Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo a Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 10 giugno 11, 13:41   #751 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andykaw1
 
Data registr.: 29-07-2005
Residenza: In cima alle Alpi
Messaggi: 1.205
Ma la potenza è all'elica

la terza grandezza che andrei a rilevare è la spinta statica dell'elica, ma mi serve per la preparazione dell'elica - non del motore.

Per avere la potenza in W del motore sarebbe sufficiente prendere il file di log delle prime due grandezze (supponiamo che io stia rilevando direttamente "giri/min" e "Nm"),
inserirli in excel in due colonne attigue. Nella terza colonna inserirò la formula "=[cella1]*[cella2]*2*pi.greco()/60"; la trascini sulla colonna et voilà! hai i watt in uscita


Si OK, ma così calcoli la potenza in W all'elica, anzi, al punto di vincolo del dinamometro al motore; suggerisco quindi di posizionare l'altezza del punto di vincolo in asse all'albero motore, eviti flessioni e bracci di leva che magari falserebbero un poco i dati che andresti a rilevare.......

Io per lavoro uso lavorare con la lettura alla ruota, e non all'albero motore, ma nel tuo caso non essendoci vincoli della trasmissione e riduzioni varie magari la differenza è veramente minima.
Sicuramente se il sistema è ripetitivo e con minimo errore i dati sono quanto mai veritieri.

Quando nel 1997/1998 ho lavorato da Simonini a Modena (che produce motori da ULM) ho usatoo un banco test per i motori con installata l'elica, il motore era installato su delle guide a ricircolo di sfere, al centro una cella di carico e noti i giri e la coppia generata si cercava di perfezionare la messa a punto dei sistemi di aspirazione e scarico, e dato che si trattava di motori a 2 tempi da 300 cc mono fino ai 680 cc bicilindrici ti lascio immaginare il casino.... ore con le cuffie.
Come temperature erano monitorate le temperature di scarico (EGT), i sotto candela (CHT) e per i motori a liquido un termocoppia tipo K in un raccordo in uscita dalla testa.
Buon lavoro quindi,
Andrea
__________________
Jamara LX One S.E. powered SH Engine, ported by MaGu LRP S8BX Team Edition, powered by MaGu Engine E gli altri stanno a guardare....
andykaw1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 giugno 11, 16:38   #752 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andykaw1
 
Data registr.: 29-07-2005
Residenza: In cima alle Alpi
Messaggi: 1.205
Chi?

Citazione:
Originalmente inviato da cmm59 Visualizza messaggio
Metodi e suggerimenti che trasferiti ai mot. per modellismo è ..."grasso che cola"
Piuttosto, al di là di calcoli, teorie, sentito dire, ecc. nessuno di voi ha qualche idea
"pratica, non teorica" o magari lo ha già fatto, per costruire un freno dinamometrico?
mi sembra uno strumento indispensabile per quantificare i risultati delle modifiche
Ciao
Hai avuto notizie da qualche membro del forum in merito al dinamometro da realizzare?
Lo vorresti fare ad assorbimento o inerziale?
saluti,
Andrea
__________________
Jamara LX One S.E. powered SH Engine, ported by MaGu LRP S8BX Team Edition, powered by MaGu Engine E gli altri stanno a guardare....
andykaw1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 giugno 11, 16:39   #753 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di nikarlo
 
Data registr.: 26-07-2006
Residenza: Lanciano (ch)
Messaggi: 352
Citazione:
Originalmente inviato da lucareds7 Visualizza messaggio
in questo WE cercherò di documentarmi meglio su datalogger e strumentazione...
Bene, per questa basta un arduino e qualche sensore di espansione poi xbee e in wireless si leggono i risultati
nikarlo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 giugno 11, 18:17   #754 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andykaw1
 
Data registr.: 29-07-2005
Residenza: In cima alle Alpi
Messaggi: 1.205
Tu saresti in grado??

Citazione:
Originalmente inviato da nikarlo Visualizza messaggio
Bene, per questa basta un arduino e qualche sensore di espansione poi xbee e in wireless si leggono i risultati
OK nikarlo, io del sig. Arduino non conosco le doti ma tu saresti in grado di allestire un acquisitore per segnali analogici per i giri e le temperature (termocoppie tipo K)?
saresti in grado di realizzare una interfaccia tra acquisitore e pc? come file un .csv sarebbe valido poi in excell si fanno i grafici come niente.

Per un freno basato su dinamometro tu saresti in gradi di prelevare il segnale in mV da un circuito (sensore) di una bilancia digitale?
Almeno se sul forum c'è chi mastica di elettronica metà lavoro sarebbe già svolto.....
La meccanica mi preoccupa meno, solo che prima di mettere mano a tornio e fresa dovrei sapere cosa allestire....
Illuminami!!
ciao,
Andrea
__________________
Jamara LX One S.E. powered SH Engine, ported by MaGu LRP S8BX Team Edition, powered by MaGu Engine E gli altri stanno a guardare....
andykaw1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 giugno 11, 20:36   #755 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-11-2001
Messaggi: 136
Riguardo i libri di facchinelli...ne avevo acquistato una bella collezione pagata a carissimo prezzo ( quasi sangue )!!!
Purtroppo li ho prestati tempo fa, e da una mano passano all'altra e ... sono spariti nel nulla a causa della troppa onestà.
abdulkam non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 giugno 11, 21:43   #756 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di nikarlo
 
Data registr.: 26-07-2006
Residenza: Lanciano (ch)
Messaggi: 352
Citazione:
Originalmente inviato da andykaw1 Visualizza messaggio
OK nikarlo, io del sig. Arduino non conosco le doti
Con Arduino che è una scheda dalle molteplici funzioni ed estremamente espansibile e configurabile si può fare tutto (o quasi), partendo naturalmente dai valori dei sensori.
Una volta conosciuti i valori dei sensori si può mettere insieme il tutto
nikarlo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 giugno 11, 22:17   #757 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andykaw1
 
Data registr.: 29-07-2005
Residenza: In cima alle Alpi
Messaggi: 1.205
Ma è facile??

Citazione:
Originalmente inviato da nikarlo Visualizza messaggio
Con Arduino che è una scheda dalle molteplici funzioni ed estremamente espansibile e configurabile si può fare tutto (o quasi), partendo naturalmente dai valori dei sensori.
Una volta conosciuti i valori dei sensori si può mettere insieme il tutto
Per me che non conosco linguaggi di programmazione è accessibile il sistema arduino?
Se nel caso non fosse per me una strada praticabile e potessi fornirti i valori in uscita dei sensori, termocoppie tipo K si parla di mV, per un pick up induttivo circa 5/10 Vcc, per un hall massimo in uscita (quelli che conosco ed uso) 3-5 Vcc, saresti in grado di mettere insieme una scheda con interfaccia PC?
Hai dei link di esempi dei lavori fatti con Arduino?
ciao e grazie della disponibilità.
saluti,
Andrea
__________________
Jamara LX One S.E. powered SH Engine, ported by MaGu LRP S8BX Team Edition, powered by MaGu Engine E gli altri stanno a guardare....
andykaw1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 giugno 11, 08:14   #758 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di nikarlo
 
Data registr.: 26-07-2006
Residenza: Lanciano (ch)
Messaggi: 352
Arduino ha bisogno di un minimo di programmazione, ma è davvero alla portata di tutti.
Sulla rete c'è davvero di tutto su arduino...
Ad esempio questi sono due progetti che mi sono subito capitati tra le mani...
Practical Arduino: Vehicle Telemetry Platform
Arduino playground - ReadingRPM
nikarlo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 giugno 11, 08:57   #759 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andykaw1
 
Data registr.: 29-07-2005
Residenza: In cima alle Alpi
Messaggi: 1.205
Si ma gli italiani?

Citazione:
Originalmente inviato da nikarlo Visualizza messaggio
Arduino ha bisogno di un minimo di programmazione, ma è davvero alla portata di tutti.
Sulla rete c'è davvero di tutto su arduino...
Ad esempio questi sono due progetti che mi sono subito capitati tra le mani...
Practical Arduino: Vehicle Telemetry Platform
Arduino playground - ReadingRPM
OK, grazie, ma di esperimenti fatti da Italiani e magari scritti poi anche in Italiano??
Ho letto che Arduino è un sistema nato in Italia molti anni fa, tra Olivetti e altre soc. del settore.
Ma in Italia ci sono forum o siti che parlano trattano arduino?
Lo so da me che googolando magari li trovo, ma è utile portare qua le info, mi pareva che tu fossi uno pratico del settore ecco perché ti ho tartassato.
Grazie comunque, e se hai info maggiori o lin non esitare a postarli!
Ciao
Andrea
__________________
Jamara LX One S.E. powered SH Engine, ported by MaGu LRP S8BX Team Edition, powered by MaGu Engine E gli altri stanno a guardare....
andykaw1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 giugno 11, 10:58   #760 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di nikarlo
 
Data registr.: 26-07-2006
Residenza: Lanciano (ch)
Messaggi: 352
Già questo è un buon punto di partenza:
Arduino Forum - Italiano

comunque sì, è un prodotto italiano copiato (lecitamente) da tutto il mondo
nikarlo non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
motori scoppio zianicasia Modellismo 2 06 febbraio 08 22:18
motori a scoppio moffetta Aeromodellismo Volo a Scoppio 3 18 luglio 07 18:14
motori a scoppio ratto Aeromodellismo 6 25 gennaio 07 21:24
ELABORIAMO l easy glider I parte nathan Aeromodellismo Volo Elettrico 0 07 luglio 06 21:24
Motori a scoppio vmax Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 4 30 marzo 05 20:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 10:59.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002