Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 04 luglio 05, 12:02   #1 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di batman
 
Data registr.: 21-01-2005
Residenza: La Civile e Ospitale Emilia
Messaggi: 8.427
Ho comprato il n. di Luglio /Agosto di Modellistica, ho cominciato a leggere il tutto quando ho trovato l' articolo a firma di Marco Moschetta sullo Stearman della Great Planes, l' ho trovato molto interessante, anche se io un Biplano lo farei volare con un 4T, comunque ci da un' idea di cosa si può fare con modelli ed accessori normalmente in commercio.

Dopo questa autorevole convalida, se ce ne fosse stato bisogno, penso che il volo elettrico possa essere dichiarato maggiorenne, almeno in alcuni casi specifici, che andrò più sotto ad elencare, ma nel contempo andrò a piantare alcuni paletti alla nostra "foga" di elettrizzare tutto l' universo modellistico.

In primis, ritengo che per un modellista di capacità medie, il prodotto illustrato su Modellistica sia un pò troppo "oltre", sia dal punto di vista dei costi che delle dimensioni del prodotto; di conseguenza, ritengo che l' esempio riportato sia più o meno il massimo delle potenzialità che si possa raggiungere nel campo di modelli Elettrici usando materiali, se non alla portata di tutte le tasche, almeno alla portata di un buon modellista che parta da disegno alla realizzazione di un modello di tipo semiriproduttivo o di un modello specifico per Acrobazia (il discorso F3A Elettrico sconfina già da quello che ritengo sia il massimo possibile ad un modellista non Nababbo e neanche "Mago dei Pollici").

Teniamo presente che la motorizzazione elettrica, per certe sue caratteristiche, non ultimo il realismo in volo, si presta moltissimo alla riproduzione di modelli a Turboelica, oppure a Plurimotori che per la loro stessa natura possano essere più facilmente "volati" con motori elettrici, oltre che al discorso dell' ACRO e del 3D dove in realtà il complesso macchina/motore tisponde più ad esigenze "modellistiche" che di similitudine con la realtà.

Trovo invece non estremamente "realistico" riprodurre biplani e/o aerei della WW1 (a meno non si tratti di Park-Flyers) o aerei che fanno del motore a scoppio la parte più integrante delle proprie caratteristiche, come tutti i modelli che possono tranquillamente usare un motore 4T, casomai a più cilindri, od i modelli che riproducono in medio/grande scala aerei tipo Pylon oppure aerei della WW2.

Inoltre ritengo che modelli di oltre 2 Mt. di AA pesanti sopra i 6/8 Kg debbano per forza essere motorizzati con motori a scoppio, per intenderci i motori oltre il 120 Glow od oltre i 40 cc. a benzina. Oltre ad un costo più abbordabile le prestazioni dei motori di grossa cilindrata sono sicuramente meno aleatorie che quelle dei motori Glow od elettrici, seppure per ragioni diverse.

Quindi, ad esempio, SI alla riproduzione di un Tucano di 5 Kg, con un bel Brushless e una tripala, ma DUBBIO sull' opportunità di "elettrizzare" un Piper Cub delle stesse caratteristiche, sul quale un bel 4T OS 90 FS fa sicuramente più bella figura.

Io ad esempio ho elettrificato un Bellanca Decathlon da 1,60 Mt., il modello vola bene, non sporca ed il volo dura circa 10/12 minuti, ma forse un bel .060 a 4T sarebbe più realistico, non a caso io utilizzo moto le eliche tripala, ma lì sopra una bella bipala in legno è certamente più adatta, fosse solo per una foto del modello a terra.

Ditemi cosa ne pensate, e quali modelli secondo voi sarebbe più "realistico" elettrificare.

Naturalmente ho tralasciato i modelli piccoli ed i Park-Flyer, qui mi pare non ci sia più gara, anche per l' irreperibilità e la impossibilità a volare in spazi chiusi o sensibili al rumore dei motori a scoppio di piccola cilindrata.
batman non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 10:42   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Alrakis
 
Data registr.: 02-01-2005
Residenza: Mestre (VE)
Messaggi: 102
Citazione:
Originally posted by batman@04 luglio 2005, 10:02
Ho comprato il n. di Luglio /Agosto di Modellistica, ho cominciato a leggere il tutto quando ho trovato l' articolo a firma di Marco Moschetta sullo Stearman della Great Planes, l' ho trovato molto interessante, anche se io un Biplano lo farei volare con un 4T, comunque ci da un' idea di cosa si può fare con modelli ed accessori normalmente in commercio.

Dopo questa autorevole convalida, se ce ne fosse stato bisogno, penso che il volo elettrico possa essere dichiarato maggiorenne, almeno in alcuni casi specifici, che andrò più sotto ad elencare, ma nel contempo andrò a piantare alcuni paletti alla nostra "foga" di elettrizzare tutto l' universo modellistico.

In primis, ritengo che per un modellista di capacità medie, il prodotto illustrato su Modellistica sia un pò troppo "oltre", sia dal punto di vista dei costi che delle dimensioni del prodotto; di conseguenza, ritengo che l' esempio riportato sia più o meno il massimo delle potenzialità che si possa raggiungere nel campo di modelli Elettrici usando materiali, se non alla portata di tutte le tasche, almeno alla portata di un buon modellista che parta da disegno alla realizzazione di un modello di tipo semiriproduttivo o di un modello specifico per Acrobazia (il discorso F3A Elettrico sconfina già da quello che ritengo sia il massimo possibile ad un modellista non Nababbo e neanche "Mago dei Pollici").

Teniamo presente che la motorizzazione elettrica, per certe sue caratteristiche, non ultimo il realismo in volo, si presta moltissimo alla riproduzione di modelli a Turboelica, oppure a Plurimotori che per la loro stessa natura possano essere più facilmente "volati" con motori elettrici, oltre che al discorso dell' ACRO e del 3D dove in realtà il complesso macchina/motore tisponde più ad esigenze "modellistiche" che di similitudine con la realtà.

Trovo invece non estremamente "realistico" riprodurre biplani e/o aerei della WW1 (a meno non si tratti di Park-Flyers) o aerei che fanno del motore a scoppio la parte più integrante delle proprie caratteristiche, come tutti i modelli che possono tranquillamente usare un motore 4T, casomai a più cilindri, od i modelli che riproducono in medio/grande scala aerei tipo Pylon oppure aerei della WW2.

Inoltre ritengo che modelli di oltre 2 Mt. di AA pesanti sopra i 6/8 Kg debbano per forza essere motorizzati con motori a scoppio, per intenderci i motori oltre il 120 Glow od oltre i 40 cc. a benzina. Oltre ad un costo più abbordabile le prestazioni dei motori di grossa cilindrata sono sicuramente meno aleatorie che quelle dei motori Glow od elettrici, seppure per ragioni diverse.

Quindi, ad esempio, SI alla riproduzione di un Tucano di 5 Kg, con un bel Brushless e una tripala, ma DUBBIO sull' opportunità di "elettrizzare" un Piper Cub delle stesse caratteristiche, sul quale un bel 4T OS 90 FS fa sicuramente più bella figura.

Io ad esempio ho elettrificato un Bellanca Decathlon da 1,60 Mt., il modello vola bene, non sporca ed il volo dura circa 10/12 minuti, ma forse un bel .060 a 4T sarebbe più realistico, non a caso io utilizzo moto le eliche tripala, ma lì sopra una bella bipala in legno è certamente più adatta, fosse solo per una foto del modello a terra.

Ditemi cosa ne pensate, e quali modelli secondo voi sarebbe più "realistico" elettrificare.

Naturalmente ho tralasciato i modelli piccoli ed i Park-Flyer, qui mi pare non ci sia più gara, anche per l' irreperibilità e la impossibilità a volare in spazi chiusi o sensibili al rumore dei motori a scoppio di piccola cilindrata.
Beh.. anche io ho provato,e ho elettrificato lo zero della kyosho con un motore axi 4120/18,regolatore model motor 7524-3,batterie kokam 2200 6s2p,prendendo spunto da un articolo trovato in rete




Ciao
Alrakis non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 11:04   #3 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di batman
 
Data registr.: 21-01-2005
Residenza: La Civile e Ospitale Emilia
Messaggi: 8.427
Citazione:
Originally posted by Alrakis@15 luglio 2005, 09:42
Beh.. anche io ho provato,e ho elettrificato lo zero della kyosho con un motore axi 4120/18,regolatore model motor 7524-3,batterie kokam 2200 6s2p,prendendo spunto da un articolo trovato in rete


Ciao
Ostrega!
Mi pare una bella motorizzazione, direi proprio da "caccia", che elica usi?
Hai misurato l' assorbimento?
Vedo che non sono l' unico a preferire motorizzazioni "spinte"!!!
Hai i dati del peso in OdV?
Scusa le domande ma servono a fare un quadro della situazione, così anche gli increduli non possono dire "impossibile, i dati sono finti".
Buoni voli e felici atterraggi (ricordarsi di abbassare il carrello!)
batman non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 11:10   #4 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di CantZ506
 
Data registr.: 10-04-2004
Residenza: Brescia
Messaggi: 9.730
Citazione:
Originally posted by batman@04 luglio 2005, 11:02
.....
Io ad esempio ho elettrificato un Bellanca Decathlon da 1,60 Mt., il modello vola bene, non sporca ed il volo dura circa 10/12 minuti, ma forse un bel .060 a 4T sarebbe più realistico, non a caso io utilizzo moto le eliche tripala, ma lì sopra una bella bipala in legno è certamente più adatta, fosse solo per una foto del modello a terra.

Ditemi cosa ne pensate, e quali modelli secondo voi sarebbe più "realistico" elettrificare.

Naturalmente ho tralasciato i modelli piccoli ed i Park-Flyer, qui mi pare non ci sia più gara, anche per l' irreperibilità e la impossibilità a volare in spazi chiusi o sensibili al rumore dei motori a scoppio di piccola cilindrata.
Non capisco perchè usi le tripala se l'aereo originale monta la bipala.

Dal punto di vista estetico, si può elettrificare tutto; anzi si DOVREBBE sostituire tutti quei motori a scoppio che deturpano la sagoma originale dell'aereo che si riproduce.
Se l'originale monta un motore stellare, o usi uno stellare, anche se con meno cilindri, o usi un elettrico che camuffi da stellare con motore posticcio.
Se l'originale ha un motore in linea usi un elettrico o un RCV con cilindro assiale.
Se l'originale monta un boxer, usi un boxer o... un elettrico.
Solo da questo punto di vista, l'elettrico è l'unico che ti consente di riprodurre più fedelmente possibile la linea dell'originale.
Quanto è bello NON vedere quei cilindri e marmitte sporgenti dai modelli!

@Alrakis
Bellissimo quello Zero!
__________________
Ciao, Piero.

URL="www.educaunranocchio.org"]www.educaunranocchio.org[/URL]
[/SIZE]onlus per il recupero di ranocchi cafoni cerca volontari da inserire nel proprio organico[/CENTER]
CantZ506 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 11:44   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Alrakis
 
Data registr.: 02-01-2005
Residenza: Mestre (VE)
Messaggi: 102
Citazione:
Originally posted by batman@15 luglio 2005, 09:04
Ostrega!
Mi pare una bella motorizzazione, direi proprio da "caccia", che elica usi?
Hai misurato l' assorbimento?
Vedo che non sono l' unico a preferire motorizzazioni "spinte"!!!
Hai i dati del peso in OdV?
Scusa le domande ma servono a fare un quadro della situazione, così anche gli increduli non possono dire "impossibile, i dati sono finti".
Buoni voli e felici atterraggi (ricordarsi di abbassare il carrello!)
Peso rtf 2,4 kg
Assorbimento nn misurato nn ho la pinza!!
Elica 12 x6 tripala
Alrakis non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 11:57   #6 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di batman
 
Data registr.: 21-01-2005
Residenza: La Civile e Ospitale Emilia
Messaggi: 8.427
Citazione:
Originally posted by CantZ506@15 luglio 2005, 10:10
Non capisco perchè usi le tripala se l'aereo originale monta la bipala.
In caso di riproduzioni NON uso la tripala ma la bipala, dove richiesto.
come ho scritto nel mio Post sull' Avistar e sul Sonic monto la tripala per 2 motivi:
1) spesso con la bipala "giusta" e il carrello triciclo l' elica tocca per terra, o ci va molto vicino.
2) per diametri oltre i 10" il rendimento è circa uguale alla bipala, ma ho maggior effetto frenante in discesa e in atterraggio (questa è una preferenza personale, come l0 staccare e attaccare il freno motore)

3) come dicevo con Hannibal, Ginopilotino e altri, su certi modelli (veloci) il rumore della tripala è favoloso! (questa è una preferenza ancora più personale
)

@Alrakis
Bellissimo quello Zero!
batman non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 12:02   #7 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di batman
 
Data registr.: 21-01-2005
Residenza: La Civile e Ospitale Emilia
Messaggi: 8.427
Citazione:
Originally posted by Alrakis@15 luglio 2005, 10:44
Peso rtf 2,4 kg
Assorbimento nn misurato nn ho la pinza!!
Elica 12 x6 tripala
Controlla la temperatura "a dito" delle celle, ma dovrebbe essere bassa.
Con una 12x6 tripala non dovresti passare i 35/40A
Io uso la 13x6 tripala con 5S, ho provato anche con 6S ma bisogna ridurre un poco il passo (uso le Varioprop)http://www.hovering.it/varioprop.htm
se no diventa una scheggia e l' assorbimento sale.
batman non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 15:55   #8 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Hannibal
 
Data registr.: 27-11-2003
Residenza: Roma
Messaggi: 8.026
Invia un messaggio via ICQ a Hannibal
bellissimo lo zero
__________________
un giorno mi librerò in volo sul mio Diavolo dalla coda biforcuta e allora attenti a voi...



Hannibal
alias l'Africano



Io ero il mod ciucco
Hannibal non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 15:59   #9 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di batman
 
Data registr.: 21-01-2005
Residenza: La Civile e Ospitale Emilia
Messaggi: 8.427
Andrebbe pilotato in tunica bianca e con la fascia col Sol Levante in testa
Banzai!
Arigatò!
batman non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 05, 16:28   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fabiuzzo_g
 
Data registr.: 05-09-2004
Residenza: bologna
Messaggi: 414
Invia un messaggio via ICQ a fabiuzzo_g Invia un messaggio via MSN a fabiuzzo_g
io l'ho visto lo stearman di moschetta: va veramente bene
ciao
__________________
Pattern is fun
Futaba T12F
abioGentili
www.liongate.it
fabiuzzo_g non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
PT7 Stearman & T6 Texan tremsc_miky Aeromodellismo 5 13 dicembre 07 18:46
stearman...aiuto! Tonino84 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 1 31 marzo 07 15:37
Spirit M-8 convertito a Hughes 300C Kymera76 Elimodellismo Motore Elettrico 4 21 gennaio 07 12:07



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:03.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002