erano progettati per funzionare con lo scarico a pipa, detto anche scarico accordato, o ad espansione. Seguirono altri modelli per il Radiocomando, meno esasperati ma comunque dotati di ottime caratteristiche di potenza ed affidabilità. Abbiamo X-60, X-45, X-40 FI (front intake, cioè aspirazione sull'albero), quindi X-11 e X-21 per gli automodelli, da cui deriva l'X-25. Il mio ha un accoppiamento con cilindro in acciaio e pistone in alluminio con una fascia elastica, probabilmente come il tuo. Non ho l'X-11, lo conosco poco, ma so che è molto buono.Tutti i motori della serie X hanno i travasi Schnuerle.
I motori sono bloccati perchè l'olio di ricino utilizzato nella miscela come lubrificante con il tempo si gommifica bloccando soprattutto i cuscinetti a sfere che supportano l'albero motore e il pistone/cilindro. Per sbloccarli ci vuole un poco di pazienza. Ho usato recentemente l'acetone puro (senza aggiunta di acqua), che sembra molto efficace. Io lo utilizzo iniettandolo con una siringa nello scarico, nell'aspirazione e nel cuscinetto anteriore. Lascialo agire per qualche ora o meno, e poi monti un'elica e provi a girare l'albero cautamente senza forzare. Se si comincia a mollare continua, sempre senza forzare. Per precauzione è sempre meglio togliere il carburatore ed eventuali parti di plastica o di gomma, meglio che non entrino in contatto con l'acetone. Alcuni usano il diluente nitro, sembra efficace anche questo. Se non ti senti di farlo personalmente, consigliati con qualche amico che abbia già fatto questo lavoro. Inoltre è facile che qualcun altro ti risponda suggerendoti qualche altro metodo. Infine, la Mantua ha molti ricambi ancora disponibili, se gli mandi una email con le tue richieste, loro ti rispondono con gentilezza e competenza ( già sperimentato personalmente, proprio in questi giorni ).
Ciao, buon lavoro
Ernesto
nernst non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 13, 22:56   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
Ok grazie sei stato molto esaustivo!


Sent from my iPhone using Tapatalk 2
__________________
Improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo.
Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 13, 13:41   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di lockeid
 
Data registr.: 30-01-2010
Residenza: Sulmona AQ
Messaggi: 2.946
Citazione:
Originalmente inviato da nernst Visualizza messaggio
Ciao,
i motori sono tutti di pregio e val la pena di rimetterli in marcia senz'altro. Dei due OPS il 60 dovrebbe essere il modello URSUS, metà anni 70, ha un accoppiamento ABC ( Aluminium Brass Chromed), cioè il cilindro di ottone cromato e il pistone di lega di alluminio ad alto tenore di silicio, e in quel periodo fu dotato con un carburatore Perry, americano, che è quello che vedo in foto. Il silenziatore dovrebbe essere il suo. E' un motore robusto e potente,uno dei primi motori commerciali con i travasi tipo Schnuerle ( le tre finestre che si vedono sul cilindro guardando attraverso lo scarico), adottati su tutti i motori OPS di quel periodo. io ne ho uno nuovo identico al tuo, però senza il silenziatore. Il 40 SLA RCA è uno dei vari modelli allestiti in modi diversi per varie specialità, io ne ho uno con la valvola rotativa posteriore per il Pylon Racing, il tuo è un poco più "tranquillo", con l'aspirazione sull'albero e il carburatore RC. Anche qui accoppiamento ABC e Schnuerle. Periodo seconda metà anni 70. Per i Supertigre vedo L' X-25 e la scatola dell' X 11.Il primo è un bel motore, l'ho visto in azione quando fu commercializzato nei primi anni 80, andava magnificamente e me ne comprai uno, che ho ancora. Fa parte di una serie contrassegnata dalla lettera X, che nacque nei primi anni 70 con i modelli X-15 e X-29 per la velocità in Volo Vincolato Circolare, e l'X-40 per il Pylon Racing, motori quindi molto spinti. I primi due erano progettati per funzionare con lo scarico a pipa, detto anche scarico accordato, o ad espansione. Seguirono altri modelli per il Radiocomando, meno esasperati ma comunque dotati di ottime caratteristiche di potenza ed affidabilità. Abbiamo X-60, X-45, X-40 FI (front intake, cioè aspirazione sull'albero), quindi X-11 e X-21 per gli automodelli, da cui deriva l'X-25. Il mio ha un accoppiamento con cilindro in acciaio e pistone in alluminio con una fascia elastica, probabilmente come il tuo. Non ho l'X-11, lo conosco poco, ma so che è molto buono.Tutti i motori della serie X hanno i travasi Schnuerle.
I motori sono bloccati perchè l'olio di ricino utilizzato nella miscela come lubrificante con il tempo si gommifica bloccando soprattutto i cuscinetti a sfere che supportano l'albero motore e il pistone/cilindro. Per sbloccarli ci vuole un poco di pazienza. Ho usato recentemente l'acetone puro (senza aggiunta di acqua), che sembra molto efficace. Io lo utilizzo iniettandolo con una siringa nello scarico, nell'aspirazione e nel cuscinetto anteriore. Lascialo agire per qualche ora o meno, e poi monti un'elica e provi a girare l'albero cautamente senza forzare. Se si comincia a mollare continua, sempre senza forzare. Per precauzione è sempre meglio togliere il carburatore ed eventuali parti di plastica o di gomma, meglio che non entrino in contatto con l'acetone. Alcuni usano il diluente nitro, sembra efficace anche questo. Se non ti senti di farlo personalmente, consigliati con qualche amico che abbia già fatto questo lavoro. Inoltre è facile che qualcun altro ti risponda suggerendoti qualche altro metodo. Infine, la Mantua ha molti ricambi ancora disponibili, se gli mandi una email con le tue richieste, loro ti rispondono con gentilezza e competenza ( già sperimentato personalmente, proprio in questi giorni ).
Ciao, buon lavoro
Ernesto
Ciao Ernesto sei sempre molto esaustivo nelle tue risposte.
Vorrei aggiungere solo una cosa in merito allo sblocco dei motori.
Oltre ad iniettare un solvento piutosto che diesel o altro suggerirei all'amico di scaldare non eccessivamante il motore con un phon classico oppure da carrozziere sempre senza esaggerare soprattutto la parte termica (testata/cilindro).
Saluti a tutti
__________________
Raptor 50 Titan nitro - Trex 600n super pro - Macchi 205 Veltro - Aviomodelli Cessna Cardinal -Falcon 120 Turbina-
lockeid non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 13, 13:46   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
Citazione:
Originalmente inviato da lockeid Visualizza messaggio
Ciao Ernesto sei sempre molto esaustivo nelle tue risposte.
Vorrei aggiungere solo una cosa in merito allo sblocco dei motori.
Oltre ad iniettare un solvento piutosto che diesel o altro suggerirei all'amico di scaldare non eccessivamante il motore con un phon classico oppure da carrozziere sempre senza esaggerare soprattutto la parte termica (testata/cilindro).
Saluti a tutti
Per ora ho messo a mollo l'ops 40 nel gasolio un paio d'ore fa, ma per ora non ne vuole sapere di sbloccarsi...incredibile il crocchio che fa l'olio di ricino!
Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 13, 13:48   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
Inoltre ho dato uno sguardo su mantua ed ho trovato tutti i ricambi dell'ops 60...neanche eccessivamente costosi....ho notato però che danno come ricambi due camicie, una per la risonanza con la luce di scarico più alta e una con la luce più bassa, ma queste sono intercambiabili su un carter motore solo o vanno accoppiate anch'esse al carter giusto?
Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Sonar Bertolani, Supertigre Vintage, Radio vintage vrpol Merc. Aeromodellismo 2 21 aprile 13 07:50
motori OPS nicthepic Aeromodellismo 21 28 gennaio 10 00:14
Motori -OPS- GCM111 Aeromodellismo Volo a Scoppio 2 24 ottobre 08 23:45



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 13:00.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002